Digita una parola o una frase e premi Invio

A Vinitaly debutto in grande stile per l’ultimo nato di casa Carpené

“SPARKLING IDENTIKIT” CARPENE’ MALVOLTI

IL NEONATO PETIT MANSENG SBARAGLIA GLI AVVERSARI AFFASCINANDO LE 3 SOMMELIER DELLA GUIDA VINI BUONI D’ITALIA

Presentato a Verona il nuovo vino de L’Arte Spumantistica, messo subito alla prova in un confronto tra grandi spumanti italiani da un agguerrito panel di degustazione.

Uscendone vincitore assoluto

Carpenè Malvolti ha battezzato a Vinitaly 2010 Petit Manseng, il sesto nuovo protagonista del progetto “L’Arte Spumantistica”. Un battesimo fortunato, che ha avuto come madrina l’inviata di Rai1 Festa Italiana Camilla Nata, suggellato dalla Gran Menzione attribuitagli al suo esordio nel 18° salone internazionale dell’enologia.

Appena nato e già “fuori dal nido”. Il Petit Manseng ha dovuto affrontare la sua prima sfida fronteggiando altri cinque spumanti “blasonati” nello Sparkling Identikit che si è tenuto ieri pomeriggio presso lo stand Carpenè Malvolti (Pad 5, Stand B5), una degustazione alla cieca condotta da una giuria d’eccezione.

Hanno infatti degustato e valutato le diverse tipologie di spumante tre sommelier dell’AIS Veneto come Marco Tinello di Vighizzolo d’Este (PD), Gian Paolo Breda di Mirano (VE) e il Sommelier del Veneto 2010 Massimo Zardo di Cittadella (PD) insieme a tre rappresentanti della guida Vini Buoni d’Italia capitanate da Aurora Endrici – sommelier, Donna del Vino, coordinatrice delle commissioni di assaggio per la regione Veneto della Guida edita da Touring Club, libera professionista nel campo della comunicazione enogastronomica – Annie Martin Stefanatto e Anne Lizotte, due esperte sommelier degustatrici del team della guida Vinibuoni d’Italia, curata da Mario Busso e Luigi Cremona con Alberto Dragone direttore editoriale.

Ad incontrare maggiormente il gusto della giuria è stato proprio il Petit Manseng Carpenè Malvolti, distinguendosi con una valutazione complessiva di 83/100. Notevole anche la differenza di valutazione tra la giuria maschile e quella femminile. Le sommelier della guida Vini Buoni d’Italia hanno infatti assegnato voti in proporzione più alti, identificando probabilmente il Petit Manseng come vino gradevole in numerose occasioni, molto apprezzato dal pubblico femminile.

Il neonato e già premiato sesto prodotto innovativo de L’Arte Spumantistica Carpené Malvolti nasce da un vitigno a bacca bianca dagli acini piccoli e spessi, che si coltiva nel territorio francese Languedoc,  Jurançon e Pacherenc du Vic-Bil , su terreni rocciosi , con esposizioni assolate e una buona escursione termica tra il giorno e la notte. Il “Collegio Enologi” Carpenè Malvolti guidato da Giorgio Panciera, enologo di tradizione e affiancato dall’emergente Matteo Coletti,  lo ha apprezzato e scelto per la sua singolare personalità, il carattere bizzarro e al tempo stesso composto, che caratterizza il territorio da cui proviene, in prossimità dei Pirenei atlantici. Il parallelismo con il terroir d’origine prosegue anche nell’etichetta, che si tinge di nuance viola e rosa cipria che richiamano  i colori della lavanda della vicina Provenza e dei gigli di Francia o fiordalisi (fleur de lis), simbolo del vessillo della città antica di Barbona (Narbonne), nella regione della Linguadoca Rossiglione, distretto vitivinicolo dove è stata coltivata l’uva per il Petit Manseng Carpenè Malvolti. La vinificazione avviene attraverso una pressatura soffice per ottenere solo il mosto fiore, il quale viene poi fatto fermentare con lieviti altamente selezionati e solo al suo compimento, dopo alcuni travasi, il vino viene conservato “sur lie”, cioè a contatto con le proprie fecce nobili, costantemente rimesse in sospensione.

Ideale con spaghetti ai frutti di mare, spiedini di crostacei e pesce stufato, il Petit Manseng – servito a una temperatura di 8/10 gradi – si profila come vino per degustatori esigenti, dedicato a chi guarda oltre l’orizzonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi