Digita una parola o una frase e premi Invio

4 maggio termine ultimo per la “Selezione nazionale vini da pesce”

Al Parco del Conero l’11ª Selezione Nazionale Vini da Pesce

Vino e cucina marinara. La sfida tra le migliori etichette italiane di bianchi, rosati e vini spumante arriva alla sua 11ª edizione grazie alla Selezione Nazionale Vini da Pesce. Concorso tra i più ambìti grazie alla forte visibilità che l’abbinamento con i prodotti di mare riesce ad assicurare alle bottiglie vincenti. L’appuntamento con la competizione enologica sarà dal 12 al 14 di Maggio a Sirolo, pittoresca località turistica incastonata nella Riviera del Conero.

La notorietà e la peculiarità della Selezione Nazionale Vini da Pesce fa si che un numero sempre maggiore di aziende presenti i propri campioni per essere sottoposti al giudizio di 5 commissioni di enologi e giornalisti specializzati italiani e stranieri. La giuria applicherà alle dieci categorie in gara il rigoroso metodo di valutazione della “Union Internazionale des Oenologues”. Un mix che da un lato garantisce il massimo livello di affidabilità, competenza e professionalità e dall’altro contribuisce alla notorietà dell’evento e dei suoi partecipanti. La bottiglia premiata alla Selezione Nazionale Vini da Pesce è sinonimo di Azienda di Qualità con capacità di attenzione e penetrazione nel mercato.

Riceveranno il “Diploma di Merito” i vini che raggiungeranno un punteggio pari o superiore ad 80 centesimi; ai vini con il punteggio più alto in ciascuna delle categorie in gara andranno le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo. Verrà inoltre attribuito all’azienda che raggiungerà il maggior punteggio in assoluto con minimo tre campioni presentati, il trofeo del concorso, denominato “Calice Dorico”.
La Selezione – annoverata tra i concorsi enologici a livello nazionale che il Ministero delle Politiche Agricole autorizza al rilascio di distinzioni – è considerata oggi un punto di riferimento per le aziende di settore. Dai 190 campioni del 2000, si è passati infatti ai 540 del 2009 presentati da 253 aziende in rappresentanza di tutte e venti le regioni italiane. “Scopo di questo concorso – sottolinea l’Ente Regionale Fieristico di Ancona che organizza l’evento insieme a solidi partner istituzionali marchigiani – è quello di evidenziare la migliore produzione enologica italiana dei bianchi, rosati e vini spumanti a denominazione di origine controllata e ad indicazione geografica tipica. Tale concorso s’inserisce nel panorama nazionale in maniera assolutamente originale, perché è l’unico nel nostro Paese mirato alla valutazione di tipologie di vini che si sposano in modo perfetto con i prodotti ittici”. Non a caso la Selezione è nata proprio ad Ancona che ospita l’unica Fiera Internazionale della Pesca che si svolge a cadenza annuale nel bacino del Mediterraneo. La scadenza per la presentazione campioni è il 4 Maggio. Informazioni ed iscrizioni: www.vinidapesce.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi