Digita una parola o una frase e premi Invio

Vins Extrèmes 2015. Il meglio dei vini d’alta quota Sabato 21 e domenica 22 novembre 2015 Forte di Bard (Ao)

VINS EXTREMES (1)La viticoltura di montagna sarà l’assoluta protagonista, sabato 21 e domenica 22 novembre 2015 al Forte di Bard in Valle d’Aosta, di Vins Extrêmes 2015. Il meglio dei vini d’alta quota.

La manifestazione, che si svolgerà nella maestosa cornice del Forte di Bard in Valle d’Aosta, vedrà l’esposizione di vini provenienti dalla cosiddetta “viticoltura eroica”, una viticoltura praticata in contesti estremi, su terreni in forte pendenza, a quote elevate e in particolari condizioni climatiche. I vini che nascono da questi vitigni autoctoni e da questi ambienti incontaminati possiedono peculiarità e virtù davvero uniche che meritano di essere svelate.

Alla due giorni di Vins Extrêmes parteciperanno oltre cinquanta aziende vitivinicole italiane, provenienti da Valle d’Aosta – che ospita la kermesse –, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Calabria, e Abruzzo. Saranno presenti, inoltre, aziende provenienti da Francia, Svizzera, Slovenia, Germania e Spagna.

Durante le due giornate della manifestazione i visitatori avranno la possibilità di degustare i vini presenti, di partecipare a diversi laboratori del gusto – su temi quali la carne, gli “insaccati della povertà”, i formaggi, lo zafferano, i formaggi di malga accompagnati da spumanti trentini – e di assaporare quattro “verticali di assaggio”: i Nebbioli dell’Arco alpino, i Vini bianchi intorno al Monte Bianco, i Vini dei territori vulcanici e Armenia e Valle d’Aosta. Sarà, inoltre, possibile assistere alla cerimonia di premiazione del 23° Concorso Internazionale Vini di Montagna e assaggiarne i vini vincitori.

Vins Extrêmes vuole essere anche un momento di riflessione e di dibattito: tre tavole rotonde, con la partecipazione di esponenti nazionali e internazionali del mondo vitivinicolo, universitario e della ricerca, affronteranno le tematiche legate al territorio, al paesaggio e all’accessibilità in cantina.

Vins Extrêmes è organizzata da Assessorato regionale dell’Agricoltura e Risorse naturali, Associazione Forte di Bard, Vival, Cervim ed Expo VdA, in collaborazione con Onav, Fisar, Ais, Associazione Città del Vino, Slow Food, Movimento Turismo del Vino e, sul territorio regionale, Institut Agricole Régional, Camera di Commercio, Assessorato regionale del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti, Istituto Professionale Regionale Alberghiero, Associazione Albergatori e Pro loco.

Programma

Sabato 21 novembre
ore 10.30 Inaugurazione: Taglio del nastro nel Cortile Opera di Gola
ore 11.30
Sala Archi Candidi Paysages Extremes-Paesaggi Estremi: La viticoltura di montagna come elemento di tutela e valorizzazione del territorio”. Interverrranno: Renzo Testolin Assessore Agricoltura RAVA, Roberto Gaudio presidente del Cervim e rappresentanti di AREV , OIV e Ministero dell’agricoltura. Modera il giornalista Roberto Pippan
ore 14.00 Sala Olivero Degustazione guidata “Il Nebbiolo e la Montagna: Amore vero”
ore 14.30 Polveriera Laboratorio del gusto “Dai Pascoli alpini: la carne valdostana”
ore 15 Sala Archi Candidi Tavola rotonda “Tra Innovazione e Tradizione: la ricerca per lo sviluppo della viticoltura eroica” .
Viticoltura al limite: dall’originalità all’autorevolezza Roberto Cipresso Enologo
Nutralp VdA: La vite per la Vita – Sabina ValentiniI Ricercatrice IAR
Tecniche di vinificazione a confronto per la valorizzazione di uve Fumin Daniele Domeneghetti Ricercatore IAR. Modera il Professor Vincenzo Gerbi dell’Università degli Studi di Torino
ore 17.00 Sala Olivero Degustazione guidata vini “Savoia, Vallese, Valle d’Aosta: i bianchi del Monte Bianco”
ore 17.30 Polveriera Laboratorio del gusto “Formaggi di Malga e Spumanti Trentini” a cura della Camera Commercio Trento
ore 19 Chiusura della giornata

Domenica 22 novembre
ore 10.30 Polveriera Laboratorio del gusto “Sanguinacci e Teteun: Salumi d’altri tempi”
ore 10.30 Sala Olivero Degustazione guidata vini “Il carattere unico dei “Terroir” vulcanici”
ore 11.30 Sala Archi Candidi Premiazione dei vini vincitori del 23° Concorso Internazionale Vini di Montagna del Cervim
ore 14 Polveriera Laboratorio del gusto “L’oro giallo di montagna: lo Zafferano valdostano”
ore 15 Sala Archi Candidi Tavola rotonda “Territori del vino: qualità per tutti”
Wein.Kaltern – il punto giusto: un’iniziativa per la promozione della qualità e della cultura enologica a Caldaro, Sarah Filippo.
I piani regolatori delle Città del Vino, Paolo Benvenuti
Cantine senza barriere, Massimo Piano Architetto. Modera l’architetto Corrado Binel
ore 15.30 Sala Olivero Degustazione guidata vini “Armenia e Valle d’Aosta: sinergie tra due realtà estreme”
ore 16.30 Polveriera Laboratorio del gusto “Il latte nelle sue forme”
ore 18 Chiusura della manifestazione

www.vinsextremes.it
Vins Extrêmes è anche su facebook e su Instagram

Duranti gli orari del pranzo sarà attivo il ristorante del Forte di Bard.
E’ possibile per chi desidera pernottare in Valle d’Aosta prenotare attraverso il servizio booking centralizzato della Regione sul sito www.lovevda.it

Regione Autonoma Valle d’Aosta, Assessorato dell’Agricoltura e Risorse naturali
www.regione.vda.it/agricoltura

Associazione Forte di Bard
Gestisce la sede espositiva del Forte di Bard e opera allo scopo di promuovere le peculiarità storiche, culturali e monumentali del Forte, del Borgo di Bard e del territorio circostante
www.fortedibard.it

Vival
Associazione Viticoltori della Valle d’Aosta a cui aderiscono 25 produttori privati, sei cantine cooperative e l’Institut Agricole Régional. Il gruppo così composto rappresenta circa il 90% della produzione regionale di vino Doc e produce nel complesso circa 2 milioni di bottiglie destinate al mercato interno e internazionale
www.vivalvda.it

Cervim
Centro di Ricerca, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, è un organismo internazionale nato con lo specifico compito di promuovere e salvaguardare la viticoltura eroica
www.cervim.org

Expo VdA
è una società per azioni costituta dalla Regione Valle d’Aosta con lo scopo di svolgere ogni attività utile alla promozione turistica e di immagine della Regione correlata alla partecipazione della medesima all’Esposizione Universale di Expo Milano 2015.
www.expovda.it
(account twitter @Expovalledaosta)

Institut Agricole régional (IAR)
Istituto per la formazione di futuri imprenditori agricoli destinati ad affrontare la sfida dell’agricoltura di montagna
www.iaraosta.it

Assessorato regionale del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti www.regione.vda.it/asstur

Onav Organizzazione nazionale assaggiatori di vino: ha lo scopo di formare assaggiatori esperti e di promuovere la cultura del vino
www.onav.it

AIS Associazione italiana sommeliers ha lo scopo di qualificare la figura professionale del Sommelier e di valorizzare la cultura del vino, svolgendo prevalentemente attività di carattere didattico ed editoriale
www.aisvalledaosta.it

F.I.S.A.R. Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori il suo scopo principale è quello di diffondere e valorizzare la cultura enologica attraverso la promozione di attività di qualificazione professionale della figura del Sommelier nell’àmbito della gastronomia tradizionale e del turismo enogastronomico in ambito nazionale ed internazionale.
www.fisar.org

Associazione Città del Vino L’obiettivo dell’Associazione è quello di aiutare i Comuni a sviluppare intorno al vino, ai prodotti locali ed enogastronomici, tutte quelle attività e quei progetti che permettono una migliore qualità della vita, uno sviluppo sostenibile, più opportunità di lavoro.
www.cittadelvino.it

Slow Food è una associazione internazionale non profit impegnata a ridare valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali
www.slowfood.it

Movimento Turismo del Vino è un’associazione no profit che annovera circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti. Primo fra tutti, quello della qualità dell’accoglienza enoturistica.
www.movimentoturismovino.it

Camera di Commercio – Chambre è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese e dei consumatori e assicura lo sviluppo dell´economia locale. Opera sul territorio della Valle d’Aosta, collaborando con la Regione e gli altri enti locali.
www.camcom.it

IPRA Istituto Professionale Regionale Alberghiero svolge attività di istruzione tecnico-professionale mediante l’istituzione e la gestione di corsi di studi quinquennali ad indirizzo turistico-alberghiero e di formazione continua
www.fondazioneturistica.it

ADAVA Associazione Albergatori si impegna nella difesa degli interessi sindacali, assistenziali, tributari e commerciali dei propri associati curando una fitta e articolata rete di rapporti con istituzioni, enti e organismi, pubblici e privati, coinvolti, in modo diretto e indiretto, nel settore turismo.
www.adava.it

Pro loco operano nel turismo mantenendo vive le tradizioni popolari, tutelando i patrimoni storici, archeologici e ambientali.
www.prolocovda.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi