Digita una parola o una frase e premi Invio

Terre di Toscana 7: un nuovo bellissimo successo!

IMG_4168Ancora una volta, e ne siamo felicissimi, vogliamo e dobbiamo ringraziare il nostro bellissimo pubblico che ha battuto tutti i record precedenti in fatto di affluenza: poco meno di 3000 ingressi, pressoché equamente divisi fra domenica e lunedì. Un pubblico appassionato, concentrato, curioso, come sempre, che quest’anno è arrivato veramente da tutta Italia (i primi esempi che ci vengono in mente sono quelli di Pasquale Pace, il @gourmeterrante, da Olevano Romano, e un fantastico Pino Foggetta, precipitatosi dalla Brianza). E i produttori, disponibilissimi al dialogo e felici di spiegare i loro metodi e i loro risultati. Il tutto in un contesto felice, dove grazie anche ad una location ideale, a fronte di una sala riempita all’inverosimile, si udiva solo un brusio, il brusio di una conversazione collettiva in atto.

DSCN3651Un grazie va a tutti gli operatori che ancora una volta sono arrivati anch’essi da tutta Italia, e non solo: anche dall’estero, una pattuglia di buyer ed importatori serissimi, che hanno assaggiato due giorni a più non posso. Risultato: Terre di Toscana è diventata veramente un appuntamento dove si viene in prima persona, dove i vignaioli parlano e discutono fra di loro, e dove convergono i “padri storici” del vino toscano moderno, quelli che hanno gettato le fondamenta per le nuove generazioni che trovano nuove vie con un bel modello alle spalle. Insomma, in tanti si sono resi conto che a Terre di Toscana bisogna esserci, come testimoniano gli scatti che riportiamo sotto con Elisabetta Stucchi Prinetti (Badia a Coltibuono), Coralia Pignatelli (Castell’in Villa), Marco Pallanti (Castello di Ama), Martino Manetti (Montevertine), Giovanni Manetti (Fontodi), Giulio Salvioni, Alessandro Mori (Il Marroneto), eccetera eccetera. E noi siamo qui ad aspettarli per il prossimo anno, cercando di fare sempre meglio.

DSCN3674Grazie, naturalmente, a tutti gli artigiani del gusto (molti esordienti, e abbiamo fatto delle bellissime scoperte!) e ai cuochi intervenuti a Golosizia, un vero e proprio concentrato di riflessioni su gusto e cucina che ha rapito l’attenzione e fatto scattare decine di foto.

Archiviata Terre di Toscana, torniamo a pieno regime a fare informazione e raccontare l’enogastronomia italiana. Ma non dimenticate che stiamo già lavorando alla seconda edizione di Pietrasanta Vini d’Autore – Terre d’Italia, la nostra rigorosa selezione di cantine italiane che il 18 e 19 maggio si raduneranno nel bellissimo chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta, con lo stile di Terre di Toscana ma in un contesto diverso, quello di una deliziosa cittadina con la vocazione per l’arte e per il mangiare e bere bene. Seguiteci sul sito dell’evento e sulla pagina Facebook!

Galleria fotografica di Terre di Toscana 2014

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi