Digita una parola o una frase e premi Invio

Terre di Toscana 2011, un grazie a tutti!

Senza troppi giri di parole, iniziamo subito dalle cifre, che esprimono da sole tutta la nostra soddisfazione: oltre 2000 visitatori, dei quali almeno 800 operatori del settore enogastronomico. Dobbiamo loro un ringraziamento sentito, perché la loro presenza corona un impegno e rende bene più di altra cosa il senso del tutto. Dovendo scegliere poi un aspetto particolarmente positivo di quest’anno, non ci sarebbero troppi dubbi nel ricordare un bellissimo lunedì, (ordinatamente) affollato praticamente come la domenica.

I visitatori sono i “nostri” visitatori, che vengono per il piacere di assaggiare ma anche con interessi culturali, perché sanno di trovare un percorso studiato, che affianca realtà storiche a nuove aziende, alla classicità di chi tanti anni fa ha tracciato pioneristicamente una strada, all’innovazione di chi inizia adesso in un contesto storico, geografico ed economico completamente diverso della nostra viticoltura. E stanno un giorno intero, con penna e catalogo in mano, a raccogliere impressioni ed emozioni. E, a pensarci bene, così facevamo noi qualche annetto fa…

Gli operatori che ormai ci conoscono non sono mancati, e ne abbiamo conosciuti tanti di nuovi, che hanno sfidato il tempaccio arrivando anche da Liguria, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte. Ma sono arrivati anche i buyer dall’estero, che sono forse il segnale più evidente che il nostro Terre di Toscana è ormai  l’evento chiave per avere una presa diretta, compatta ed efficace delle realtà vitivinicole di questa regione fondamentale, vero e proprio motore dell’Italia enoica.

Infine, naturalmente, un rigraziamento ai vignaioli che ci hanno dato fiducia ( ci ripetiamo, ma è un parterre come questo che fa la differenza!), agli artigiani di delizie gastronomiche, agli chef con il loro buonissimi finger food, a tutti gli amici e collaboratori che ci hanno dato “volontariamente” una mano, al Comune di Camaiore per il suo supporto, allo staff  dell’UNA Hotel Versilia per l’esemplare professionalità dimostrata, alle ragazze e ai ragazzi  – veramente fantastici – dell’Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione ”Guglielmo Marconi” di Viareggio ” capitanati” dal prof. Spataro, all’enoteca Lucchesi di Viareggio per la preziosa raccolta dei vini spediti anzitempo dai produttori, allo Studio Umami per l’egregia opera di comunicazione svolta.

Al prossimo anno quindi, con la quinta edizione di Terre di Toscana del marzo 2012 (alla quale stiamo già pensando) e con un grazie tutto nuovo da tributare!

10 Comments

  • Leonardo ha detto:

    Direi che la frase che meglio rispecchia la manifestazione e che si può sottoscrivere senza riserve è la seguente:
    “il nostro Terre di Toscana è ormai l’evento chiave per avere una presa diretta compatta ed efficace delle realtà vitivinicole di questa regione fondamentale”, presa pari pari dall’articolo sopra.

    Inoltre il vero valore aggiunto è rappresentato dal Masnaghetti… ormai lo sappiamo che lui e il suo banchino si manifestano solo alle manifestazioni più importanti 🙂

    A parte gli scherzi, ottimo lavoro. All’anno prossimo.

  • Paolo Cianferoni ha detto:

    Una piacevole esperienza per un piccolo vignaiolo come me. Tanti volti noti, ma anche volti nuovi sono stati alle prese con i nostri vini. Una atmosfera piacevole in un ambiente dove tutti hanno dato tanto. Vorrei qui però, in particolare, ricordare l’importante lavoro degli studenti quindicenni della scuola alberghiera di Viareggio che con grande impegno e attenzione ci hanno rifornito del pane, dell’acqua e svuotato le sputacchiere. Un lavoro apparentemente umile, ma importante e essenziale. E se qualcuno non vi ha nemmeno notato ricordatevi che il futuro è vostro. Grazie ragazzi!.

  • Fernando Pardini ha detto:

    Grazie Paolo per l’apprezzamento. Beh, i ragazzini ( e le ragazzine) sono stati encomiabili, non c’è che dire. Arigrazie per aver ricordato un aspetto organizzativo solo apparentemente marginale, ma che se non funzionasse se ne vedrebbero delle belle!

    ciao e alla prossima, stavolta a Caparsa.

    Fernando Pardini

  • Riccardo ha detto:

    Grazie Leonardo, magari vediamo di conoscerci di persona l’anno prossimo!

  • lido vannucchi ha detto:

    come sempre bene ma questa volta Meglio e la prossima ancora, auguriamoci maglio, bel gruppo, bella gente ma sopra ogni cosa ottimi Vini serviti da amici vignaioli sorridenti e disponibili, una due giorni memorabile, Grazie Ragazzi. Lido

  • Enzo ha detto:

    un grazie a tutti voi per la magnifica manifestazione e per la simpatia che si respira tra un un profumo e l’altro degli splendidi esemplari in degustazione!!

  • charlotte horton ha detto:

    Si, si, si. Bravi. Sono rimasta esausta ma contenta. Complimenti a tutti.
    Approvato! Charlotte, Castello di Potentino

  • Enzo ha detto:

    ciao “bella”, ossia Charlotte,
    sei scappata e non sono riusito a salutarti “adeguatamente”….
    bacioni virtuali!!
    Enzo

  • Cristina Galliti ha detto:

    COMPLIMENTI BELLISSIMA MANIFESTAZIONE!!! Al prossimo anno…..Cristina Galliti

  • franca Buzzegoli ha detto:

    Per il terzo anno presenti a questa manifestazioe, siamo molto contenti : l’organizzazione è sempre migliore ed il pubblico aumenta! All’anno prossimo!
    Un ringraziamento a Fernando e mi unisco al ringraziamento per tutti quelli che hanno contribuito all’evento.
    Franca -COL DI BACCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi