Digita una parola o una frase e premi Invio

Terre di Toscana, ottava edizione: siete pronti per un grande viaggio?

IMG_9855RCari amici e lettori, ci auguriamo fortemente che stiate scaldando i muscoli, o meglio allenando le papille gustative, perché ci siamo quasi. Manca poco meno di una settimana alla ottava edizione di Terre di Toscana, che si svolgerà come sempre nelle belle sale dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore (a proposito, potete sempre scegliere di essere con noi durante l’evento scegliendo il nostro pacchetto ospitalità).

Domenica 1 marzo, dalle 11 alle 19, e lunedi 2 marzo, dalle 11 alle 18, saranno schierati davanti a voi 130 produttori con 600 vini in degustazione, scelti fra il meglio della produzione vitivinicola di una regione da sempre al top qualitativo italiano e non. IMG_9891RTutti i territori saranno rappresentati a grandi livelli e si potranno assaggiare i vini di denominazioni importanti come Brunello di Montalcino,  Chianti e Chianti Classico, Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano ed i rossi di Bolgheri, dai più celebri a quelli dei nuovi interpreti, per spingersi fino all’estremo sud andando a scoprire la Maremma del Morellino di Scansano e la sua costa. Non mancheranno le zone emergenti come il Montecucco, la Val di Cornia, la Val d’Orcia, Cortona, le Colline lucchesi, pisane e massesi, e quelle insolite e sorprendenti: dalla Garfagnana al Casentino, dalla Versilia al Mugello.

tdt_gombitelliQuest’anno poi particolarmente ricca sarà la selezione degli artigiani di prodotti tipici e gastronomia: Apogeo, da Pietrasanta: pizza gourmet e lievito madre; l’Azienda Agricola Tiziano Borghi: da Licciana Nardi cinta senese e sughi di selvaggina; l’Azienda Agrituristica Lorenzoni, dalle Alpi Apuane versiliesi il maiale nelle sue interpretazioni d’autore; Corzano e Paterno, i grandi formaggi di pecora del Chianti, da San Casciano in Val di Pesa; Macelleria Masoni: le carni, il quinto quarto e i salami di nicchia di Michelangelo Masoni; Podere del Grillo: dal “pomodorino grinzoso” conserve, confetture, e il ketchup, anzi il toscheciap; poi condimenti a base di mosto, il Toscanasco condimento piccante… ; il Salumificio Triglia: i salumi, gli insaccati e i formaggi del borgo di Gombitelli; Tortapistocchi: da Firenze i grandi cioccolatai Claudio e Claudia Pistocchi con la loro mitica torta (ora anche in versione vegana senza lattosio) e molto altro!

Golosizia-2015E poi, gli chef: quest’anno più che mai Golosizia, coordinato dall’amico e collega Claudio Mollo, assomiglia ad un brain-storming della cucina toscana. Sentite qua che titoli:

Domenica 1 marzo alle 15, Paolo Ricci dell’Osteria di Ceppato di Vicopisano (Pi): Dell’Anatra e dei suoi sapori nella cucina pisana evoluta; alle 16, la grande Valeria Piccini (Da Caino, Montemerano): Dalla Manzetta Prussiana al Lampredotto; Valentino Cassanelli (Lux Lucis, Hotel Principe di Forte dei Marmi): Verde, incipit primavera.

Lunedi 2 marzo alle 15, Stefano Pinciaroli (Ps, Cerreto Guidi): Teoria e pratica delle verdure; alle 16, Beatrice Segoni (Convivium, Firenze): Assaggiando il Baccalà, mantecato e alla livornese; alle 17 chiuderà alla grande Giuseppe Mancino (Piccolo Principe dell’Hotel Principe di Piemonte di Viareggio): Contrasti e consistenze dolci-salate.

Vi aspettiamo in tantissimi. Tutte le informazioni sull’evento le trovate sul sito dell’evento. Qui l’elenco dei vini e vignaioli.

2 Comments

  • Laura Calamandrei ha detto:

    Domenica e lunedì va bene, ma forse sarebbe il caso di scrivere anche la data…

  • Riccardo Farchioni ha detto:

    Ha ragione signora Laura. È l’emozione che ormai ci attanaglia. Ma certo, uno sforzino di arrivare al programma dello show cooking e il mistero sarebbe stato svelato. Molto più semplice che in un giallo di Agatha Christie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi