Digita una parola o una frase e premi Invio

Carcere di Volterra (PI): Cene Galeotte

Calendario delle cene ancora in programma:

24 ottobre
Cena in favore di: Centri Missionari della Toscana Diocesi di Fiesole – Palestina
Chef: Nicola Damiani del RISTORANTE OSTERIA DI PASSIGNANO – TAVARNELLE VAL DI PESA (FI)

28 novembre
Cena in favore di: ARCI – Filippine
Chef: Giuseppe della Rosa del RISTORANTE ORVM HOTEL WESTIN EXCELSIOR – FIRENZE

19 dicembre
Cena in favore di: ARCI – Perù
Chef: Gaetano Trovato del RISTORANTE ARNOLFO – COLLE VAL D’ELSA (PI)

Venerdì 24 ottobre 2008
Carcere di Volterra (PI)

ingresso ore 19.30 – inizio cena ore 20.00

Continuano le cene solidali a cura dei detenuti del carcere di Volterra: questo mese lo chef Nicola Damiani del ristorante “Osteria di Passignano” di Tavarnelle Val di Pesa (FI) aiuterà i carcerati, per l’occasione cuochi, nella preparazione di un menu d’autore.

Quinta cena galeotta per il carcere di Volterra, ormai pronto ad ospitare una volta al mese il pubblico e i media sempre numerosi. I carcerati, impegnati nell’organizzazione della serata e nella preparazione del menu, questa volta avranno come guida lo chef Nicola Damiani dell’Osteria di Passignano di Tavarnelle Val di Pesa (FI).

I partecipanti avranno l’unica quanto emozionante possibilità di entrare all’interno del carcere. Dopo uno sfizioso aperitivo, degustato sotto le mura dell’antica fortezza medicea, sarà possibile assaporare i piatti preparati dai detenuti e i vini serviti dai sommelier Fisar nella suggestiva cappella sconsacrata sempre all’interno della casa di reclusione. Le tavole saranno impeccabilmente imbandite, solo le posate, per ovvie ragioni di sicurezza, saranno di plastica.

L’incasso della cena sarà donato ai Centri Missionari della Toscana della Diocesi di Fiesole per opere in favore della Palestina. Il prezzo della cena è di 35 euro a persona, 100 i posti a serata e prenotazione obbligatoria.


Questo il menu previsto per la cena del 24 ottobre 2008:

Aperitivi:
Spiedini di ramerino con salame toscano e pecorino fresco

Menu:

Profumo di Mare
Pappa al pomodoro con seppia alla piastra all’aroma di menta
Crema di piselli alla fiorentina con mazzancolle al nero
Quenelle di baccalà su pesto di pomodori e olive

Zuppa di Funghi con Crostini Croccanti al Timo
Risotto di Zucca Gialla e Rosmarino con Scaglie di Formaggio di Fossa
Trancio di Orata su Letto di Spinaci e Salsa di Kaki
Costolina di vitello alle erbe aromatiche su letto di verdure

Zuccotto al Vin Santo su Crema Inglese e Frutti di Bosco



L’evento, promosso da Unicoop Firenze, che per l’occasione oltre a fornire le materie prime assume i detenuti retribuendoli regolarmente, in collaborazione con il Ministero di Grazia e Giustizia, Fisar, Slow Food e la direzione della Casa di reclusione di Volterra, vede aumentare per questa terza edizione sia gli appuntamenti che la qualità dei menu. Otto sono infatti quest’anno le cene interamente preparate e servite dai carcerati, aiutati in cucina da un noto chef individuato dall’enogastronomo Leonardo Romanelli, che ha messo la sua esperienza a disposizione dell’originale iniziativa. Il ricavato è integralmente devoluto alla campagna internazionale “Il Cuore si scioglie” (www.ilcuoresiscioglie.it), che dal 2000 vede impegnata Unicoop Firenze, insieme al mondo del volontariato laico e cattolico, in progetti di solidarietà per realizzare scuole e centri di accoglienza, per garantire cure mediche, per creare opportunità di lavoro e per promuovere l’adozione e l’affidamento a distanza dei bambini in otto paesi del Sud del mondo: Brasile, Burkina Faso, Camerun, Filippine, India, Libano, Palestina e Perù.

Per informazioni e prenotazioni:
Agenzie Toscana Turismo (Argonauta Viaggi)
Tel
. 055 2342777

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi