“La Terracotta e il Vino”, il 22 e 23 novembre a Impruneta (Fi): il programma

Di • 18 Nov 2014 • Rubrica: Da vedere e da sapere, In evidenza
Stampa questo articolo

Schermata 2014-10-16 a 11.40.30La fornace Artenova di Leonardo Parisi promotrice della 1^ Convention internazionale “La Terracotta e il Vino 2014”, sabato 22 e domenica 23 novembre, in collaborazione con il Comune di Impruneta, presenta presso la restaurata fornace Agresti a Impruneta, un confronto tecnico e culturale fra esperienze di produttori italiani e stranieri che utilizzano giare in terracotta per l’affinamento e la fermentazione di vini rossi e bianchi.

L’antica manifattura allestita per l’occasione con un progetto firmato dallo studio Avatar-Architettura di Firenze, darà ospitalità a 30 aziende provenienti da Georgia, Stati Uniti, Australia, Armenia, ma anche Spagna, Francia, Montenegro e naturalmente Italia, oltre a esperti, giornalisti di settore e bloggers del vino. Sabato 22 novembre (alle 11) la Convention apre con un convegno a cui prenderanno parte i relatori Prof. Giorgi Barisashvili dell’Università di Agraria di Tblisi (Georgia), il Prof. Christophe Caillaud, direttore del Museo Gallo-Romano di Saint – Romain – en – Gal di Vienne (Francia) e il Prof. Antonio Tirelli dell’Università di Milano.

Seguirà nel pomeriggio la prima degustazione guidata (con orario 15-17) di una selezione di vini italiani e stranieri fermentati e affinati in giare di terracotta a cura di Adriano Zago, agronomo ed enologo esperto in biodinamica. Sempre nel pomeriggio la fornace Agresti aprirà al pubblico con un allestimento particolare dei banchi di assaggio. Domenica 23 novembre (con orario 11-13) si terrà la seconda giornata di degustazione guidata con vini provenienti da diverse parti del mondo affinati in terracotta a cura di Francesco Bartoletti, enologo del Gruppo Matura e responsabile tecnico della fornace Artenova. I banchi di assaggio saranno aperti al pubblico fin dalla mattina.

Nella due giorni sono previsti anche una visita alla fornace Artenova e un intervento musicale del soprano Sofia Folli e del tenore Tiziano Barbafiera insieme al Coro Polifonico del Chianti Fiorentino e Senese. Le degustazioni guidate e il convegno saranno su invito e prenotazione (a numero chiuso): chi è interessato può contattare l’enologo Francesco Bartoletti (f.bartoletti@matura.net) o il coordinatore organizzativo della manifestazione Sergio Bettini (bettini.ser@gmail.com). L’area di assaggio sarà regolata dall’acquisto di un calice come biglietto d’ingresso (12 Euro).

Per informazioni sull’evento www.giare.terracotta-artenova.com.

Il programma:

Invito La Terracotta e il vino 2014

 

Share

Lascia un commento