Seminario sull’architettura della cantina contemporanea

Di • 8 giu 2012 • Rubrica: Da vedere e da sapere, In evidenza
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

CAPANNORI – Mercoledì 13 giugno, ore 15, alla Tenuta Dello Scompiglio di Vorno si parla di bioedilizia e rispetto dell’ambiente. Architettura della Cantina Contemporanea è il titolo del seminario organizzato dall’area Accademia Terra e Foresta e VinoVigna: un pomeriggio aperto nel quale si parlerà dei più significativi esempi in ambito nazionale in termini di progettazione e realizzazione di cantine bioclimatiche; più un focus sull’esperienza della Tenuta, impegnata fin dal 2003 in un Progetto di restauro e bioarchitettura verso un sistema a impatto zero.

La giornata sarà introdotta da Cecilia Bertoni, ideatrice del Progetto Dello Scompiglio, e moderata dall’enologo Claudio Gori, di VinoVigna. I lavori cominceranno con l’intervento dell’ing. Serena Barbuti, di Studio Techné, che parlerà della progettazione in bioedilizia e l’esperienza della Tenuta dello Scompiglio. L’Azienda Agricola Dello Scompiglio produce vino a partire da vitigni autoctoni (Sangiovese, Canaiolo, Colorino), coltivati secondo il metodo biologico e biodinamico, con un’attenzione particolare per la naturalità dei processi di vinificazione. Inevitabilmente, gli stessi criteri di rispetto ambientale guidano anche la progettazione e la gestione degli ambienti dove le materie prime nascono e si trasformano. Per questi motivi la rivitalizzazione degli spazi, il comfort abitativo e il minimo impatto ambientale sono alla base delle soluzioni progettuali adottate per tutte le strutture della Tenuta: lo Spazio Performatico ed Espositivo (il teatro-galleria che sarà inaugurato ad ottobre), le case passive, l’Osteria e la Casa Quadrata, nella quale è ospitata anche la Cantina dell’Azienda Agricola. Edifici completamente ristrutturati secondo i più aggiornati criteri di bioarchitettura, risparmio energetico e sostenibilità ambientale. Un impegno, questo, che è stato riconosciuto anche dalla Regione Toscana, la quale ha conferito al progetto Casa Quadrata la “segnalazione con logo” nell’ambito del premio Toscana Ecoefficiente 2012.

Il seminario continuerà con l’intervento del professor Fabio Fabbrizzi della Facoltà di Architettura Università di Firenze, che parlerà dell’architettura della Cantina Contemporanea. L’intervento affronterà i principali lineamenti storici e lineamenti di bioclimatica, e mostrerà come da sempre l’architettura sia stata capace di assolvere a requisiti di comfort e benessere attraverso l’adozione di scelte intelligenti e a basso impatto ambientale. Seguirà una panoramica sullo stato dell’arte dell’architettura della cantina contemporanea, attraverso l’analisi di alcuni esempi di eccellenza: la cantina come “oggetto” nel paesaggio, la cantina come interpretazione del paesaggio e la cantina come nuova topografia dei luoghi.

Al termine del seminario, che è aperto a tutti, sarà possibile partecipare allo spazio-dibattito e gustare gli aperitivi preparati dalla Cucina Dello Scompiglio.

Informazioni e prenotazioni Debora Barsotti debora@delloscompiglio.org

Share

Lascia un commento