Digita una parola o una frase e premi Invio

15/10-16/11 a San Zeno di Montagna (Verona): Castagne & Bardolino

Dal 15 ottobre al 16 novembre sei ristoranti di San Zeno di Montagna (Verona), patria del Marrone di San Zeno dop, propongono altrettanti menù degustazione in abbinamento con il vino Bardolino. In tavola anche gli altri prodotti tipici del monte Baldo: l’olio Garda dop e il formaggio Monte Veronese dop.

La rassegna è “San Zeno Castagne & Bardolino”, alla sua undicesima edizione. Organizza il Consorzio di tutela del Bardolino.

Castagne e Bardolino in tavola si sposano a meraviglia. Il tono dolce e solo lievemente tannico della castagna e le succose e freschissime sensazioni di frutta e di spezia dolce del Bardolino formano un connubio gastronomico piacevolissimo. Chi volesse rendersene conto in prima persona può provare i sei menù degustazione interamente a base di castagne che altrettanti ristoranti di San Zeno di Montagna (Verona), sul monte Baldo, montagna affacciata verso il lago di Garda e patria del Marrone di San Zeno dop, proporranno dal 15 ottobre al 15 novembre in abbinamento appunto con il rosso vino Bardolino doc. L’iniziativa, che quest’anno è alla sua undicesima edizione, è organizzata dal Consorzio di tutela del Bardolino in collaborazione con i consorzi del Marrone di San Zeno dop, del formaggio Monte Veronese dop e dell’olio extravergine di oliva Garda dop, tutti prodotti tipici dell’area del Bardolino. Offrono il proprio patrocinio la Provincia di Verona, la Camera di Commercio di Verona, la Regione Veneto e Slow Food del Garda Veronese.

«Con quest’iniziativa e con quelle che seguiranno nei prossimi mesi – dice il presidente del Consorzio di tutela del Bardolino, Giorgio Tommasi – vogliamo rafforzare la collaborazione con i ristoranti che operano nell’area del Garda e del suo entroterra, nel nome di quella territorialità che rappresenta uno degli elementi fondamentali della nostra produzione vinicola».

Qualcuno dei piatti a base di castagne disponibili nei ristoranti di San Zeno di Montagna? Per esempio la Taverna Kus, premiata con la chiocciola di Slow Food sulla guida Osterie d’Italia, offre il baccalà mantecato ai marroni o il classico minestrone di marroni servito però dentro ad una pagnotta, il Genziana propone fra le proprie ricette le tagliatelle di castagne e grano saraceno saltate con olio del Garda, porro e lardo di Colonnata, il Sole ha lo sformato di cavolo nero, marroni e patate su crema di Monte Veronese, il Cacciatore mette in tavola i bigoli di farina di castagne con sugo di porri e Monte Veronese, la trattoria Alla Pineta ha in menù il manzo all’olio del Garda e Monte Veronese con verdure e marroni, il Costabella presenta tra i suoi piatti gli agnolotti ripieni di fagiano, porcini e Monte Veronese saltati in salsa di marroni e prugne appassite.

I menù completi sono disponibili sul sito www.internetgourmet.it Quanto ai prezzi, si va dai 32 ai 42 euro per persona, inclusa una bottiglia di Bardolino ogni due commensali. E cinque dei sei ristoranti che prendono parte all’iniziativa hanno disponibili anche delle stanze per chi volesse soggiornare sul monte Baldo, a San Zeno di Montagna, un balcone verso il Garda, ma anche la patria elettiva di una millenaria tradizione castanicola, riconosciuta anche dal legislatore europeo, che proprio qui ha sancito la tutela del primo marrone italiano a denominazione di origine protetta.

I ristoranti aderenti a “San Zeno Castagne & Bardolino”

Ristorante Al Cacciatore

Località Prada – San Zeno di Montagna (Verona) – tel. 045 7285139

Abbinamento: Bardolino Classico Raval

Trattoria Alla Pineta

Via Pineta Sperane, 61 – San Zeno di Montagna (Verona) – tel. 045 7285134

Abbinamento: Bardolino Classico Broi Costadoro

Ristorante Costabella

Via degli Alpini, 1 – San Zeno di Montagna (Verona) – tel. 045 7285046

Abbinamento: Bardolino Classico Casaretti

Ristorante Genziana

Località Prada, 35 – San Zeno di Montagna (Verona) – tel. 045 7285122

Abbinamento: Bardolino Classico Monte Oliveto e Bardolino Chiaretto Spumante Monte Oliveto

Taverna Kus

Contrada Castello, 14 – San Zeno di Montagna (Verona) – tel. 045 7285667

Abbinamento: Bardolino Giovanna Tantini e Bardolino Chiaretto Spumante Villabella

Ristorante Sole

Via Cà Schena, 1 – San Zeno di Montagna (Verona) – tel. 045 7285001

Abbinamento: Bardolino Le Fraghe

La ricetta tipica: il minestrone di Marroni di San Zeno

Ingredienti per 4 persone

100 g di patate, 80 g di sedano, 80 g di carote, 100 g di cipolla, 100 g di verza, 50 g di fagioli, 200 g di Marroni di San Zeno dop, uno spicchio d’aglio, qualche rametto di rosmarino, 2-3 croste di formaggio grana, olio extravergine d’oliva del Garda, sale e pepe.

Preparazione

Pelate i marroni e cuoceteli in acqua salata aromatizzata con poche foglie di salvia, tenendoli poi da parte. Versate poco olio sul fondo di una pentola, scaldatelo e soffriggetevi il rosmarino e l’aglio schiacciato. Togliete gli aromi e aggiungete i fagioli e tutte le verdure tagliate a pezzi non troppo grossi e più o meno uguali. Coprite d’acqua, salate e fate cuocere a pentola scoperta schiumando quando necessario. Verso fine cottura unite anche i marroni lessati e le croste di formaggio. Regolate di sapore e completate la cottura. Servite la zuppa in ciotole individuali, condita con olio extravergine e pepe macinato al momento. È una gustosa ricetta tipica del Monte Baldo, variante montanara della classica minestra di fagioli veneta.

Ufficio stampa Consorzio Tutela Vino Bardolino doc

Paola Giagulli – paola.giagulli@monteveronese.it – tel. 338 4812496

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi