Digita una parola o una frase e premi Invio

5 giugno a Crotone: “Insidia”, il nuovo Rosato della Cantina Caparra&Siciliani

“Caparra & Siciliani” è un marchio storico dell’enologia calabrese.

Nel 1979, Luigi Veronelli sulla rivista “Panorama”, a proposito del Cirò Bianco Sant’Andrea 1978 prodotto da questa Cantina, scriveva: “Primo cru tra tutti i vini bianchi di Calabria. Respiro gradevolmente vinoso, già sulla via di un quieto e delicato bouquet, molto personale, sapore asciutto, dritto e generoso; nerbo saldo in stoffa polputa “.

L’azienda – costituita in forma cooperativa nel 1963 grazie all’unione delle esperienze maturate dalle famiglie Caparra e Siciliani, produttrici di vino fin dall’800 – ha legato il suo nome a numerosi altri prodotti d’eccellenza – conosciuti anche all’estero (Cina compresa) – come i rossi “MastroGiurato”, “Volvito” “Solagi” e il rosato “Le Formelle”.

Nel continuo processo d’aggiornamento imposto dal confronto con il mercato, la nuova generazione, chiamata oggi a condurre la Cantina, sta attuando con determinazione una strategia fondata sull’ampliamento della ricerca e sull’offerta di nuovi prodotti. Obiettivo prioritario – frutto anche della notevole esperienza maturata in campo produttivo – è lo studio della stabilità genetica del Gaglioppo, vitigno storico della Calabria, e il recupero d’altri vitigni autoctoni del territorio cirotano. Grazie ad un accordo di programma, è stata sottoscritta – unitamente all’Università degli Studi Mediterranei della Calabria – una convenzione con la Regione Calabria per l’approfondimento di queste tematiche.

L’altra, non meno rilevante, scelta aziendale è la volontà di proporre al mercato nuovi prodotti capaci di coniugare la tradizione storica della Cantina con la modernità di una più ampia e innovativa ricerca enologica. Il rosato Igt Calabria “Insidia”, che sarà presentato ufficialmente a Crotone il 5 giugno prossimo, è figlio di questo nuovo corso aziendale. Il perché della scelta di un rosato, che va ad aggiungersi ai due già in produzione, va letto sia alla luce della continuità della tradizione calabrese in materia di vini rosati (di sicuro un’eccellenza del Sud Italia) sia dell’intenzione di misurarsi con un’intuizione( che è anche un esperimento) dell’enologo, Fabrizio Ciufoli.
Per la prima volta, infatti, nel blend di lavorazione, ad un prevalente 70% di Gaglioppo, è affiancato un ulteriore 30% di Merlot. Le uve vengono, inoltre, raccolte con leggero anticipo rispetto ai normali tempi di maturazione, anche per ottenere una più contenuta gradazione alcolica (circa 12°). Dopo una breve macerazione sulle bucce di 8/12 ore, il mosto viene lasciato fermentare a temperatura controllata per completare il ciclo di maturazione esclusivamente in acciaio.

Grazie alla versatilità di un prodotto a più bassa gradazione (ma sempre di facile abbinamento “trasversale”), le aspettative sono di incontrare soprattutto il consenso di un pubblico giovanile. Ma alla Caparra & Siciliani sono convinti che anche gli altri numerosi estimatori del rosato – in continua ascesa in Italia e all’estero – saranno incuriositi e attratti da un vino chiamato “Insidia”, da intendere nel senso figurato di ” un allettamento, una tentazione a cui è facile cedere”.

Per informazioni:
Caparra & Siciliani
Bivio s.s. 106 88811 Cirò Marina (Crotone)
Tel.+ 39/0962 371435
Fax.+39/0962 379000
Info@caparraesiciliani.it
www.caparraesiciliani.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi