Digita una parola o una frase e premi Invio

Montevarchi (AR): Mercato coperto degli agricoltori

“Tuttigiorni” il mercato coperto quotidiano

Parte il mercato. Dal prossimo 2 febbraio prenderà avvio a Montevarchi il “Mercato Coperto”, un Mercatale quotidiano, un grande spaccio per la vendita diretta delle produzioni locali.

Il progetto, promosso dal Comune di Montevarchi col sostegno della Regione Toscana, si avvale di un ampio parternariato, a riconferma della sua importanza per produttori e consumatori del Valdarno: Coldiretti, Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori, Slow Food Toscana, Provincia di Arezzo, Comuni del Valdarno.

Questo Mercato è un’evoluzione dell’esperienza de “il Mercatale in piazza”, il mercato mensile giunto oramai alla sua XXXV edizione (e che continuerà a svolgersi ogni secondo sabato del mese nella piazza centrale di Montevarchi).

Spesa quotidiana e vendita diretta. Il “Mercato Coperto” è una iniziativa del tutto nuova per la nostra zona, e una delle prime in Italia. E’ finalmente l’opportunità concreta per un buon rapporto città-campagna, per la spesa quotidiana, acquistando direttamente e tutti i giorni prodotti freschi e di stagione dall’agricoltore e dall’allevatore.

L’iniziativa -aperta a tutti gli agricoltori del territorio- è quindi un punto di vendita diretta condiviso da più produttori locali, per dare una risposta concreta alle esigenze delle aziende ed alle aspettative dei consumatori, così come indicato nella delibera della Regione Toscana sulla filiera corta (in particolare, “la finalità pubblica del contenimento del caro prezzi dei prodotti agricoli alimentari e lo scopo sociale di facilitare l’accesso dei consumatori ai prodotti toscani”).

Dalla sperimentazione all’autorganizzazione. Il progetto prevede un primo periodo sperimentale (un triennio con contributo pubblico per l’avvio dell’iniziativa) e la progressiva elaborazione di un programma di autorganizzazione da parte dei produttori, per la gestione associata dell’iniziativa a regime, a fine triennio. In questo processo, è fondamentale il disciplinare sottoscritto da tutte le aziende partecipanti, che stabilisce le tipologia dei prodotti ammessi in vendita, le modalità di controllo e/o autocontrollo per garantire il rispetto dei requisiti di qualità e provenienza dei prodotti, le modalità per assicurare la finalità pubblica del progetto e gli obiettivi della tracciabilità e della trasparenza del prezzo.

In particolare, per affrontare le problematiche dell’equità e congruità dei prezzi praticati nel mercato, sarà attivato un “osservatorio” in collaborazione con le associazioni dei consumatori, per monitorare le variazioni stagionali, evidenziare eventuali criticità ed informare sul valore e sul “giusto prezzo” per il prodotto e per il produttore.

300 mq e 50 aziende. Nei 300mq del Mercato Coperto troveranno spazio oltre 50 aziende. Il Mercato sarà destinato in misura prevalente alla commercializzazione di prodotti agricoli toscani certificati (dop, igp, docg, doc, igt, agricoltura biologica, agricoltura integrata, …) e/o locali: dagli ortaggi al vino, dal latte fresco ai formaggi, dalla carne ai salumi, dall’olio al pane, dalla frutta alle conserve…Sarà un impegno dell’organizzazione dare spazio alla piccola agricoltura e alle produzioni marginali, così come ad esperienze e proposte di autocertificazione.

Accanto alla vendita quotidiana, nel Mercato ci sarà spazio per degustazioni, corsi ed incontri, ma soprattutto iniziative e workshop per concretizzare il rapporto diretto tra i produttori e le altre figure della filiera (ristoratori, trasformatori, mense pubbliche).

Il Mercato è situato proprio nel centro di Montevarchi, in prossimità di piazza XX Settembre; sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 21 e il sabato per l’intera giornata.

L’inaugurazione. Il Mercato Coperto sarà inaugurato sabato 2 febbraio, alle ore 17. Insieme ai rappresentanti delle istituzioni e delle Associazioni, saranno presenti tutti gli espositori (agricoltori, allevatori, trasformatori) che accompagneranno i primi clienti e cureranno una degustazione con le migliori produzioni del Valdarno (il pane cotto a legna, l’olio extravergine di oliva, i Presìdi Slow Food come il Pollo del Valdarno, la Tarese e il Fagiolo Zolfino, il latte fresco, i vini…)

Per informazioni: Comitato del Mercato (Marco Noferi) 335 6195703 – (Claudia Panichi) 335 5201955 – panichic@comune.montevarchi.ar.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi