Digita una parola o una frase e premi Invio

A Terre di Toscana anche gli artigiani della gastronomia e i cuochi di Golosizia

Siete già pronti o vi state ancora preparando? Attenzione, perché mancano solo dieci giorni e poi ci siamo: torna Terre di Toscana nella formula che avete imparato a conoscere e amare in questi dodici anni: domenica 3 e lunedì 4 marzo vi aspetteranno 130 produttori con oltre 600 vini in degustazione selezionati fra il meglio della vitivinicoltura di una regione da sempre ai vertici qualitativi nel panorama italiano e internazionale.

Ma, come sappiamo, chi ama il buon vino apprezza anche i prodotti tipici di qualità, e in questa occasione troverà una selezione particolarmente ricca di artigiani del gusto.  Innanzitutto le “new entry”: la Scuola Tessieri, un atelier contemporaneo e qualificato per formare i cuochi, i pasticceri e i restaurant manager di domani che declina preparazioni gourmet con materie prime d’eccellenza: la “ciccia” di Michelangelo Masoni e Noalya, il cioccolato coltivato. E poi la Tenuta di Paganico, con le carni, i salumi, l’”agrimacelleria”, la bottega alimentare da allevamenti allo stato brado di vacche maremmane e suini di razza Cinta Senese nel cuore del Montecucco grossetano

Torneranno anche quest’anno il ristorante Sotto La Loggia che proporrà un assaggio di Alta Versilia, dai tagliarini alle torte salate; Il Poggiolino Montemurlo con i suoi esclusivi salumi da suino di razza nera macchiaiola, oltre all’olio extravergine e tanti formaggi. Non mancheranno poi Corzano e Paterno da San Casciano in Val di Pesa con i suoi celebri formaggi di pecora dalle campagne del ChiantiTiziano Borghi con i prodotti di cinta dalla Lunigiana e i sughi di selvaggina, il gettonatissimo Salumificio Triglia di Gombitelli, e il meraviglioso dulcis in fundo da Firenze: Tortapistocchi, ovvero i grandi cioccolatai Claudio e Claudia Pistocchi, con la mitica torta e tante altre creazioni.

Lunedì pomeriggio, poi, ci saranno gli chef di Golosizia, evento nell’evento coordinato dal giornalista Claudio Mollo e riservato ai visitatori di Terre di Toscana con un piccolo supplemento di 5 euro a show cooking. Chiacchierate informali con assaggi gustosi in cui veri e propri maestri dei fornelli spiegheranno la loro visione della cucina e saranno a disposizione del pubblico per chiarire dubbi e curiosità.

Gli chef di quest’anno saranno Lorenzo Stefanini, Stefano Terigi e Benedetto Rullo del ristorante Giglio di Lucca, Massimiliano Ciregia dell’Osteria del Mare di Castiglione della Pescaia (GR) e Francesco d’Agostino del ristorante La Martinatica di Pietrasanta (LU)

Vi aspettiamo in tantissimi. Tutte le informazioni sono sul sito dell’evento  ma le riassumiamo qui.

Orari di ingresso: domenica 3 marzo ore 11-19 con navetta gratuita da e per la stazione di Viareggio; lunedì 4 marzo ore 11-18.

Biglietto d’ingresso €30. Dà diritto a degustare tutti i vini presenti.
Ingresso ridotto (€20) per i soci Ais, Fisar, Onav, Aies, Slow Food, Touring, GoWine 

Qui c’è l’elenco dei produttori presenti e qui quello dei vini in degustazione; qui, infine, gli artigiani del cibo di qualità.

Gli incontri di Golosizia: lunedì pomeriggio dalle 15 alle 18. Costo 5 euro, riservati ai visitatori di Terre di Toscana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi