Digita una parola o una frase e premi Invio

Dove spinge la passione. Una torrefazione cicladica

Proprio accanto all’incantevole santuario di Chrysopigi si trova un altro posto incantato. Una piccola spiaggia, libera, una fila di tamerici alla cui ombra ripararsi, uno spogliatoio e una doccia, pubblici, due ristoranti defilati dietro gli alberi e un’acqua talmente trasparente che è inutile fotografarla, non riusciremmo a darvene l’idea.

Ma a rendere questo posto un po’ sperduto ancora più particolare contribuisce un’impresa fondata senza dubbio su passione e amore.

Una alberello di segnali un po’ naïf inviata a percorrere 70 metri verso l’interno. Non sono metri da poco, il sole batte e la temperatura si sopporta bene solo grazie alla brezza sulla battigia. La voglia di un bell’espresso freddo ci spinge però a percorrerli. Raramente ho assaggiato caffè freddi più buoni che in queste isole.

Il posto è piccolo, ben arredato, e più della moderna macchina da caffè in prima linea ci incuriosisce l’attrezzatura sullo sfondo. Un cilindro per torrefare, sacchi di caffè crudo e un macinino per la polvere.

 

Isabella è di Sifnos, forse la casetta era sua di famiglia, mentre Konstantinos viene dal Peloponneso ed è un grande appassionato di caffè. Ci racconta dei suoi viaggi in Italia e elenca sicuro le principali marche, per poi mostrarci orgoglioso il premio vinto a un corso di barista presso la Torrefazione Vergnano di Torino.

Ha persino una pianticella di caffè che cresce accanto alla casetta, anche se sa già che il clima non è quello giusto per sperare di ricavarne qualche chicco.

Chiediamo se si tratti di un franchising (che già ci meraviglieremmo di trovarlo in un posto così bello ma così lontano dal grande pubblico), e non lo è, è un’idea sua e di Isabella, spinti dall’amore per questa isola è della passione per il caffè.

Lo beviamo freddo, ottimo, poi acquistiamo anche una busta di caffè greco, macinato al momento spandendo un bellissimo profumo che si spinge verso la spiaggia, ben più efficace di tanti cartelli.

Ringraziamo e percorriamo indietro questi 70 metri, sperando di tornare.

Way Cup Roaster – Sifnos

waycuproaster@gmail.com

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi