Digita una parola o una frase e premi Invio

Ma poi è la Natura che decide

Uno ce la mette tutta, pulisce e tiene pulito, zappa e vanga, pianta e trapianta. Ma poi “non prende”, ossia non cresce e non vegeta a dovere. magari fiorisce ma niente ombra di frutti. Un anno c’è la gelata e gli alberi rimangono spogli, un altro niente gelata ma c’è un maggio freddo e niente maturazione.

Ma ad un certo punto accade l’imprevedibile. Da una settimana all’altra, o forse da un giorno all’altro appaiono loro, le fragole d bosco. Prima ti accorgi di qualche piantina, e pensi di radunarle, trapiantarle, moltiplicarle in qualche modo. Ma poi ti rendi conto che è inutile, perché ne sono comparsi interi appezzamenti.

Perché, alla fine, è la Natura che decide. Ah, inutile dire che sono dolcissime, e il loro sapore rimane inflessibile per molti lunghi minuti. E, per il prossimo anno, incrociamo le dita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi