Le novità di Foodscovery.com, marketplace della tradizione italiana

Di • 20 Mag 2015 • Rubrica: Da vedere e da sapere, Le aziende informano
Stampa questo articolo

L’attenzione sul “food” ai massimi livelli nei mesi di Expo e foodscovery.com non sta certo a guardare. Il marketplace dedicato alla vendita in tutta Europa di prodotti enogastronomici della più autentica tradizione italiana, che a pochi mesi dal suo lancio è diventata una delle novità più interessanti nel panorama del food commerce digitale, lancia una serie di iniziative “on e off line”, appuntamenti imperdibili che trovano la collaborazione di due locali tra i più celebrati di Milano: Pisacco e Langosteria. Un incontro tra affini, indirizzi reali e digitali che dell’attenzione alla qualità massima degli ingredienti fanno una questione di principio e uno stile di vita.

Foodscovery meets Pisacco, le cene #HOFAME
Ricerca dell’autenticità, un rapporto costante con i produttori e la voglia di incuriosire il pubblico con il racconto delle loro straordinarie storie è un attitudine condivisa tra Pisacco e Foodscovery che si trasforma ora in una collaborazione inedita. Il locale più celebrato degli ultimi anni della gastro-movida milanese diventa il palcoscenico in città per inscenare una serie di cene “sociali” al tavolo collettivo che raccontano le eccellenze di Foodscovery. La spesa digitale dello chef Fabio Gambirasi è la base di partenza attorno a cui giocare in appuntamenti che mescolano la qualità della materia appena consegnata, la creatività della cucina e il racconto sulle origini dei nostri tesori del gusto.

Quattro serate al tavolo collettivo tra Giugno e Luglio semplicemente chiamate #HOFAME-1/2/3/4 richiamo all’opera luminosa in Pisacco, la foto più condivisa da sempre, un messaggio essenziale e chiaro che non riguarda necessariamente solo il palato, e per gli ospiti come unico indizio il “carello” della spesa online di Fabio per l’occasione: orecchiette al grano arso, foglie di cappero, oca in oncio, cannoli, pesche di Prato, vini naturali… il resto è una sorpresa non solo nel piatto.

Un chiosco Foodscovery presso Langosteria Fish Bar
Langosteria inaugura un nuovo concept di carattere temporaneo: Langosteria Fish Bar, un vero e proprio giardino sotto le stelle aperto tutte le sere, dalle 18:00 alle 23.00, sette giorni su sette, per tutta la stagione estiva, sabato e domenica aperto anche per il lunch. Langosteria Fish Bar è un autentico villaggio gourmet con chioschi dedicati alle eccellenze di mare e di terra, un oyster bar per l’arte della mixologia, vini e champagne, e un chiosco interamente dedicato ai prodotti di nicchia selezionati da Foodscovery.

Foodscovery.com proporrà a rotazione 5 sfiziose proposte di carne, salumi, formaggi, dolci e piatti vegetariani, per far scoprire ai palati più curiosi le migliori specialità regionali italiane.

Arriva online Foodscovery Magazine
Foodscovery non consegna solo eccellenze enogastronomiche ma si impegna a diffondere le storie che portano con sè. L’aspetto di sorpresa che va oltre il gusto è sin dalle origini nel “codice” di questa piattaforma e ora trova una nuova dimensione nel “Foodscovery Magazine”.

Il Magazine online è organizzato in tre sezioni: il Nostro Journal, con articoli e post dedicati a tutti gli eventi, tendenze e curiosità in sintonia con lo stile Foodscovery partendo inevitabilmente da Milano con approfondimenti fuori e dentro Expo; le Nostre Guide, che consigliano percorsi di viaggio a tema enogastronomico, suggerimenti sui luoghi di origine dei prodotti che troviamo nel marketplace; le Nostre Storie, il focus sui produttori che racconta ed emoziona attraverso le vite di persone che con passione, intuizione, dedizione, hanno perseguito l’autenticità e l’eccellenza.

Foodscovery Magazine amplifica l’identità di Foodscovery come divulgatore di cultura, attraverso il cibo. Un viaggio continuo alla scoperta delle mille identità d’Italia, tra tradizione e innovazione, tra storia e tecnologia.

Share

Lascia un commento