Le R(ae)gioni del bianco. Soave e Vernaccia si incontrano in Versilia

Di • 12 apr 2010 • Rubrica: Attualità e idee 9 commenti
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Ancora pochi giorni per l’altro importante evento enogastronomico organizzato quest’anno in Versilia dalla nostra testata. In vetrina, stavolta, due tipologie di razza provenienti da due grandi regioni del vino italiano, la Toscana e il Veneto: due gemme “bianchiste” piene di storia e di ritrovate ambizioni: la Vernaccia di San Gimignano e il Soave saranno infatti protagonisti indiscussi, domenica 9 e lunedi 10 maggio prossimi, del nuovo sfizioso appuntamento de L’AcquaBuona, ossia del nuovo Orizzonti e Vertici che si terrà nelle sale dell’Hotel Dune di Lido di Camaiore.

Perché Vernaccia e Soave? Perché questi due autoctonissimi vini-vitigno hanno fatto registrare negli ultimi anni enormi progressi, disvelando le loro potenzialità grazie all’impulso e alla tenacia dei due Consorzi di tutela -instancabili promotori di studi ed iniziative- e grazie soprattutto ad un numero sempre crescente di produttori “consapevoli”, che si sono rimboccati le maniche e con caparbietà hanno risalito la china facendo dimenticare in fretta passaggi di tempo opachi, che questi territori non avrebbero meritato. Un percorso parallelo che li ha condotti ad una meritoria rinascita nell’interesse del pubblico, degli operatori e della stampa specializzata, guide comprese. Perché ci piace parlare di autoctonie, perché ci piace parlare dell’eclettismo di vernaccia e garganega, della solare spigliatezza giovanile così come della complessa e affascinate capacità evolutiva di questi vini. Ci piace pensare ad un incontro stimolante fra due tipologie sostanzialmente differenti, accomunate però da certe doti, da certe storie, per capire una volta ancora come in natura la bellezza dimori proprio nella diversità.

Nella intensa due giorni il pubblico degli appassionati e degli operatori avrà a disposizione un’ampia platea di vignaioli che spiegheranno i loro terroir, i modi, i gesti e, naturalmente, il risultato nel bicchiere. Così potrà  toccare con mano l’originalità dei profumi, la mineralità e la sapidità che spesso marcano la beva, e soprattutto una dote alla quale ambiscono entrambe le tipologie: quel potenziale di longevità che invidiamo tanto ai bianchi francesi ma che a ben vedere sta nelle corde di molti nostri vini da vitigno autoctono, Vernaccia e Soave in primis, e che sarà dimostrato dalle vecchie annate messe in degustazione dai produttori.

Un appuntamento ghiotto anche per gli operatori del settore, che alla vigilia della nuova stagione turistica potranno andare a caccia di conferme o di sorprese, quanto mai necessarie per cercare di stupire ed incuriosire un consumatore sempre più smaliziato. Da segnalare, infine, la cena della domenica sera in compagnia dei vignaioli, durante la quale si potranno assaggiare oltre 100 etichette opportunamente abbinate.

Insomma, una nuova esclusiva full immersion nel mondo del vino di qualità.

Per informazioni: infoacquabuona.it – Tel.  3356814021

Le Rægioni del Bianco

Domenica 9 maggio, ore 14-19 degustazione

Ingresso € 15 (€ 10 per soci AIS, Fisar, ONAV, Slow Food e per gli iscritti al notiziario de L’AcquaBuona, che riceveranno a tal fine un messaggio di posta elettronica in prossimità dell’evento).

Domenica 9 maggio, ore 21 grande cena in compagnia dei vignaioli e dei loro vini

Costo € 40. Cena servita al tavolo, con possibilità di assaggio libero di oltre 100 etichette in rappresentanza di tutti i produttori presenti. Più sotto il menù

Lunedì 10 maggio, ore 11-18 degustazione

Per accrediti stampa, o per ricevere l’omaggio riservato agli operatori per l’ingresso alla degustazione, scrivere a infoacquabuona.it

Dove siamo

DUNE HOTEL & RESIDENCE  – Viale Colombo, 259 – Lido di Camaiore (LU) – Tel. 0584618011 – www.dunehotel.it


I produttori partecipanti a Le Rægioni del Bianco

Da San Gimignano

Barzaghi Mattia, Cappella Sant’Andrea, Casa alle Vacche, Cesani Vincenzo, Fattoria di Pietrafitta, Fattoria Poggio Alloro, Fontaleoni, Il Colombaio di Santa Chiara, Il Lebbio, La Lastra, Panizzi, Podere La Castellaccia, Rubicini, San Quirico, Signano, Tenuta Le Calcinaie, Tenute Guicciardini Strozzi, Tenute Niccolai – Palagetto, Teruzzi & Puthod

Da Soave

Balestri Valda, Cà Rugate, Cantina del Castello, Cantina di Monteforte, Cantina di Soave, Corte Adami, Corte Moschina, Sandro De Bruno, El Vegro, Fattori, Gini, I Stefanini, Le Albare, Marcato, Monte Tondo, Prà, Roncolato Antonio, Tenuta Sant’Antonio, Vicentini

Ecco qui la lista completa con i vini in degustazione.


La cena e la gastronomia

La degustazione dei vini sarà accompagnata da una degna cornice gastronomica in rappresentanza regionale. In particolare il Consorzio del Soave offrirà prosciutto crudo, lardo di Soave e il formaggio Monte Veronese dop, mentre Massimo Delli, proprietario dell’enoteca alimentari D!VINERIA, per San Gimignano presenterà i formaggi dell’azienda biologica Giovanni Porcu, i salumi di maiale e cinta senese di Terra di Siena e i sottoli dell’Azienda Agricola Radici, anche questa biologica.

E per chi volesse gustare i grandi vini bianchi comodamente seduto e con un menù all’altezza dell’occasione, non manchi di prenotare quanto prima per la grande cena della domenica sera, in compagnia dei vignaioli.

Cena in compagnia dei vignaioli. Domenica 9 maggio, ore 21. DUNE Hotel. Prezzo € 40. Durante la cena sarà possibile degustare una ampia selezione dei vini presenti durante le degustazioni pomeridiane. I commensali potranno scegliere tra circa 100 etichette, servite da sommelier professionisti. Prenotazioni al numero 335 6814021


Il menu

Aperitivo

Fantasia di canapè, pane fritto con mozzarella e acciughe, verdurine in tempura, sfogliatine al salmone fresco, bicchierini con gamberetto e salsa guacamole, tris di tartare, quenelle di baccalà mantecato

Al tavolo

Capesante gratinate con mousse al finocchio

Risotto con code di scampi e pesto d’erbette

Taglio di rombo e guanciale con flan di asparagi

Semifreddo al frutto della passione


Dove siamo

Raggiungere il Dune Hotel è molto semplice per chi proviene dall’autostrada A12 Genova Livorno. Una volta usciti al casello di Viareggio, indirizzarsi in direzione Viareggio Nord e proseguite seguendo l’indicazione “Viali a mare”. Arrivati di fronte agli stabilimenti balneari svoltate a destra, dirigendovi verso Lido di Camaiore (direzione nord), e non abbandonate mai il viale a mare. Dopo 1,6 chilometri troverete l’Hotel Dune sulla vostra destra. Uscendo invece alla A12 al casello Versilia si percorrà la rotonda subito dopo il casello per 3/4, dirigendosi così verso Marina di Pietrasanta (sud). Alla rotonda successiva uscite subito a destra per imboccare il Viale Apua che in circa un chilometro vi porterà sul Viale a mare. A questo punto, col mare di fronte, svoltate a sinistra (verso sud) e seguite il viale per 4,7 chilometri, fino all’apparire, sulla sinistra, dell’Hotel Dune. Se infine percorrete la statale Aurelia, alla rotonda che incrocia Via del Secco, imboccate quest’ultima dirigendovi verso mare (sud-ovest). Alla fine della via l’Hotel Dune è sulla vostra sinistra.

Dune Hotel – Lido di Camaiore (LU) – Viale C. Colombo, 259
Tel. +39 0584618011 – Fax +39 0584618985 – info@dunehotel.com

Qui sotto le mappe per raggiungere l’Hotel Dune
(cortesia www.viamichelin.it).

Share
Parole chiave: , , ,

9 commenti »

  1. PER QUESTA SICURAMENTE BELLA MANIFESTAZIONE, NON ERANO PREVISTI ANCHE ALTRI VINI BIANCHI,
    CIOE’ DI ALTRE ZONE ?
    GRAZIE E CORDIALI SALUTI

  2. Caro Burroni,
    l’idea era di affiancare un altro territorio a Soave e Vernaccia. Purtroppo non in tutta Italia esistono consorzi con la consapevolezza e le capacità organizzative dei due presenti a le R(ae)gioni del bianco. Quindi “solo” due territori, ma certo due GRANDI territori.

  3. […] e Soave saranno i bianchi protagonisti il 9 e 10 maggio a Lido di Camaiore, in Versilia per “Le Raegioni del bianco“. Nella intensa due giorni nelle sale dell’Hotel Dune il pubblico degli appassionati e […]

  4. […] Vini e vignaioli […]

  5. […] qualche ordine per la bella stagione, già che ci siamo vi risparmiate la fatica!). Sul sito tutti i dettagli, e anche di seguito un riassutino e l’elenco delle […]

  6. […] Insomma, forse la prima, vera (in primavera) comparazione programmatica tra i due rinomati territori bianchisti. Tutti i dettagli qui. […]

  7. Bellissima manifestazione, per chi come me ama il vino, ci va a nozze

  8. […] i gesti e, naturalmente, il risultato nel bicchiere. Cosi’ scrive la testata sul suo sito (vai) riguardo al suo prossimo evento del vino. Per informazioni: info@acquabuona.it – Tel. […]

  9. […] i gesti e, naturalmente, il risultato nel bicchiere. Cosi’ scrive la testata sul suo sito (vai) riguardo al suo prossimo evento del vino. Per informazioni: info@acquabuona.it – Tel. […]

Lascia un commento

  2016 In vino veritas – L’AcquaBuona Via N.Sauro, 21 55045 Pietrasanta (LU) | Basato su WordPress e su un adattamento del tema Mimbo | Articoli (RSS) | Commenti (RSS)