Dedicato a Domenico Clerico

Di • 18 Lug 2017 • Rubrica: Attualità e idee
Stampa questo articolo

piccolo-principe-volpe-e-rosaDomenica sera, 16 luglio, è scomparso dopo una lunga malattia Domenico Clerico, uno dei più noti e apprezzati produttori di Barolo. Aveva preso la guida della cantina di famiglia nel 1976. Grazie ad una serie di intelligenti acquisizioni nei cru più preziosi, è arrivato a coltivare 21 ettari di vigneti producendo vini di grande successo. Riportiamo qui il pensiero di un grande amico di Clerico, che preferisce rimanere anonimo.

*****

L’Aeroplan Servaj ha cambiato vigna…

L’Aeroplan Servaj è decollato per l’ultima volta. E’ giunta l’ora di lasciare quella stretta prigione popolata da poche figure e tante ombre, chiamata Terra, e andare oltre. Lo Spazio e la vera libertà lo aspettano. E’ stato il gabbiano Jonathan Livingston a convincerlo: si deve volare più in alto, più veloci, senza pensare al ritorno.

Dove andare?

Ci ha già pensato il Piccolo Principe, preparando uno speciale asteroide tutto per lui. Il terreno è quello giusto e ne ha avuto cura per anni e anni una piccola rosa in trepida attesa, Cristina. Lì, l’aeroplano selvatico inizierà di nuovo il suo lavoro, senza cornacchie o avvoltoi a girare attorno al suo campo sorridente. Il vino sarà il migliore del Sistema Solare. Poi… chissà… verso le stelle!

Buon viaggio

Un Amico

Share

Lascia un commento