Digita una parola o una frase e premi Invio

Olio extravergine d’oliva e cavalli, nello spettacolo della Val d’Orcia


Quale è il più bel paesaggio collinare della Toscana? Ammettendo che una domanda come questa abbia un senso, la risposta presenterebbe troppi risvolti psicologici, estetici, filosofici per avere una parvenza di plausibilità. Ma sicuramente molti, se proprio fossero costretti a esprimersi, sceglierebbero la Val d’Orcia.

E se volete ammirarne l’inizio, proprio di fronte al monte Amiata, salite quassù, al Podere Val d’OrciaLuigi Magri da Varese, industriale della plastica (precisamente di contenitori per finger food) dai fatturati assai importanti ha deciso assieme al fratello di cedere ad un fondo d’investimento e se ne è venuto qua, in pieno patrimonio dell’umanità Unesco, a far compagnia all’avvocato di Obama che sta investendo decine di milioni nella ristrutturazione del borgo di Castiglioncello del Trinoro.

Lui, “nel suo piccolo” in meno di due anni qualche milione lo ha speso per ristrutturare il casale, ricavarne camere (140/340 euro una doppia in bassa e alta stagione), realizzare un centro benessere e una scuderia per cavalli che hanno 5 ettari dedicati a loro per scorrazzare, ma soprattutto ha affiancato alle 2000 piante di ulivo già esistenti altre 5000 che stanno crescendo. Per ora, sul mercato ci sono gli ottimi Baccano (da olive maurino) e Infernale (frantoio e pendolino).

Cala la sera: le luci dei casali che si accendono sono poche e rispondono dal basso al cielo stellato. La cucina si avvale della consulenza dell’umbro Riccardo Benvenuti, e in loco il giovane Nicolas (lombardo anche lui)  si destreggia bene fra piatti della tradizione come i Pici con acciugata e briciole di pane, e antipasti freschi e sfiziosi come il Baccalà, olive, cipolla rossa, cannellini e basilico. Piatti che vanno dai 10 ai 15 euro e che gustati davanti allo spettacolo della Val d’Orcia diventano ancora più buoni.

Podere Val d’Orcia – Tuscany Equestrian Resort
Via Val d’Orcia 4 – Sarteano
347 7444825
www.famigliamagri.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi