Digita una parola o una frase e premi Invio

23-25 marzo a Bologna: Gusto nudo

FIERA DEI VIGNAIOLI ERETICI

23 | 24 | 25 MARZO 2013

SENZA FILTRO, VIA STALINGRADO 59, BOLOGNA

Sesta edizione per Gusto Nudo La Fiera dei Vignaioli Eretici, l’appuntamento annuale con il vino naturale in programma dal 23 al 25 marzo 2013 negli spazi di Senza Filtro, in via Stalingrado 59 a Bologna.

64 le aziende vinicole biologiche e biodinamiche che partecipano alla fiera, provenienti da quasi tutte le regioni italiane (l’elenco delle aziende in allegato). Tra queste, 9 aziende emiliano-romagnole, 8 piemontesi e 8 toscane, 5 venete e altrettante marchigiane. I “degustatori eretici” potranno conoscere il lavoro dei vignaioli sabato 23 marzo dalle 15.00 alle 21.00, domenica 24 dalle 13.00 alle 20.00 e lunedì 25 dalle 13.00 alle 19.00.

Inoltre, grazie alla collaborazione con Senza Filtro, quest’anno la Fiera dei Vignaioli Eretici propone, oltre alle degustazioni presso gli stand, appuntamenti enologici di approfondimento: incontri, proiezioni, presentazioni di libri e degustazioni a tema, organizzati in collaborazione con la rivista Pietre Colorate e con il coinvolgimento delle realtà cittadine più attive sul fronte dell’enogastronomia di qualità.

Si parte sabato 23 marzo alle 15.30 con Michele e Nicola Finotto, ovvero I am Wine, che presenteranno il loro viaggio in Caucaso alla scoperta del territorio vinicolo più antico. Più tardi, nella stessa giornata, Pietre Colorate propone due visioni enoiche: alle 17.00 Simbiosa, alle radici del vino e alle 18.30 Il re del mosto. Il primo è un film del regista parmigiano Luca Mazzieri, che descrive la viticoltura slovena, dove un gruppo di produttori fin dagli anni Ottanta ha scelto di produrre il vino secondo natura. Il re del mosto è, invece, un racconto intimista diretto da Giulia Graglia, che rende un ritratto di Giacomo Bologna (Braida), l’uomo che ha inventato la Barbera. I tre appuntamenti sono accompagnati da degustazioni di vini caucasici, sloveni e Barbera. La serata si conclude con il concerto, in programma alle 22.30 a ingesso libero, di Cromática Pistona, band madrilena composta da 8 elementi, che suona swing con divagazioni “tropicali”.

Domenica 24 marzo, dalle 15.00 alle 20.00, la pausa culinaria è con Papille, un progetto di consapevolezza alimentare curato da Culinaria Sexy Sapori, un’esperienza di micro-assaggi al buio per risvegliare il senso del gusto. Alle 16.00 Le Rocche del gatto, una verticale, la degustazione di Pigato di Fausto De Andreis, produttore ligure e comproprietario dell’azienda Le Rocche del Gatto. De Andreis proporrà una selezione di 5 Pigato, vinificati dal 2006 al 2011, per far comprendere come questo vino possa durare nel tempo se vinificato a regola d’arte e con passione. Piemonte, fuori dal tempo è, invece, la degustazione in programma alle 17.30, una “retrospettiva” sul Nebbiolo, con degustazioni di Barbaresco e Barolo. Alle 19.00 Champagne, l’intimità di una Terra, una degustazione di 5 Champagne di territorio abbinata a una selezione di pizze a cura dello chef Matteo Aloe di Berberè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi