Digita una parola o una frase e premi Invio

11-24 giugno a Genova: SUQ Festival delle Culture

Suq a Genova non è solo il più importante festival multietnico realizzato in Italia, è uno spettacolo lungo 15  giorni, all’interno di  una cornice unica: un mercato esotico ricostruito scenograficamente per ospitare 50 e più artigiani, commercianti, ristoratori di altrettanti paesi, lezioni di danza, laboratori per bambini e studenti delle scuole superiori, spettacoli ed eventi letterari e le affollatissime Officine Gastronomiche di Chef Kumalé, alle quali si abbina quest’anno la mostra fotografica Cooffe Roots: viaggio alle radici del caffé, ospite delle splendide loggie di Palazzo S. Giorgio. Suq è un bazar dei popoli, una piazza del confronto, un palcoscenico che fa delle diversità una ricchezza espressiva e artistica di eccezionale coinvolgimento.

Un modo di dare rappresentazione al tema del meticciato e dell’incontro tra le culture nei suoi diversi aspetti, un contributo alla formulazione di  una cultura “nuova” che nasce dalla contaminazione tra tradizioni, linguaggi e comportamenti espressivi diversi.

THE COUSCOUS CLAN > Le Officine Gastronomiche di Chef Kumalé ingresso libero e gratuito Il Festival dei Popoli di Suq a Genova rappresenta nel panorama nazionale la manifestazione che più di ogni altra ha saputo aprirsi al mondo che abbiamo in casa e rendere protagonista di un grande evento culturale quell’universo invisibile di ambasciatori delle “cucine altre”. Le diverse tradizioni gastronomiche dei popoli rappresentano la metafora dell’integrazione; nel corso dei secoli gli ingredienti ed i sapori del Mediterraneo e del Mondo si sono mescolati generando cucine molto diverse tra loro. Spesso i piatti migliori sono proprio quelli che hanno saputo armonizzare i differenti apporti. Suq rappresenta una “grande fucina-cucina” d’idee e di emozioni dove suoni, colori, voci e sapori s’intrecciano, dove tutti s’incontrano e si mescolano per il semplice piacere di conoscersi.

Ascolto e dimentico, vedo e ricordo, faccio e capisco, in tre parole: osservo, sperimento, imparo….
E’ con questa filosofia che torna quest’anno al Festiva Suq di Genova Il Couscous Clan e le Officine Gastronomiche di Chef Kumalé. Il Palcoscenico di Suq ospiterà per l’occasione una “cucina diffusa”,  che verrà animata da Chef Kumalé e da alcuni ospiti del pubblico che realizzeranno in diretta semplici ricette di world food , cucinate per l’assaggio, tra racconti, storie e suggestioni e qualche ospite d’eccezione.

Sabato 12 giugno, ore 17.00 VIAGGIO ALLE RADICI DEL GRANO Kisir, l’oro rosso della Mesopotamia L’insalata turca di bulghur e spezie che piacque al Sultano Venerdì 18 giugno, ore 19.00 DIETA MEDITERRANEA O CUCINE MEDITERRANEE? Talk food sul patrimonio gastronomico dell’area mediterranea tra il giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani aka Chef Kumalé” e Angelo Berlangieri, Assessore alla Cultura della Regione Liguria

Venerdì 18 giugno, ore 19.30 LA MESCIUA E I SUOI FRATELLI Contaminazioni arabe nella cucina ligure o contaminazioni liguri nella cucina araba? Showcookink di Mediterranea Cuisine a cura di Chef Kumalé

Sabato 19, ore 17.00 CURRY-OSANDO I segreti del Baburchi ovvero l’arte di miscelar le spezie del cuoco indiano Il fish masala del Kerala, la storia esemplare del curry tradizionale indiano

Domenica 20, ore 17.00 THE DARK SIDE OF THE FOOD Ma chi l’ha detto che il burro d’arachidi l’hanno inventato gli americani? Sarà poi vero che il couscous è un piatto africano? Cuciniamo insieme Mafé: lo stufato di carne e verdure senegalese in salsa di cacahuettes Attiké: il couscous di manioca dell’Africa nera

Lunedì 21, ore 17.00 TEMPUS, TEMPORIS…TEMPURA! Il fritto misto giapponese e le influenze mediterranee nella cucina del Sol Levante

Mercoledì 23, ore 19.00 COUS COUS FEAST Allah è grande ed il cous cous è il suo cibo preferito Seksou il piatto maghrebino delle feste

COFFEE ROOTS: Viaggio alle radici del Caffé 12 – 24 giugno 2010 | Loggia di Palazzo S.Giorgio | Porto Antico | Genova Ingresso libero e gratuito La mostra fotografica, tratta dall’omonimo libro di Chef Kumalé, publicato da Gribaudo e realizzata da Lavazza, racconta attraverso trenta scatti d’autore usi, costumi, riti e tradizioni legati al consumo di caffè  e rappresenta un inedito viaggio alle radici della cultura del caffè, un percorso a ritroso nello spazio e nel tempo, ma assolutamente attuale, per ripercorrere le origini e la prima diffusione verso Occidente del magico chicco: dall’Etiopia alla Turchia, passando per Yemen, Egitto, Siria, Libano, Giordania, Tunisia, Senegal e Indonesia.

Il Palazzo San Giorgio è uno degli edifici storici più importanti e apprezzati di Genova , inserito nella lista dei monumenti nazionali italiani. Tipico esempio di architettura civile medievale, è situato in piazza Caricamento, al centro del Porto Antico, dove hanno sede l’Acquario e gli antichi Magazzini del Cotone. Il Palazzo ospita la sede dell’Autorità Portuale.

11 – 24 giugno 2010 | 12° SUQ  Festival delle Culture | Porto Antico | Genova www.suqgenova.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi