Digita una parola o una frase e premi Invio

21 gennaio a Soave: Passi nel tempo

Tutti in marcia (culturale) lungo la Strada del Vino Soave
In occasione della 37^ Montefortiana, manifestazione podistica d’importanza internazionale, sabato 21 gennaio 2012 si tiene “Passi nel tempo”, marcia guidata di 9 km organizzata in collaborazione con la Strada del Vino Soave

Dal 21 al 22 gennaio 2012, a Monteforte d’Alpone (VR) si tiene la 37^ Montefortiana, appuntamento classico invernale del podismo veronese organizzato dal Gruppo Sportivo Valdalpone-De Megni. Nella due giorni dedicata al running trovano spazio anche gare non competitive, tra cui la quinta edizione di “Passi nel tempo”, marcia guidata di circa 9 chilometri in programma sabato 21 gennaio 2012, organizzata in collaborazione con la Strada del Vino Soave. L’itinerario della marcia si snoda in piano e collina, nel cuore del Soave Classico, tra i paesi di Monteforte d’Alpone e Soave e consente ai partecipanti, al massimo 150, di scoprire la cultura locale sia in fatto di luoghi storici che di tradizioni culinarie, il tutto conciliando il ritmo del passo con quello delle parole.

In marcia tra le colline vitate per la visita al Duomo di Soave. Il ritrovo per la marcia è alle 13.30 presso il palatenda di Monteforte d’Alpone. Dopo aver ritirato il cartellino, si parte in gruppi scaglionati di 30 persone per attraversare le colline vitate in direzione del delizioso borgo di Soave, dove si prevede l’arrivo verso le 15.00 per la visita al Duomo. La chiesa, dedicata al patrono di Soave, San Lorenzo martire, si trova al centro del paese, in via Roma, e sorge sulle ceneri di un’antica pieve medievale. Demolita la prima costruzione nel 1744 in quanto troppo angusta, fu riedificata nel 1758 e ingrandita nel 1884 su progetto dell’architetto Gottardi. La chiesa ha un’unica navata con altari barocchi e conserva pregevoli dipinti cinquecenteschi nonché il primo lavoro d’arte sacra del pittore soavese Adolfo Mattielli (XX secolo).

L’appetito vien camminando. Non bastasse il movimento, a riscaldare gli animi prima del rientro, previsto a Monteforte per le 17.30, c’è il ristoro offerto dalla Strada del vino Soave a base di pan biscotto e sopressa veronese, salume tipico che si ottiene con una macinatura della carne a grana grossa e amalgamata con un misto di spezie e un generoso trito d’aglio, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di Soave. La quota di partecipazione a “Passi nel tempo” è di 5 euro a persona e comprende una bottiglia di Soave e un artistico attestato di partecipazione da incorniciare. Iscrizioni: Pierluigi Padoan, tel. 348.0065799, email: picipadoan@alice.it.

Un Soave weekend. Dopo aver fatto una decina di chilometri a piedi, la sera del sabato ci si può abbandonare tranquillamente ai piaceri della tavola in qualche agriturismo, dove si può anche dormire, o nelle trattorie tipiche della zona nonché programmare per la domenica una visita in cantina e in frantoio, la scelta è ampia, visto che la Strada comprende un centinaio di soci, per avere gli indirizzi e prenotare basta consultare il sito www.stradadelvinosoave.com. Maggiori info: tel. 045.7681407.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi