Digita una parola o una frase e premi Invio

8 novembre a Palombara Sabina (Roma): Il Giorno di Bacco

“La cultura del vino a chilometro zero”

Domenica 8 novembre avrà inizio la nuova edizione de“Il giorno di Bacco” un percorso enogastronomico che da sette anni celebra la vendemmia palombarese nel Palazzo Savelli. È un appuntamento oramai presente in tutte le agende degli enoappassionati della produzione vinicola laziale. Si tratta di una no stop , dove dalle 10 alle 21 con ingresso libero, il vino declinato con la musica, con la cultura e con i piatti cucinati ad hoc dallo staff dell’evento sarà l’unico protagonista.

Penne ubriache, zuppa del castellano, pizze fritte, salumi e formaggi nostrani. Dalle 12 in poi nella Locanda di Bacco si potrà pranzare gustando prodotti tipici messi a disposizione dall’ARSIAL, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio e dall’Enoteca Regionale Palatium.

Nella sala Ottaviani è possibile invece degustare i migliori prodotti della regione che verranno presentati e spiegati dagli addetti del settore.

Nella Sala Capriate si ripeteranno, come ogni anno, i Laboratori di degustazione a cura dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier) in collaborazione con “Palombara Jazz Festival”, con sperimentazioni musicali e abbinamenti dei sensi per la realizzazione di un percorso enogastronomico alla ricerca “del buon pasteggiare”.

Un’attenzione particolare è stata data anche al commercio, cosidetto, a Km “zero”. Nei numerosi punti di degustazione sarà possibile acquistare direttamente dal produttore. Quello del 2009 sarà un Giorno di Bacco attento non solo alla diffusione della cultura enologica laziale, ma porrà l’accento anche sull’aspetto “ambientale” di cui la “filiera corta” rappresenta un elemento importante. Si potranno trovare i prodotti agricoli e tipici del territorio portati dal contadino locale. Ciò consentirà di risparmiare notevolmente sull’acquisto. L’obiettivo è tornare a consumare seguendo il ciclo delle stagionale.

Per valorizzare e diffondere sempre piu’ il vino laziale presso la foresteria del Palazzo palombarese vi è l’esposizione e la degustazione dei principali vini regionali a cura dell’Associazione Le Vigne del Lazio, con una particolare attenzione ai vini del territorio del Parco Regionale dei Monti Lucretili.

Alle 21 il concerto di musica Classica presso la sala delle Capriate tenuto dai maestri Emiliano Gabriele (pianoforte) Federica Valentini (flauto) – musiche di Chopin, Gabriele (a cura dell’associazione musicale Narada) chiuderà la VII Edizione del Giorno di Bacco.

La manifestazione è stata realizzata grazie al contributo dell’ARSIAL col patrocinio della Regione Lazio, Ufficio della Presidenza del Consiglio Regionale, del Comune di Palombara Sabina e del Lions Club di Roma Urbe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi