La Perla del Mare di San Vincenzo: la mia banda suona il rock… in cucina!

Di • 31 mag 2012 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna 4 commenti
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Guardando la fotografia qui a fianco è proprio il caso di parlare di banda, una banda ben organizzata; una banda che dispensa una cucina di ottimo livello in un moderno e accogliente locale situato sulla spiaggia di San Vincenzo, sul litorale tirrenico poco più giù di Livorno. La banda è quella de La Perla del Mare, e stiamo parlando innanzitutto di Deborah Corsi e del marito Emanuele, nella foto ritratti insieme al resto dello staff di cucina e sala.

Ma cosa si deve aspettare chi ha voglia di fare una sosta alla Perla? Beh, una cucina piena di fantasia, ispirata dalla ricerca del buono e da tanta voglia di novità. L’impegno di Deborah negli anni della sua crescita professionale è stato costante, e la cucina marinara più schietta e tradizionale ha lasciato il posto a preparazioni più intraprendenti, sempre naturalmente dedicate al pesce, protagonista indiscusso del resto nella maggior parte dei piatti dei locali del litorale livornese. Le pietanze che si trovano sul menu racchiudono piacevoli rivisitazioni ed offrono spunti sempre interessanti per il palato; sono piene di sapori ed odori che riportano innegabilmente alla freschezza della materia prima, a cotture leggere, ad abbinamenti sfiziosi con verdure ed altri ingredienti. Armonia e piacevolezza, questi secondo me sono i due aggettivi che più si adattano alla cucina di Deborah.

La sala, un ambiente realizzato tutto in legno e acciaio con grandi vetrate, si proietta con una forma a semicerchio sulla spiaggia sottostante ed è il regno di Emanuele, che ha il compito di metterti a tuo agio con un servizio all’altezza di un ristorante “stellato”, ma che è soprattutto presente per far scegliere o consigliare l’abbinamento migliore in un’ampia proposta di etichette di tutti i prezzi. Lui è l’artefice dell’accoglienza della Perla, dove niente viene lasciato al caso.

Il menu cambia spesso, ed oltre al mare non mancano mai i prodotti stagionali delle vicine campagne della Val di Cornia. Ma se si volesse proprio segnalare qualcosa in particolare, questo qualcosa sarebbe la Palamita, uno dei pesci preferiti da Deborah,  con cui realizza diversi piatti del menu ed è sempre molto richiesta quando c’è da cucinarla in occasione di serate ed eventi pubblici. Mitici ad esempio gli gnocchetti, che devo inserire nell’elenco dei miei piatti preferiti.

Autodidatta, caparbia e decisa ad arrivare lontano, Deborah è riuscita a trasformare una zucca in carrozza, una baracca in legno dove tra un tuffo e l’altro si facevano le merende in un elegante ristorante di successo che incuriosisce e conquista, non solo la clientela ma anche tanti giornalisti ed osservatori del settore, e naturalmente le guide più importanti.

Ma naturalmente tutte queste mie sensazioni vanno verificate direttamente e personalmente. Per capire se sono solo il frutto di tanta stima per una persona che conosco professionalmente da molto tempo e che apprezzo per tutto quello che è riuscita a fare da sola in questo angolo riparato sotto San Vincenzo. O invece se qui, dove il rumore della risacca accompagna i profumi che escono dalla cucina e dove Deborah riesce sempre a prenderti per la gola con novità succulente, qualcosa di quello che ho scritto corrisponde al vero.

Chissà?

La Perla del Mare
Via della Meloria 9 – 57027 San Vincenzo (LI)
Tel. 0565.702113 Cell. 339.8119272
E-mail: info@laperladelmare.it
www.laperladelmare.it

Share
Parole chiave: , , , ,

4 commenti »

  1. concordo con te claudio da parte nostra confermo tutto sia il lato professionale che umano !!
    un bellissimo Ristorante sotto tutti i punti di vista !!

  2. Amora per La Val di Cornia e per Barbara un affetto sincero. E’ brava, il locale è bello. Emanuele impeccabile . Come si può avere un angolo felice a portata di mano. Josè

  3. GRAZIE 1000 PER LE BELLE PAROLE CHE HAI SCRITTO SU DI NOI!!!
    DEBORAH

  4. una bella banda davvero!! bell’articolo Claudio e complimenti a tutta l’adorabile banda! E mi fermo qui altrimenti mi dite che sono di parte :-) )

Lascia un commento