Terre di Toscana. Vini e vignaioli

Di • 23 gen 2009 • Rubrica: Eventi 29 commenti
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Ecco la lista dei vini e dei vignaioli presenti a Terre di Toscana

Ambra
Via Lombarda, 85
59015 Carmignano (PO)
Tel. 055 8719049
Vini in degustazione: Barco Reale di Carmignano 2007, Carmignano Santa Cristina in Pilli 2006, Carmignano Montefortini 2006, Carmignano Riserva Elzana 2005, Carmignano Riserva Vigne Alte 2005, Vin Santo di Carmignano 2001

Ampeleia
Località Meleta
58028 Roccatederighi (GR)
Tel. 0564 567155
Vini in degustazione: Kepos 2007, Ampeleia 2005

Riccardo Baracchi
Via Cegliolo, 21 – Località Camucìa
52044 Cortona (AR)
Tel. 0575 612679
Vini in degustazione: Brut Rosé Sangiovese Metodo Classico, Astore 2007, Cortona Merlot Smeriglio 2007, Cortona Syrah Smeriglio 2007, Ardito 2006

Boscarelli
Via di Montenero, 28 – Località Cervognano
53045 Montepulciano (SI)
Tel. 0578 767277
Vini in degustazione: Rosso di Montepulciano Prugnolo 2007, Vino Nobile di Montepulciano 2006, Vino Nobile di Montepulciano Nocio dei Boscarelli 2005, Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2004

Caiarossa
Località Serra All’Olio, 59
56046 Riparbella (PI)
Tel. 0586 699016
Vini in degustazione: Caiarossa Bianco 2006, Pergolaia 2005, Caiarossa 2005, Oro di Caiarossa 2006

Canalicchio – Franco Pacenti
Podere Canalicchio di Sopra
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 849277
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2007, Brunello di Montalcino 2004

Capannelle
Località Capannelle, 13
53013 Gaiole in Chianti (SI)
Tel. 0577 74511
Vini in degustazione: Chardonnay 2007, Chianti Classico Riserva 2005, Solare 2004

Castell’in Villa
Località Castell’in Villa
53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
Tel. 0577 359074
Vini in degustazione: Chianti Classico 2005, Chianti Classico Riserva 2004, Poggio delle Rose 2003, Santacroce 2003

Castello del Terriccio
Località Terriccio
56040 Castellina Marittima (PI)
Tel. 050 699709
Vini in degustazione: Con Vento 2007, Tassinaia 2005, Castello del Terriccio 2005, Lupicaia 2005

Castello di Bolgheri
Strada Lauretta, 7
57022 Bolgheri (LI)
Tel. 0565 762110
Vini in degustazione: Bolgheri Rosso Varvàra 2006, Bolgheri Rosso Superiore Castello di Bolgheri 2005

Castello di Monsanto
Vadtjdhs Val d’Elsa (FI)
Tel. 055 8059000
Vini in degustazione: Fabrizio Bianchi Chardonnay 2006, Chianti Classico 2006, Nemo 2004, Chianti Classico Riserva Il Poggio 2003

Castello di Potentino
Località Potentino
58038 Seggiano (GR)
Tel. 0564 950014
Vini in degustazione: Montecucco Rosso Sacromonte 2006, Piròpo 2006

Col di Bacche
Strada di Cupi
58051 Magliano in Toscana (GR)
Tel. 0564 589538
Vini in degustazione: Morellino di Scansano Col di Bacche 2007, Morellino di Scansano Rovente 2006, Cupinero Merlot 2006

Collemassari
Località Poggi del Sasso
58044 Cinigiano (GR)
Tel. 0564 990496
Vini in degustazione: Montecucco Vermentino Melacce 2007, Montecucco Vermentino Irisse 2006, Grottolo 2007, Montecucco Rosso Rigoleto 2006, Montecucco Riserva Collemassari 2005, Montecucco Sangiovese Riserva Lombrone 2004

Conti Costanti
Località Colle al Matrichese
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 848195
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2007, Brunello di Montalcino 2004

Cosimo Maria Masini
Via Poggio a Pino, 16
56028 San Miniato (PI)
Tel. 0571 465032
Vini in degustazione: Annick 2007, Cosimo 2006, Nicole 2006, Nicolò 2005

Domini Castellare di Castellina
Loc. Caselle
53011 Castellina in Chianti (SI)
Tel. 0577 742903
Vini in degustazione: Poggio alla Guardia 2006, Le Sughere di Frassinello 2005, Rocca di Frassinello 2005, Governo di Castellare 2007, Chianti Classico 2007, I Sodi di San Niccolò 2003

Fattoria Corzano e Paterno
Via Paterno,8 – Località San Pancrazio
50020 San Casciano Val di Pesa (FI)
Tel. 055 8248179
Vini in degustazione: Chianti Terre di Corzano 2006, Chianti I Tre Borri 2005, Il Corzano 2005, Il Passito 1999

Fattoria del Cerro
Via Grazianella, 5
53045 Montepulciano (SI)
Tel. 0578 767722
Vini in degustazione: Rosso di Montepulciano 2008, Vino Nobile di Montepulciano 2006, Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2004, Vino Nobile di Montepulciano Antica Chiusina 2004, Vin Santo di Montepulciano Sangallo 2003

Fattoria di Montechiari
Via di Montechiari, 27
55016 Montecarlo (LU)
Tel. 0583 22189
Vini in degustazione: Montechiari Brut Donna Catherine 2006, Montechiari Rosso 2005, Montechiari Merlot 2004, Montechiari Cabernet 2004

Fattoria Selvapiana
Località Selvapiana, 43
50068 Rufina (FI)
Tel. 055 8369848
Vini in degustazione: Chianti Rufina 2007, Chanti Rufina Vigneto Bucerchiale Riserva 2006, Fornace 2006, Vin Santo del Chianti Rufina 2003

Fontemorsi
Via delle Colline
56040 Montescudaio (PI)
Tel. 0583 349006
Vini in degustazione: Tre Sassi 2008, Rosato di Fontemorsi 2008, Montescudaio Rosso Spazzavento 2007, Montescudaio Rosso Guadipiani 2006

Fontodi
Via San Leonino, 89
50022 Panzano in Chianti (FI)
Tel. 055 852005
Vini in degustazione: Chianti Classico 2006, Case Via Syrah 2006, Case Via Pinot Nero 2006, Flaccianello della Pieve 2006

Giardini Ripadiversilia
Via Angelini, 489 – Frazione Ripa
55045 Seravezza (LU)
Tel. 0584 756867
Vini in degustazione: Colli e Mare 2007, Le Colline dei Marmi 2007, Vis Vitae 2006

Grattamacco
Località Lungagnano
57022 Castagneto Carducci (LI)
Tel. 0565 765069
Vini in degustazione: Bolgheri Vermentino Grattamacco 2007, Bolgheri Rosso 2006, Bolgheri Rosso Superiore L’Alberello 2005, Bolgheri Rosso Superiore Grattamacco 2005

I Balzini
Località Pastine, 19
50021 Barberino Val d’Elsa (FI)
Tel. 055 6580484
Vini in degustazione: I Balzini Green Label 2007, I Balzini White Label 2005, I Balzini Black Label 2005

Il Borghetto
Via Collina 21 – Località Montefiridolfi
50020 San Casciano Val di Pesa (FI)
Tel. 335 5310814
Vini in degustazione: Collina 21 2006, Chianti Classico Riserva 2006 Bilaccio, Chianti Classico Riserva 2005, Chianti Classico Bilaccio 2005, Chianti Classico Riserva 2004, Chianti Classico Bilaccio 2004

Il Colle
Località Il Colle, 102/b
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 848295
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2006, Brunello di Montalcino 2004, Brunello di Montalcino 2003

Isole e Olena
Località Isole, 1
50021 Barberino Val D’Elsa (FI)
Tel. 055 8078763/055 8072283
Vini in degustazione: Chianti Classico 2006, Cepparello 2005, Selezione De Marchi Syrah 2004, Selezione De Marchi Cabernet Sauvignon 2001

La Poderina
Località Poderina – Località Castelnuovo dell’Abate
53020 Montalcino (SI)
Tel. 0577 835737
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2007, Brunello di Montalcino 2004, Moscadello di Montalcino 2007

Le Cinciole
Via Case Sparse, 83 – Frazione Panzano
55022 Greve in Chianti (FI)
Tel. 055 852636
Vini in degustazione: Chianti Classico 2006, Chianti Classico Petresco Riserva 2004, Camalaione 2005

Macea
Località Macea,1
55023 Borgo a Mozzano (LU)
Tel. 348 8660042
Vini in degustazione: Macea Pinot Grigio 2007, Campo Caturesi Bianco 2004, Campo Caturesi Rosso 2006, Macea Pinot Nero 2006

Montenidoli
Località Montenidoli, 28
53037 San Gimignano (SI)
Tel. 0577 941565
Vini in degustazione: Vernaccia di San Gimignano Fiore 2006, VinBrusco 2005, Il Templare 2003, Canaiuolo Rosato 2007, Chianti Colli Senesi Il Garrulo 2005, Sono Montenidoli 2001

Montepepe
Via Sforza, 76
54038 Montignoso (MS)
Tel. 0585 831042
Vini in degustazione: Degères 2007, Montepepe Bianco 2007, Montepepe Rosso 2007 e 2006

Monterufoli
Via Volterrana, 20 – Località Canneto
56040 Monteverdi Marittimo (PI)
Tel. 0565 784282
Vini in degustazione: Vermentino Redenzione 2008, Val di Cornia Rosso Malentrata 2007

Montevertine
Località Montevertine
53017 Radda in Chianti (SI)
Tel. 0577 738009
Vini in degustazione: Montevertine 2006, Le Pergole Torte 2006

Montrasio – Il Colle
Via Torre, 17
55016 Porcari (LU)
Tel. 0583 298062
Vini in degustazione: Colline Lucchesi Bianco 2007, Colline Lucchesi Sauvignon 2007, Colline Lucchesi Rosso 2007, Selvatello 2007, Colline Lucchesi Merlot 2007, Colline Lucchesi Merlot Fruttuoso 2006

Siro Pacenti
Podere Pelagrilli, 1
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 848662
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2007, Brunello di Montalcino 2004

Panizzi
Località Santa Margherita, 34
53037 San Gimignano (SI)
Tel. 0577 941576
Vini in degustazione: Vernaccia di San Gimignano 2008, Vernaccia di San Gimignano Vigna Santa Margherita 2008, Vernaccia di San Gimignano Evoé 2006, Vernaccia di San Gimignano Riserva 2005, Ceraso Rosa 2007,Chianti Colli Senesi Riserva 2005, San Gimignano Cabernet Sauvignon 2005, San Gimignano Rosso 2002

Petra
Località San Lorenzo Alto, 131
57028 Suvereto (LI)
Tel. 0565 845308
Vini in degustazione: Val di Cornia Rosso Ebo 2005, Quercegobbe 2005

Piaggia
Via Cegoli, 47
59016 Poggio a Caiano (PO)
Tel. 055 8705401
Vini in degustazione: Poggio de’ Colli 2006, Carmignano Il Sasso 2006, Carmignano Riserva 2005

Pian dell’Orino
Località Pian dell’Orino, 189
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 849301
Vini in degustazione: Piandorino 2007, Rosso di Montalcino 2005, Brunello di Montalcino 2004, Brunello di Montalcino 2003

Pietroso
Podere Pietroso, 257
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 848573
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2007, Rosso di Montalcino 2006, Brunello di Montalcino 2004, Brunello di Montalcino 2003

Podere Còncori
Località Còncori, 1
55027 Gallicano (LU)
Tel. 0583 766374
Vini in degustazione: Podere Còncori Bianco 2008, Melograno Rosso 2006

Podere Fortuna
Via San Giusto a Fortuna n.7
50037 San Piero a Sieve (FI)

Tel. 055 8487214
Vini in degustazione: Pinot Nero Coldaia 2006, Pinot Nero Fortuni 2006

Podere Il Palazzino
Località Monti in Chianti
53010 Gaiole in Chianti (SI)
Tel. 0577 747008
Vini in degustazione: La Casina Girasole 2006, Chianti Classico Argenina 2006, Chianti Classico Grosso Sanese 2006(?), Chianti Classico La Pieve 2006, Bertinga 2005, Stagi 2005

Podere Salicutti
Podere Salicutti, 174
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 847003
Vini in degustazione: Dopoteatro 2006, Brunello di Montalcino Piaggione 2004

Querciabella
Via di Barbiano, 17
50022 Greve in Chianti (FI)
Tel. 055 85927777
Vini in degustazione: Batàr 2006, Chianti Classico 2006, Camartina 2005

Riecine
Località Riecine
53013 Gaiole in Chianti (SI)
Tel. 0577 749098
Vini in degustazione: Chianti Classico 2007 e 2006, Chianti Classico Riserva 2005, La Gioia 2005

Rocca di Castagnoli
Località Castagnoli
51013 Gaiole in Chianti (SI)
Tel. 0577 731004

Vini in degustazione:
Molino delle Balze 2006,  Chianti Classico Rocca di Castagnoli 2006, Chianti Classico Riserva Poggio a’ Frati 2005, Stielle 2003, Buriano 2003

Ruffino
Piazza Ruffino, 1
50065 Pontassieve (FI)
Tel. 055 83605
Vini in degustazione: La Solatìa Chardonnay 2007, Chianti Classico Santedame 2007, Vino Nobile di Montepulciano Lodola Nuova 2006, Chianti Classico Riserva Ducale Oro 2005, Modus 2006

Salustri
Località La Cava – Fraz. Poggi del Sasso
58044 Cinigiano (GR)
Tel. 0564 990529
Vini in degustazione: Narà 2007, Montecucco Sangiovese Grotte Rosse 2006

Michele Satta
Vigna al Cavaliere, 61
57022 Castagneto Carducci (LI)
Tel. 0565 773041
Vini in degustazione: Costa di Giulia 2008, Bolgheri Rosato 2008, Bolgheri Rosso 2007, Piastraia 2005, Cavaliere 2004

Stella di Campalto
Podere San Giuseppe, 35 – Località Castelnuovo dell’Abate
53020 Montalcino (SI)
Tel. 0577 835754
Vini in degustazione: Rosso Stella 2006, Rosso di Montalcino 2006, Brunello di Montalcino 2004

Tenimenti Angelini
Località Val di Cava
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 80411
Vini in degustazione: Busillis Viognier 2007, Chianti Classico San Leonino 2007, Chianti Classico Monsenese Riserva 2004, Vino Nobile di Montepulciano TreRose 2006, Vino Nobile di Montepulciano Simposio 2004, Brunello di Montalcino Val di Suga 2004, Brunello di Montalcino Vigna Spuntali 2003

Tenuta Argentiera
Località Pianali, 412/a
57024 Donoratico (LI)
Tel. 0565 773176
Vini in degustazione: Bolgheri Rosso Poggio ai Ginepri 2007, Bolgheri Rosso Villa Donoratico 2006, Bolgheri Rosso Superiore Argentiera 2005

Tenuta Col d’Orcia
Frazione Sant’Angelo in Colle
53020 Montalcino (SI)
Tel. 0577 80891
Vini in degustazione: Sant’Antimo Pinot Grigio 2008, Sant’Antimo Cabernet Olmaia 2005, Sant’Antimo Nearco 2004, Rosso di Montalcino 2007, Rosso di Montalcino Banditella 2006, Brunello di Montalcino 2004, Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento 2001

Tenuta dell’Ornellaia
Via Bolgherese, 191
50122 Castagneto Carducci
Tel. 0565 71811
Vini in degustazione: Bolgheri Rosso Le Serre Nuove 2006, Bolgheri Rosso Superiore Ornellaia 2005

Tenuta di Collosorbo
Villa a Sesta, 25 – Località Castelnuovo dell’Abate
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 835534
Vini in degustazione: Sant’ Antimo Rosso 2007, Rosso di Montalcino 2007, Brunello di Montalcino 2004

Tenuta di Valgiano
Via di Valgiano, 7
55010 Valgiano (LU)
Tel. 0583 402271
Vini in degustazione: Colline Lucchesi Palistorti Bianco 2007, Colline Lucchesi Palistorti Rosso 2006, Colline Lucchesi Rosso Tenuta di Valgiano 2005

Tenuta Le Potazzine – Gorelli
Località Le Prata, 262
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 846168
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2007, Rosso di Montalcino 2006, Brunello di Montalcino 2004

Tenuta Lenzini
Via della Chiesa 44 – Loc. Gragnano
55015 Capannoni (LU)

Tel.  340 1820713
Vini in degustazione: Vermentino 2008, Syrah 2007, Colline Lucchesi Merlot 2007, Poggio de’ Paoli 2007

Tenuta Podernovo
Via Podernuovo 13
54030 Terricciola (PI)
Tel. 0587 655173
Vini in degustazione: Aliotto 2007, Teuto 2005

Tenuta PoggioVerrano

Strada Provinciale n.9 – Km 4
58051 Montiano (GR)
Tel. 0564 589943
Vini in degustazione: Poggio Verrano 3 2007, Dròmos L’Altro – Sangiovese 2006, Dròmos 2005

Tenuta Roccaccia
Poggio Cavalluccio
58017 Pitigliano (GR)
Tel. 0564 617020
Vini in degustazione: Bianco di Pitigliano 2008, Bianco di Pitigliano Superiore Oroluna 2008, Vermentino Solechiaro 2008, Sovana Rosso 2008, Fontenova 2007, Poggio Cavalluccio 2007, Sovana Rosso Superiore Aleatico Riserva 2006

Tenute Guicciardini Strozzi
Località Cusona, 5
53037 San Gimignano (SI)
Tel. 0577 950028
Vini in degustazione: Vernaccia di San Gimignano Cusona 1933 2007, Morellino di Scansano Poggio Moreto 2007, Bolgheri Rosso Ocra 2006, Bolgheri Rosso Superiore Vignarè 2005, Sòdole 2005

Tenute Niccolai-Palagetto
Via Racciano, 10
53037 San Gimignano (SI)
Tel. 0577 943090
Vini in degustazione: Vernaccia di San Gimignano 2008, Vernaccia di San Gimignano Santa Chiara 2007, Vernaccia di San Gimignano Riserva 2005, Chianti Colli Senesi 2007, Chianti Colli Senesi Riserva 2004, Rosso di Montalcino 2006, Brunello di Montalcino 2004, Brunello di Montalcino Riserva 2003

Terenzuola
Via Vercalda, 14
54035 Fosdinovo (MS)
Tel. 0187 670387
Vini in degustazione: Colli di Luni Vermentino Fosso di Corsano 2008, Colli di Luni Vermentino Monte Sagna 2008, Vementino Nero 2008, Merla della Miniera 2006

Tolaini
Strada provinciale 9 di Pievasciata, 28
53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
Tel. 0577 356972
Vini in degustazione: Al Passo 2005, Valdisanti 2005, Picconero 2005

Uccelliera
Podere Uccelliera, 45 – Località Castelnuovo dell’Abate
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 835729
Vini in degustazione: Rapace 2006, Rosso di Montalcino 2007, Brunello di Montalcino 2004

Varramista
Via Ricavo – Località Varramista
56020 Montopoli Val d’Arno (PI)
Tel. 0571 44711
Vini in degustazione: Chianti Monsonaccio 2006, Ottopioppi 2005, Sterpato 2005, Frasca 2005, Varramista 2004

Vecchie Terre di Montefìli
Via San Cresci, 45 – Località Panzano
50022 Greve in Chianti (FI)
Tel. 055 853739
Vini in degustazione: Montefili Rosso 2006, Chianti Classico 2006, Anfiteatro 2005, Bruno di Rocca 2005

Ventolaio
Località Ventolaio
53024 Montalcino (SI)
Tel. 0577 835779
Vini in degustazione: Rosso di Montalcino 2006, Brunello di Montalcino 2004, Brunello di Montalcino Riserva 2003

Vignamaggio
Via Petriolo, 5
50022 Greve (FI)
Tel. 055854661
Vini in degustazione: Brezza Rosato 2007, Chianti Classico Terre di Prenzano 2007, Chianti Classico Vignamaggio 2006, Chianti Classico Riserva Castello di Monna Lisa 2006, Wine Obsession 2004, Vin Santo del Chianti Classico 2001

Villa di Geggiano
Località Geggiano, 1
53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
Tel. 0577 356879
Vini in degustazione: Bandinello 2007, Chianti Classico 2006, Chianti Classico Riserva 2006

Villa Patrizia
Podere Villa Patrizia – Fraz. Cana
59050 Roccalbegna (GR)
Tel. 0564 982028
Vini in degustazione: Sciamareti 2008, Montecucco Sangiovese Istrico 2006, Montecucco Rosso Riserva Orto di Boccio 2005, Morellino di Scansano Lorneta 2006, Morellino di Scansano Riserva Le Valentane 2005

Villa Petriolo
Via di Petriolo, 7
50050 Cerreto Guidi (FI)
Tel. 0571 55284
Vini in degustazione: Villa Petriolo Bianco 2007, L’Imbrunire 2007, Chianti Rosae Mnemosis 2007, Chianti Villa Petriolo 2006, Golpaja 2006, Vin Santo del Chianti 2002

Share
Parole chiave: , ,

29 commenti »

  1. Ho letto la lista: quando arrivano i vignaioli? A parte le battutacce, mi sembra che nell’elenco compaiono diverse aziende che col termine vignaiolo abbiamo poco a che fare. Non capisco quindi il titolo della manifestazione. Perché creare confusione nei consumatori ? Il vero vignaiolo è una persona che ha un’azienda di piccole dimensioni, al massimo media, che si sporca le mani in vigna e in cantina (non solo per fare le foto), che non utilizza pratiche che snaturano l’espressione dell’uva, l’azienda è la sua vita e non solo un investimento, ecc…..

  2. Cara Annalisa, allora di vignaioli come dici non c’è nessuno. Quelli li potremo andare a cercare in campagna, da amici, e berci con piacere il loro vino fatto per l’autoconsumo. Quelli che trova in giro, siano essi di aziende piccole, grandi, medie, naturali, biologiche, biodinamcihe, industriali… fanno tutti il vino per venderlo, e anzi, talvolta quando sembrano vignaioli li descrivi, lo vendono anche salato.

    Le aziende presenti a Terre di Toscana sono, a nostro avviso, quanto di meglio si può trovare in un mondo che vive su una economia di mercato. Pensiamo che i produttori che troverà venendoci a trovare siano come minimo persone che credono in quello che fanno, che è sì il loro mestiere, ma che fanno con passione (e, speriamo per loro, profitto).

    E po veramente credi che dietro a un grande vino non ci sia comunque una/un vignaiola/o? Non ci sia qualcuno che si sporca le mani di terra, che coltiva l’uva con amore? Certo, magari l’azienda è una Spa, ma dalla terra alla bottiglia, se la bottiglia è grande, c’è comunque l’amore di qualcuno, se non di tanti.

  3. Non sono d’accordo. Ci sono vignaioli e aziende industriali, vini “veri” (come vera espressione di una cultura millenaria e di territorio) e vini imbellettati per le guide, ecc… Con questo non giudico (ovviamente) il diritto di esistere di un certo genere di aziende e di vini, rispondono ad un certo tipo di mercato e di investimenti.
    Ma non confondiamo, per favore.
    Mi fermo qui. Credo che abbia visto anche lei il film-documentario “Mondovino” di qualche anno fa. Credo che contenga tutti gli argomenti con i quali le risponderei.
    cordialmente
    Annalisa

  4. sicuramente ,le osservazioni di annalisa non sono canpate in aria . Il documentario mondovino ha acceso i riflettori sulle tante contraddizioni del mondo del vino ma io tutta la confusione che si potrebbe ingenerare con manifestazioni come terre di toscana nei consumatori non la vedo . io vedo soltanto che mi si da’ l’opportunita’ di incontrare il gotha enologico della mia regione a un prezzo straordinario…. faccio l’operaio e non potrei mai permettermi di comprare con questi chiari di luna moltissime delle bottiglie che, fatte da vignaioli o non, saranno presenti a lido di camaiore . Credo, annalisa, che anche Nossiter si complimenterebbe con lo staff dell.acquabuona per il complesso della manifestazione proposta.

  5. @ Annalisa: tra le tante aziende blasonate (la cui presenza, beninteso, a me fa comunque molto piacere) un “vignaiolo” vero, che sono certo soddisferà le posizioni “viniveriste”, c’è: Antonio Barsanti. Con la sua piccola azienda (Macea) a conduzione familiare ha saputo creare, a mio modesto parere, vini davvero interessanti, molto diversi dal solito. Ho scoperto Macea solo l’anno scorso (http://sorsidivino.splinder.com/post/15617952/Un+viaggio+lungo+il+Serchio) e ammetto che per me è stata un’inaspettata e piacevole sopresa. Oltre a Macea, se ami vignaioli indipendente e piccole realtà votate alla biodinamica, ti consiglio di prendere in considerazione anche Podere Concori (di Gallicano) e Cosimo Maria Masini (di San Miniato).

    @ ORGANIZZATORI: approfitto per chiedere agli organizzatore se, in occasione dell’evento, sarà prevista anche la possibilità di effettuare acquisti.

  6. Ciao
    Io credo che Annalisa abbia decisamente ragione sul fatto che di vignaioli nel vero senso del termine non ce ne siano, a parte Antonio Barsanti.
    E questo senza nulla togliere alla manifestazione, che mi sembra offra dei prodotti molto molto interessanti. Ad un ottimo prezzo!
    Ma sono comunque i “soliti” famosi prodotti/produttori.
    Non ci sono incognite, non si corrono rischi, non si osa, si va sul classico. Su quello che piace “a tutti”.
    Prodotti buoni, la maggior parte molto cari, che fanno delle stelle che prendono sulle guide un vanto e che fanno vini che vogliono essere premiati. Ed esportati.
    E’ il mercato, purtroppo ci possiamo fare poco, se non provare ad assaggiare, quando ne abbbiamo l’occasione, non solo i vini blasonati dalle guide ma anche i prodotti meno famosi.

  7. Per Sabata: no, i vini non saranno in vendita. Ma spero che questo particolare non le eviti di venirci a trovare.
    Per Marco Goudron: non mi permetto di disquisire sulla sua reale conoscenza dello stato dell’arte del vino in Toscana, ci mancherebbe, ma non riesco ad afferrare la maniacalità della sua critica (seppur parziale d’accordo) di fronte ad un parterre del genere, che ci sembra raccogliere gran parte delle pulsioni stilistiche, interpretative, financo filosofiche in materia enoica, quanto meno di questa regione. Non ultimo, raccogliere (gran parte) della produzione migliore. Una affermazione quale quella che qui ci sono vini per tutti mi stona un po’, mi appare tranchante. L’affermazione che qui ci sono i vini delle guide ( facendo di tutta una erba un fascio:) mi stona un po’.
    No, di vignaioli nel vero senso della parola come intendete voi ( o forse come intendo io) ce ne sono una 50ina qua dentro ( mi riallaccio anche ad Annalisa). Facile l’individuazione.
    Però la mia innata curiosità al nuovo e al diverso mi spinge a chiedervi qualche suggerimento, qualche nome da tenere bene in mente per le prossime occasioni. Mi piacerebbe davvero avere qualche suggestione da voi.

    Nota a margine: qui si parla di produttori che liberamente hanno scelto di aderire all’evento, senza nessuna guida dall’alto o impostazione predefinita da parte degli organizzatori.

    Fernando Pardini

  8. Ooops, e un ringraziamento di cuore a Massimo Bacci, che mi sembra abbia colto una delle ragioni principali che ci hanno portato ad affiancare l’attività organizzativa a quella scribacchina.
    Nelle sue parole, nessuna esclusa, i nostri intendimenti.

    Fernando Pardini

  9. Forse non mi sono spiegata bene, credo che qualcuno abbia frainteso il senso del mio intervento. Il mio “appunto” è solo sulla parola “vignaioli” utilizzata per una manifestazione che non raccoglie solo vignaioli, ma diverse realtà produttive (perché usarla, allora?). Non è un cavillo per chi fa vino: fra i vignaioli e le altre aziende ci sono importanti diversità nel modo di intendere il proprio lavoro e di come viene fatto (attenzione, non sto parlando di vini più o meno buoni o più o meno famosi).
    Ci vorrebbe solo un po’ più di precisione nell’uso dei termini, soprattutto da chi fa informazione. Per il resto, ognuno può organizzare le manifestazioni come meglio crede.

  10. boh … non capisco bene… Io non conosco molto bene la realtà toscana, ma conosco almeno tre dei produttori presenti: Franco Pacenti, Potentino e il Palazzino. Nessuno dei tre mi ricorda un’azienda, ma veri e propri vignaioli. D’accordo che il Potentino sta in un castello del 1000, ma avete mai conosciuto la proprietaria ed il suo modo di vedere e fare il vino? Ebbene quanto di più lontano ci sia da un’azienda come descritta da Annalisa. E parlo solo dei tre che conosco… Non è certo colpa loro se fanno vini premiati dalle guide… Mi spiace solo non vedere quest’anno Collemattoni, un amico e un vero vignaiolo (di nuovo) che probabilmente aveva altri impegni. Proveniendo dalle Langhe, dove i veri piccoli vignaioli ci sono dappertutto, penso di poter parlare con cognizione di causa….

  11. Ragazzi. per favore! Mi sembra che stiate esagerando col mettere in risalto solo vini biodinamici e biologigi.
    Credo invece che bisognerebbe solamente assaggiare i vini senza farsi trasportare da quest’ultima “moda” che premia eccessivamente, secondo il mio giudizio, solo i vini cosiddetti “veri”.
    Forse aziende come Fonterutoli, Vecchie terre di Montefili, Pacenti ecc. ecc. sono vini “falsi”?
    Ho gran rispetto per realtà come Concori, Tenute di Valgiano ed altre, ma non vorremo mica ritornare ai tempi del vino del “contadino” che piaceva solo a lui!

  12. corzano&paternoriecinemontrasiomaceapacentimontenidoliLECINCIOLEterenzuolamontefilipotentinomasinicaiarossamonterufolivalgianoconcori
    eccoliivignaioli + altrichenonstoascrivere

    cinciolefanclubversilia

  13. […] conoscere anche i vini in degustazione, ecco la lista completa. La cena e la […]

  14. Annalisa mi chiamo Marco, ho letto le tue lettere…….caspita che caratterino,in parte sono d’accordo ma è anche vero che è un occasione per molti di verificare dal vivo quello che dici tu.
    Non capita tutti i giorni di poter assaggiare “MITI” che forse di mito non hanno ma lascia che la gente possa provare,non credi?
    Ciao.

  15. Cara Annalisa e cari Organizzatori,
    io il vino lo faccio e mi ritengo un vignaiolo di quelli che state menzionando.
    in quanto tale, non sono stato invitato e nemmeno so come si faccia a partecipare all’evento, perche appunto, e` la solita vecchia storia, o si hanno i soldi per pagare chi ci fa le PR, mandare casse alle persone giuste e soprattutto avere gli agganci che contano (magari con qualche avo nobilastro) oppure si puo fare un vino molto buono e rimanere fuori da questi giri. E continuare a stare in vigna e nemmeno sapere che esiste orizzonti e vertici (se non soltanto alla sua settima edizione).
    Non mi firmo senno faccio la figura dello sfigato che le prova tutte per farsi pubblicita`.
    saluti.. torno in cantina!

  16. Gentile (mica tanto) Vignaiolo
    urge una precisazione. Forse due. Non ci sono state sette edizioni di Terre di Toscana. Ci sono state sette edizioni di Orizzonti e Vertici. Evidentemente non sa che la prerogativa del ns ciclo di eventi è quella di trattare argomenti diversi ogni volta. Per la prima volta abbiamo fatto un sequel, dedicandolo alla Toscana. Quindi di Terre di Toscana c’è stato un solo precedente, non sette, al quale hanno partecipato 60 produttori dopo che abbiamo inviato la lettera di presentazione a ben 350 aziende. Non a 60, o a 61. La scelta è stata loro, E basta. Noi ringraziamo soltanto dell’onore e delle attenzioni riservateci. Cosippure per questa seconda edizione. Sbagliamo?

    La sua buona fede di fondo d’altronde è chiarissima, dal momento in cui dimostra realmente di non conoscerci. Al punto da scambiarci per qualcun altro. Accreditandoci modi e maniere che non capisco nemmeno cosa vogliano dire. Eppure forse è proprio a causa di quelle velate (e azzardate mi permetta) sue accuse che la purezza di spirito che io attribuisco d’imperio, si figuri l’ingenuità, ad ogni vignaiolo, nel suo caso vacilla fortemente. Perché il vignaiolo è per sua natura straordinariamente pragmatico, ci picchia la testa nelle cose, ci guarda dentro, le prova, le conosce. Poi ne parla, poi agisce. Lei non ci conosce, non conosce me, non conosce L’AcquaBuona, questo è.
    Sa cosa c’é, maledizione! che la curiosità di scribacchino e degustatore mi rode come un tarlo, e bramo, realmente bramo, di poter conoscere i suoi vini (che magari chissà conosco di già).

    Appare chiaro infine che non partecipare a Terre di Toscana non significa fare cattivi vini. Molti grandi vini, e grandi vignaioli toscani, mancano all’appello. Ci accontentiamo di chi ci ha dato fiducia. Altro non possiamo fare. E poi gli spazi d’accoglienza non sono infiniti.
    saluti cordiali
    Fernando Pardini

  17. salve a tutti …. intervengo di nuovo perche’ sono stato stimolato dalle parole del vignaiolo con la premessa che non conosco nessuno dell’acquabuona percio’ non c’e’ conflitto di interessi .ora dico : ma e’ mai possibile che quando uno si mette a far qualcosa di buono venga anche criticato ? ci mancherebbe , ognuno di noi ha diritto di parola ma la critica deve essere propositiva .. si deve conoscere l’operato degli altri e poi dire la propria ..si deve cogliere la grande opportunita’ che mette in campo una manifestazione come terre di toscana o no ? perche’ scomodare retropensieri cervellotici e sopratutto a che scopo avvitarci in sterili polemiche ?….. forse fara’ share , ma qui non siamo in televisione . qui , saro’ ripetitivo ma l’unica cosa da dire e’ un sincero G R A Z I E all’acquabuona che in un colpo solo ci permette di assaggiare il fior fiore dei vini della nostra regione …. sono vini fatti da vignaioli , da droidi , da alieni ? non lo so … so solo che sono unanimamente riconosciuti come grandi vini ; eppoi ancora : ci saranno stai degli esclusi ? come si fa a saperlo ? certo mi sarebbe piaciuto ci fosse stato il saffredi , oppure quel vino che ho sentito a pisa vini ma che i cattivi dell’acquabuona non hanno scelto . Ma chi se ne importa!!! ..non me ne faccio un problema …. saluti a tutti ci vediamo a terre di toscana ciao pardini grazie per le tue parole ma giuro non ci conosciamo .eppoi con tutto ilrispetto preferisco l’universo femminile . Scherzi a parte ciao a tutti MASSIMO BACCI

  18. Faccio una proposta: vediamoci tutti a Terre di Toscana, vedrete che dopo qualche buon bicchiere e qualche delicatezza gastronomica saremo tutti d’accordo!!!

    Luca

  19. “Potentino calling!” Grazie Vincenzo per la nominazione! E’ vero. Sono pure a lavoro nel vigneto in questo freddo! L’amore e’ duro…

  20. @Charlotte,
    ciaoooo. Spero proprio di vederti a Lido di camaiore. magari questa volta potresti anche fermarti a cena…
    A presto
    Enzo

  21. bravo Luca!
    e speriamo che non ci siano gli etilometri pronti a colpirci all’uscita !!

  22. Enzo, come hai visto c’è la navetta per la stazione! Anche se so che a te non servirà visto che allunghi fino a lunedì! Ma a quel punto il tasso disalcolico lo avrei a posto, no?

  23. Luca,
    purtroppo vorrei alcolizzarmi un po’ anche lunedì….. Mi porterò dietro il vino angelico. O lo avete in dotazione voi?

  24. Salve, ho scoperto da poco questo sito e sono una completa “new-entry”
    E’ stata una piacevolissima sorpresa e non mancherò all’evento “Terre di Toscana”.
    Mi è piaciuto molto l’intervento di Signor Pardini ed il modo in cui ha affrontato ( e “parato”) certi argomenti spinosi, spero di avere l’occasione di fare la sua conoscenza durante l’evento.
    Credo che per gli amanti dei circuiti “alternativi” come la signora Annalisa ci siano varie manifestazioni più coerenti con i suoi gusti, domenica scorsa sono andata per esempio alla manifestazione “Sorgente di Vino” ad Agazzano, dedicata esclusivamente ai vini “veri”, biologici e biodinamici, ho assaggiato dei vini interessantissimi e buonissimi, la consiglio agli amanti di questo genere di vini. Credo però che la natura e lo scopo di una manifestazione come ” Terre di Toscana” non può essere quella di presentare dei vini ” alternativi” e “contro corrente”.Una rassegna dedicata alla Toscana, la più celebre e blastonata regione vinicola italiana, secondo me DEVE mantenere quel mix di elementi che gli organizzatori dell’evento con grande sensibilità hanno stabilito. La Toscana dei Super Tuscan, dalle copertine di Wine Specator con tanto di cipressi, la Toscana dalle cantine storiche, dagli stemmi nobiliari,dalle dimore storiche e le colline incantante…la Toscana dei vini “nobili”…e non importa se alcumi di questi elementi possano essere un po’ scenografici o un po’ commerciali…è una Toscana che non ti basta mai, una Toscana nel bicchiere che si ha sempre la voglia di riassaggiare, ogni anno, dopo ogni vendemmia..di nuovo e di nuovo..

  25. Ho partecipato alla precedente edizione di Terre di Toscana, non partecipo a questa solo per motivi personali che non mi davano la certezza di essere presente di persona (invece avrei potuto alla fine). Posso solo testimoniare della trasparenza e della correttezza degli organizzatori.
    Sulla definizione di vignaioli si puo’ probabilmente disquisire a lungo. A me pare evidente che se uno coltiva una vigna non puo’ che essere vignaiolo. Se il requisito e’ quello di coltivarla di persona, cosa che molti di noi fa o ha fatto nel corso degli anni, allora va detto che comunque una persona da sola piu’ di un paio di ettari di vigna non puo’ seguirla. Di conseguenza ogni azienda che produce piu’ di 10.000 bottiglie non e’ composta da vignaioli (ma da cosa e’ composta allora?).
    Ognuno e’ libero di pensarla come gli pare ovviamente, ma parlando di vino io credo che la storia che c’e’ dietro ad alcune aziende, ad alcune persone, la dica piu’ lunga del fatto che ancora si siedano sul trattore o meno.
    Oppure il problema e’ che si cerchi il profitto nel produrre vino? Forse si dovrebbe essere al corrente della quantita’ di investimenti enorme e dei lentissimi ritorni che caratterizzano ogni attivita’ agricola, e in modo particolare la vitivinicoltura, per capirne le dinamiche, e anche i problemi.
    Nel mio blog ho parlato dei costi di produzione, a chi interessa puo; controllare e cominciare a farsi un idea.

    Avanti con i vini, e se posso vengo ad assaggiare e la prossima volta magari a ripartecipare.

  26. Buona sera Gianpaolo, mi piacerebbe molto leggere il tuo blog, potresti per favore darmi l’indirizzo?
    Grazie, saluti e buona notte, Nicoletta

  27. […] belli d’Italia. E se anche non lo è lo sembrerà senz’altro dopo che avrete assaggiato qualcuno dei vini presenti, alcuni non presenti alla stampa per le anteprima (GRRR…) e alcune chicche che da sole […]

  28. Nicoletta,
    se vai su http://poggioargentiera.com/ trovi anche il blog di Gianpaolo Paglia.

    Saluti

  29. Ah, grazie Gianpaolo, ci vediamo alla prossima… e complimenti per il dono della sintesi…

Lascia un commento

  2016 In vino veritas – L’AcquaBuona Via N.Sauro, 21 55045 Pietrasanta (LU) | Basato su WordPress e su un adattamento del tema Mimbo | Articoli (RSS) | Commenti (RSS)