Digita una parola o una frase e premi Invio

L’autunno a Lana (Merano) è festa della castagna

Ricette, mercati contadini e un sentiero didattico all’insegna della caldarrosta

Lana e dintorni (Merano) 21 settembre 2012 – Ogni anno in autunno per due settimane, a Lana e dintorni è Festa della castagna. Quest’anno il 15° anniversario per una rassegna ricca di appuntamenti culinari ma anche culturali con la sola protagonista la castagna. In calendario dal 20.10 al 04.11.2012 nelle località di Tesimo, Prissiano, Foiana e Lana a due passi da Merano, la festa è considerata un “green event” perché pianificata nel rispetto dell’ambiente attraverso la riduzione della produzione di rifiuti, mobilità dolce e rispetto delle risorse.

I boschi della Valle dell’Adige sono da sempre caratterizzati da vaste aree sulle quali si estendono imponenti castagni, veri e propri monumenti naturali. Nella stagione dell’autunno regalano i loro frutti, in passato considerati pane per i poveri. La stagione di raccolta è arrivata per gli agricoltori e le contadine locali che per l’occasione creano ricette gustose a base di castagna. Partecipare alle manifestazioni in calendario della festa della castagna significa conoscere ogni curiosità su questo gustoso frutto, sulla cultura e le usanze dell’area turistica di Lana e dintorni che vanta una vasta ricchezza culinaria. Il calendario del programma prevede numerose attività, ad esempio la partecipazione a visite guidate al museo degli usi e costumi di Foiana e un corso dedicato alla fabbricazione del “Keschtnriggl”, antico strumento con cui, ancora oggi, vengono sbucciate le castagne appena arrostite e da cui prende il nome la manifestazione, in programma a Foiana il 3 novembre. Escursioni di maso in maso alla scoperta della tradizione, fiaccolate tra i castelli della zona con degustazioni di caldarroste e menu a base di castagna e vino locale proposto al termine della fiaccolata al Castel Katzenzungen. Sono attivi anche corsi di cucina a base di castagna per imparare le ricette del posto come la preparazione dei krapfen ripieni di mousse di castagna. In piazza a Foiana è presente domenica 21 ottobre la festa ed il mercatino della castagna con vendita di castagne e prelibatezze a base di castagna. Suggestiva la sfilata tradizionale a Tesimo di domenica 28 ottobre con corteo storico composto da 25 carri e trattori d’epoca, bande musicali, mercato contadino gastronomico e di artigianato locale. Durante le due settimane della festa i ristoranti di Lana e dintorni propongono menu e nuove creazioni gastronomiche con ingredienti a base di castagna.

Per tutto l’anno è inoltre accessibile a Foiana il Sentiero didattico sul castagno. Un’enorme scultura a forma di riccio di castagna segnala l’inizio del percorso lungo circa 2 km da fare a piedi tra le dieci postazioni a tema e in parte interattive. Le molteplici esperienze sensoriali permettono al visitatore di apprendere tutto ciò che ruota attorno al mondo del castagno e del suo frutto: i fattori di crescita, le misure per la conservazione, la provenienza, la biodiversità e molto altro. Nel sentiero didattico si possono fare escursioni guidate con la guardia forestale.

Associazione Turistica Lana e dintorni tel. 0473 561770 www.lana.infowww.dolomiti.it/it/alto-adige/lana-e-dintorni/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi