Il 13 novembre “Maremmachevini” al Westing Palace di Milano

Di • 8 Nov 2017 • Rubrica: Da vedere e da sapere, Eventi
Stampa questo articolo

Il Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana è una realtà associativa composta da viticoltori, vinificatori e imbottigliatori. La mission consiste nel voler tutelare e promuovere la qualità dei vini della DOC Maremma Toscana, nel rispetto delle norme di produzione previste dal disciplinare. Costante è l’impegno nella promozione della Maremma con l’obiettivo di valorizzare il territorio, esaltandone l’eterogeneità, non solo enologica, ma anche turistica, agricola, storica e culturale. Nessun altro territorio in Toscana può offrire una scelta così variegata come questa terra, con vitigni autoctoni – come Ciliegiolo, Alicante, Sangiovese, Vermentino, Trebbiano, Ansonica, Malvasia, Grechetto, Pugnitello, Aleatico – e varietà internazionali – Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Syrah, Viognier, Sauvignon, Chardonnay, Petit Verdot -, da cui nascono vini unici, apprezzati in tutto il mondo.

Il mese di Novembre sarà ricco di momenti – in Italia e all’estero – in cui il Consorzio sarà impegnato di fronte a platee di esperti e professionisti del settore, giornalisti e appassionati. Debutta a Milano Maremmachevini, evento in collaborazione con AIS Lombardia da segnare assolutamente in agenda. L’appuntamento è per lunedì 13 Novembre dalle 15.30 alle 20.30 presso il Westin Palace di Piazza della Repubblica.

Una delegazione di 31 produttori della DOC Maremma Toscana, 88 vini e un percorso di degustazione alla scoperta delle eccellenze della zona e della straordinaria eterogeneità del suo terroir.  “Maremmachevini ha lo scopo di valorizzare e far apprezzare le diversità del nostro sorprendente territorio ampliando gli orizzonti del gusto toscano attraverso la varietà e la qualità dei nostri pregiati vini” racconta il Presidente del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana, Edoardo Donato, e conclude: “Questa prima edizione meneghina della kermesse è un’opportunità per andare ad intercettare la vasta platea di esperti, addetti ai lavori e appassionati che anima una Milano capitale economica, della moda, del design e del settore enogastronomico” . In questo contesto si svilupperà anche la master class “Maremma: L’altra Toscana del Vino”, condotta dalla nota sommelier Adua Villa, che focalizzerà l’attenzione su otto vini del territorio ottenuti da alcune delle varietà più diffuse, dal Vermentino al Sangiovese – qui presentato in versione Rosato – dal Ciliegiolo all’Alicante, dal Cabernet Sauvignon al Merlot.

Il Consorzio si racconta in un palcoscenico sfidante e internazionale come Milano per continuare a supportare la sua mission di “guida” alla scoperta di tutto il gusto della Maremma Toscana.

www.consorziovinimaremma.it
www.aismilano.it

Share

Lascia un commento