Digita una parola o una frase e premi Invio

Wine In Progress il 16 e 17 novembre a Firenze in occasione del 47^ congresso nazionale Ais

Il 16 e 17 novembre una parata di stelle farà brillare il 47° Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier.

Stelle della sommellerie italiana e toscana in particolare, come il campione del mondo in carica Luca Martini e altri campioni italiani i quali racconteranno la propria storia al pubblico e metteranno tutta la loro passione nel guidare le esclusive degustazioni di vini ambasciatori di un’eccellenza enologica tutta italiana: dai grandi rossi come l’Ornellaia, il Sassicaia, il Tignanello, il Masseto, il Barolo fino alle bollicine, italiane ma anche francesi. Una squadra di fuoriclasse in vigna, riuniti in una occasione imperdibile per winelovers ed appassionati di assaggiare tali vini straordinari poiché il Congresso Nazionale AIS di Firenze – che ospiterà oltre 200 produttori di vino tra i più blasonati – sarà aperto al pubblico dalle 11 alle 21 il sabato e dalle 10 alle 21 la domenica, e che potrà acquistare in tempo reale con carta di credito i vini e i prodotti degustati che saranno consegnati direttamente a casa.

Tuttavia le degustazioni non saranno l’unico asso nella manica per far convergere l’attenzione e l’interesse sul Congresso: sabato si parlerà di mutamenti climatici e incidenza sulla qualità del vino con il massimo esperto sul tema, il Prof. Attilio Scienza Ordinario di Viticoltura e Direttore del Master in Gestione del Sistema Vitivinicolo all’Università di Milano, mentre domenica sarà di scena il lato più fashion dell’evento, ovvero il talk show “Wine Trend” in cui noti personaggi dell’imprenditoria, dello sport, dello spettacolo come Francesco Illy, Francesco Moser e Oliviero Toscani racconteranno come e perché abbiano compiuto la scelta di diventare produttori di vino.

In entrambi i giorni comunque, il vino non sarà l’unico protagonista, perché nello Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda il Maestrod’Olio Fausto Borella curerà e guiderà degustazioni e assaggi dei più pregiati oli extravergini italiani, così come noti produttori di carni e formaggi si ritroveranno protagonisti di accattivanti show cooking e il pubblico potrà cimentarsi, proprio come i sommelier, in veri e propri contest di riconoscimento dei vini “alla cieca” per conquistare il Premio Coevo di Cecchi e avvicinarsi al mondo del vino con le sessioni di AIS Wine School. Dopo due giorni di assaggi, degustazioni libere e guidate, convegni, seminari e concorsi, a concludere la kermesse sarà lo spettacolo teatrale “In Vino Varietas”, che suggellerà virtualmente l’inizio del conto alla rovescia verso il Congresso di Torino del 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi