Digita una parola o una frase e premi Invio

In Toscana nasce il Progetto TRA.S.P. – TRAcce Sulla Pelle

TRAcce Sulla Pelle – assicurare TRASParenza a produttori e consumatori

un sistema di tracciabilità/rintracciabilità delle produzioni pellettiere che permetterà alle imprese il controllo totale della filiera produttiva, dalla concia alla confezione e dalla distribuzione al consumatore finale

Convegno di presentazione lunedì 29 giugno 2009, ore 17.00 presso I-Place in Viuzzo del Piscetto 6/8 a Scandicci (FI)

“TRA.S.P. – TRAcce Sulla Pelle – assicurare trasparenza a produttori e consumatori” è il convegno organizzato dai Consorzi Centopercento Italiano e A.S.S.! A. e da Università di Pisa, Centro Servizi CNA Pisa e Regione Toscana per lunedì 29 giugno, alle ore 17, presso I-Place in Viuzzo del Piscetto 6/8 a Scandicci (FI), durante il quale verrà presentato l’innovativo progetto destinato a rendere trasparente l’intero settore della pelletteria Made in Italy, a tutelare le aziende che vi operano e i consumatori che avranno la certezza delle qualità del prodotto che acquistano.

Ad un anno dal lancio del disciplinare etico FELAFIP per la filiera della pelletteria del lusso a garanzia della qualità totale, i Consorzi Centopercento Italiano e A.S.S.A. insieme ai partners di progetto – Università di Pisa, Centro Servizi CNA Pisa e Regione Toscana – hanno evidenziato la necessità di supportare tale azione di controllo con uno strumento tecnologico che garantisca la massima trasparenza di tutto ciò che interviene fra l’acquisto della materia prima e l’acquisto del prodotto finito.

Il progetto finanziato dalla Regione Toscana prevede la realizzazione di un vero e proprio piano di fattibilità per l’implementazione di un sistema di tracciabilità/rintracciabilità delle produzioni che permetterà alle imprese un maggior controllo della filiera produttiva, dalla concia alla pelletteria e dalla distribuzione al consumatore finale e assicurerà a produttori e clienti una corretta e trasparente informazione.

Il nuovo progetto è stato messo a punto nell’ambito del FELAFIP (Fabrica Ethica Laboratorio Filiera Pelletteria) – disciplinare etico nato su proposta del Consorzio Centopercento Italiano e coordinato da Regione Toscana e Commissione Etica Regionale – e verrà portato all’attenzione di centinaia di imprese del settore della pelletteria e dei settori ad esso collegati.

Il consorzio Consorzio Centopercento Italiano prosegue quindi con questa nuova azione nella volontà di tornare a riaffermare il primato del prodotto Made in Italy offrendo un’ulteriore opportunità per i vari attori della filiera del lusso che nella trasparenza totale sapranno distinguersi cosi’ per le loro scelte consapevoli in termini di qualità totale, ponendo una precisa linea di demarcazione che divide il vero dal falso, il corretto dallo scorretto, la qualità dalla non qualità e che diventa indiscusso strumento strategico di affermazione nei mercati globali.

Al convegno – aperto al pubblico – interverranno Ambrogio Brenna – Assessore alle Attività Produttive della Regione Toscana, Andrea Calistri – Presidente del Consorzio Centopercento Italiano, Rossella Giannotti – Presidente del Consorzio A.S.S.A., Barbara Carli – del C.S.A. Centro Servizi CNA Pisa, Gabriele Antonelli – Antonelli & Barsotti Associati, Francesco Marcelloni – docente Sistemi Informativi dell’Università di Pisa, Paolo Lanari – amministratore delelgato Libero! logico s rl e Simone Sorbi – responsabile per la Regione Toscana del Settore politiche regionali dell’Innovazione e del trasferimento tecnologico.

Info e approfondimenti:
CONSORZIO CENTOPERCENTO ITALIANO | I-PLACE
Viuzzo del Piscetto, 6/8 50018 Scandicci (FI)
Tel. 055/0516551-2-3-4 Fax 055/7351410
www.i-place.it | segreteria@i-place.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi