Digita una parola o una frase e premi Invio

Alla Stazione Leopolda di Firenze le presentazioni delle Guide dei Ristoranti e dei Vini d’Italia de L’Espresso

L’appuntamento è per giovedì 20 ottobre alla Stazione Leopolda di Firenze con l’evento che Pitti Immagine dedica alle Guide de l’Espresso 2017. A partire dalle ore 11.00 saranno protagonisti i migliori vini d’Italia e si celebreranno i nomi di punta della ristorazione Made in Italy, con la presentazione della nuova edizione delle guide che negli anni sono diventate il punto di riferimento del mondo del vino e della nuova cucina italiana: “I VINI D’ITALIA 2017” e “I RISTORANTI D’ITALIA 2017”. E nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, in scena anche l’undicesima edizione dell’asta di Vini Pregiati e da Collezione organizzata dalla PANDOLFINI Casa d’Aste.

L’evento è realizzato da Pitti Immagine, con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze e la collaborazione di Caraiba Luxury, Acqua Lilia e di Pandolfini Casa d’Aste.

In una location d’eccezione come la Stazione Leopolda, a presentare gli eventi della giornata saranno il Presidente di Pitti Immagine Gaetano Marzotto e il Direttore delle Guide de l’Espresso Enzo Vizzari. L’allestimento che accoglierà gli ospiti è curato dall’architetto Alessandro Moradei.

“L’evento di presentazione delle guide dell’Espresso è diventato un’occasione imperdibile per chi si occupa di food & wine in Italia – dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – è l’appuntamento in cui si celebrano e si incontrano i nomi più importanti della scena culinaria ed enologica italiana, e al tempo stesso un’immersione – geografica e culturale – nei sapori e nei piaceri della nostra penisola. E’ la 14esima edizione che Pitti Immagine supporta questa presentazione, perché crediamo nel suo alto valore promozionale per i grandi vini e la grande ristorazione italiana: due settori che di edizione in edizione abbiamo visto crescere sempre di più, e che oggi sono più che mai strategici per la nostra identità. Al tempo stesso, il cibo e il vino di qualità sono per Pitti Immagine un territorio di sperimentazione, su cui lavoriamo col nostro salone Taste ogni anno a marzo, ma anche attraverso le molteplici contaminazioni che questi hanno con il design, la moda e la cultura contemporanea”.

Ecco gli appuntamenti che caratterizzeranno la giornata del 20 ottobre:

_ in apertura, alle ore 11.00, si svolgerà la presentazione della guida “I Vini d’Italia 2017”. La guida, curata da Andrea Grignaffini e Antonio Paolini, si rinnova radicalmente e presenta un focus su tre distinte classifiche: i “100 vini da bere subito”, i “100 vini da conservare” e i “100 vini da comprare”. Il nucleo centrale della guida è poi dedicato ai migliori vini delle denominazioni più importanti (oltre 120) ordinate per regioni;

_ dalle ore 12.00, verrà presentata la guida “I Ristoranti d’Italia 2017”, la nuova guida fotografa non il mondo della ristorazione italiana ma il vertice della piramide, la parte migliore: 2700 locali selezionati, 2000 recensiti con una scheda, di cui 370 inseriti per la prima volta, 50 enoTavole, 78 pizzerie nella sezione ‘Le migliori pizzerie d’Italia’; novità di quest’anno, non più i voti in ventesimi di punto, ma giudizi espressi con il simbolo del “cappello” da cuoco, da 1 a 5, che indicano delle fasce di qualità.

_ a conclusione della cerimonia, dalle ore 13.00, le degustazioni dei 50 vini migliori di ciascuna delle tre nuove classifiche proposte dalla guida “I Vini d’Italia 2017”, e in un’area dedicata della Stazione Leopolda anche la degustazione dei vini selezionati da Thierry Desseauve, fra i top segnalati dalla prestigiosa guida francese “Bettane & Dessauve 2017”.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, sarà battuta l’ormai celebre asta di Vini Pregiati e da Collezione organizzata annualmente in occasione di questo evento da Pandolfini Casa d’Aste. Appuntamento anche questo imperdibile per gli operatori del settore e per i cultori dei grandi vini in virtù del catalogo che presenta una selezione speciale di 240 lotti suddivisi in vini italiani e francesi, ai quali si aggiunge per l’occasione un’intera sezione dedicata ai distillati, che comprende un’accurata selezione di whisky e cognac di estrema rarità e pregio, provenienti da un’unica collezione privata.

Il catalogo dei vini offre un’apia selezione di bottiglie provenienti da cantine private e 40 lotti di vini francesi – Borgogna, Bordeaux e Champagne – provenienti dalla cantina di un’importante enoteca toscana. Tra i vini italiani, un catalogo particolarmente ricco di bottiglie di pregio, tra cui molti Supertuscans di varie annate e i grandi piemontesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi