20 giugno a Torino: Moscato Wine Festival

Di • 15 Giu 2018 • Rubrica: Da vedere e da sapere, Eventi
Stampa questo articolo

MERCOLEDI’ 20 GIUGNO 2018

TORINO, NH Hotel Collection Piazza Carlina****

(Piazza Carlo Emanuele II, 15)

LE BOLLICINE ITALIANE

e il MOSCATO WINE FESTIVAL

PER FESTEGGIARE E PER MEDITARE…

Evento di promozione e degustazione

L’associazione Go Wine promuove per la diciottesima edizione lo speciale evento nella città di Torino, dedicato alle bollicine italiane e al moscato nelle sue diverse espressioni.

L’evento sviluppa in due filoni principali:

le bollicine made in Italy, ovvero la valorizzazione di prodotti espressione dei terroir storici dello spumante italiano e dell’interessante panorama delle cosiddette bollicine autoctone, frutto delle tante varietà che incontrano sempre più risultati apprezzabili nella versione spumante.

il Moscato, attraverso la formula del moscato wine festival, con la promozione del Moscato d’Asti e dei tanti altri vini Moscato espressione dei diversi tipi di vitigno coltivati in tutte le regioni italiane.

Nelle sale dell’elegante NH Hotel Collection di Piazza Carlina, festeggeremo i primi giorni dell’estate, con una proposta di degustazione particolarmente allettante.

Da una parte vini spumanti di qualità, con aziende presenti in forma diretta ad incontrare il pubblico, ed una sfiziosa selezione in Enoteca;

dall’altra parte della sala le selezioni del Moscato Wine Festival, con Botteghe del Vino, aziende in forma diretta e le selezioni del Moscato d’Asti 2017 e dei Moscato delle altre regioni italiane, dalla Valle d’Aosta sino  a Pantelleria!

Sempre più aziende partecipano all’evento nel mosaico fra bollicine e moscato, fra il banco d’assaggio e le selezioni nelle enoteche tematiche,

Ecco un nuovo aggiornamento alla Vostra attenzione

Adriano Marco e Vittorio – Alba (Cn); Ariano e Ariano – Santo Stefano Belbo (Cn); Associazione Crota ‘d Calos – Calosso (At); Associazione Produttori Moscatello di Taggia (Im); Banfi – Strevi (Al); Batasiolo – La Morra (Cn); Bera – Neviglie (Cn); Blundo Gaetano – Siracusa; Bottega del Vino Moscato – Castiglione Tinella (Cn); Ca du Sindic – Santo Stegano Belbo (Cn); Ca ed Curen – Mango (Cn);  Ca’ Lustra – Cinto Euganeo (Pd); Cantina Colle Moro – Frisa (Ch); Cantina Frentana – Rocca San Giovanni (Ch); Cantina La Torre  – Castel Roccheto (Al); Cantina Produttori Bolzano – Bolzano (Bz); Cantine del Notaio – Rionero in Vulture (Pz); Cantine Monfort – Lavis (Tn); Cantine Trexenta – Senorbi (Ca); Casa Divina Provvidenza – Nettuno (Rm); Cascina Bertolotto – Spigno Monferrato (At); Cascina Castlet– Costigliole d’Asti (At); Cieck – San Giorgio Canavese (To); Col d’Orcia – Montalcino (Si); Collefrisio – Ortona (Ch); Colosi – Malfa, Salina (Me); D’Alfonso del Sordo – San Severo (Fg); De Tarczal – Isera (Tn); Di Majo Norante – Campomarino (Cb); Doglia Gianni –Castagnole Lanze (At); Donnafugata – Marsala (Tp); Fausta Mansio – Siracusa; Florio – Marsala (Tp); Francone – Neive (Cn); Francesco Intorcia & Figli – Marsala (Tp); Kettmeir – Caldaro (Bz); Maculan – Breganze (Vi); Marenco – Strevi (Al); Moroder – Ancona; Massucco F.lli – Castagnito (Cn); Piazzo Comm. Armando – Alba (Cn); Polvanera – Gioia del Colle (Ba); Ponchione – Govone (Cn); Prunotto – Alba (Cn); Ricchi F.lli Stefanoni – Monzambano (Mn); Rivera – Andria (Bt); Rossotto Stefano – Cinzano (To); Tenuta Il Falchetto – S. Stefano Belbo (Cn); Tenuta Langasco – Alba (Cn); Tenuta Iuzzolini – Cirò Marina (Kr); Terrenostre – Cossano Belbo (Cn); Tosti – Canelli (At); Bruno Verdi – Canneto Pavese (Pv); Zaccagnini – Bolognano (Pe); Zeni Fratelli – Bardolino (Vr); Zeni Roberto – San Michele all’Adige (Tn).

Distilleria Marolo – Alba (Cn); Distilleria Revel Chion – Chiaverano (To);

Distilleria Sibona – Piobesi d’Alba (Cn).

 

Programma e orari

Ore 17.00: Work-shop e degustazione riservata a operatori di settore e giornalisti;

Ore 18.30-22.30: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati invitati per l’occasione.

Nel corso della serata breve conversazione di presentazione del’evento.

Il costo della degustazione è di € 18,00 (Riduzioni: € 12,00 Soci Go Wine, € 15,00 Soci associazioni di settore che mostreranno all’accredito la relativa tessera di iscrizione).

L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata (benefit non valevole per i soci familiari).  L’iscrizione sarà valevole fino al 30 giugno 2019.

ATTENZIONE: Per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza alla serata ed il numero degli eventuali accompagnatori all’Associazione Go Wine, telefonando al n° 0173/364631 oppure inviando una e-mail a stampa.eventi@gowinet.it entro le ore 12 di mercoledì 20 giugno p.v.

 

Share

Lascia un commento