Digita una parola o una frase e premi Invio

Da vedere su acquabuona.tv

Gli ultimi filmati pubblicati.

LIVORNO: EFFETTO VENEZIA 2009
Come ogni estate, Livorno con i suoi canali si trasforma in una “piccola Venezia” con eventi, spettacoli, e naturalmente cibo e vino a fare da sottofondo all’iniziativa

IL RISTORANTE FORINO DI CAPANNORI (LU)
In piena lucchesia, un ristorante ormai consolidato per cucina e cortesia in sala. Ed una golosa ricetta: “tortino di gamberi e fagiolini verdi”

LA MASSERIA IL FRANTOIO DI OSTUNI (BA)
A cinque chilometri dalla città bianca pugliese, un’azienda biologica (anche agriturismo e bed&breaKfast) che produce addirittura un liquore d’olio d’oliva.

GRANO SALIS A LUCCA
Novità nel panorama della ristorazione lucchese organizzato come “multispazio”: settore pizzeria e cucina di carne, chicche enogastronomiche anche da asporto e bacaro di pesce povero.

RISTORANTE DANTE E IVANA (PI)
Un ristorante con oltre trent’anni di storia: continuità in cucina e nuova generazione in sala. La chef Ivana Lucchesi presenta “scampi al vapore su letto di finocchio, vodka e zafferano”

Prossimamente…

A CEGLIE MESSAPICA CON LA CUCINA DEL “FORNELLO DA RICCI”
Piacevolezza e sapore nella cucina di uno dei più noti locali pugliesi. Accoglienza e simpatia fanno da contorno ad una bella fusion tra tradizione e innovazione. Materie prime d’eccellenza dalle vicinissime terre e grande passione per la ristorazione.

IL VINO DI CAINO
Maurizio Menichetti, patron con la moglie Valeria Piccini del Ristorante Caino di Montemerano, parla della sua incredibile cantina. Una infinita collezione di vini pregiati, italiani e stranieri, vecchi anche 82 anni, una delle più fornite e belle cantine d’Italia.

DA CAINO A MONTEMERANO
Oltre al vino non poteva mancare un piccolo viaggio in cucina con Valeria, nel suo regno maremmano, meta di tanti seguaci dell’alta cucina italiana, dove sapori, colori e grande materia prima danno vita a pietanze tanto semplici quanto grandi.

GIUSEPPE MANCINO E IL PICCOLO PRINCIPE
Il giovane chef che a soli 27 anni si racconta, recente nuova stella Toscana oggi alla guida di uno staff di 14 persone con le quali gestisce ad arte i due ristoranti all’interno del Grand Hotel Principe di Piemonte a Viareggio. Da non perdere: la sua bravura, la sua umiltà, la sua simpatia.

SALUMI E PIACEREI DI PALATO CON GIACOMO FERRETTI
A Monsummano Terme, in provincia di Pistoia, una storica salumeria dove Giacomo è autore di stupende produzioni dalla lavorazione di maiali maremmani “large white” allevati allo stato brado. Arte e tecnica nella preparazione dei salumi classici toscani, con prosciutti crudi stagionati anche 3 anni, i singolari fegatelli di prosciutto (come li chiama lui), la coppa o soppressata dai profumi indimenticabili e tante altre prelibatezze tutte toscane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi