Digita una parola o una frase e premi Invio

Le nuove annate di Vernaccia di San Gimignano: una panoramica

La Vernaccia di San Gimignano, un tempo vino anonimo ma che “si vendeva da sé” nelle botteghe del frequentatissimo e prezioso borgo delle torri, ha subito negli anni profonde trasformazioni e si è accreditato con decisione il ruolo di contraltare “bianco” dei grandi rossi di Toscana in modo da completare, assieme al Vermentino, un panorama vinicolo che rafforza il ruolo della regione come fondamentale in Italia e nel mondo. Protagonista di questa svolta sono stati un ampio gruppo di produttori guidati da valenti pionieri (pensiamo a Panizzi), che hanno lavorato con bravura per conoscere meglio il proprio territorio e aggiornare il loro approccio alla realizzazione dei vini. In questo ha avuto un ruolo fondamentale di stimolo il Consorzio di tutela, che negli anni ha compiuto formidabili sforzi rivolti allo studio della varietà, dei terreni, e un infaticabile lavoro di promozione. Un Consorzio che rinnova la sua guida “in rosa”, visto che dopo gli anni di Letizia Cesani, ha inaugurato quelli di Irina Strozzi.

Qui di seguito una panoramica delle annate 2019, 2018, assai positive, e 2017, talvolta più incerta, delineata in occasione della degustazione in anteprima organizzata nella nuova struttura San Gimignano Wine Experience ospitata nella bella Rocca di Montestaffoli.

***

Vernaccia di San Gimignano Clara Stella 2019 – Cappellasantandrea
Colore chiaro e naso delicato, improntato su sensazioni di fiori bianchi. Buona verve in bocca, acidità ben integrata e scorrevolezza.

Vernaccia di San Gimignano Clara Rialto 2018 – Cappellasantandrea
Note di confetto caratterizzano un naso di anche qui lieve e discreto. Palato che va in bella progressione, scorrevole e vellutato, e anche compatto.

Vernaccia di San Gimignano Clara Riserva Prima Luce 2018 – Cappellasantandrea
Naso di accennata dolcezza e bocca improntata ad un bell’equilibrio fra struttura e freschezza, punteggiata da un rovere discreto, saporita e dalle sensazioni persistenti.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – Casa alle Vacche
Caramella di pera al naso e beva snella, aromaticamente coerente. Semplice e piacevole, con una positiva acidità integrata.

Vernaccia di San Gimignano I Macchioni 2019 – Casa alle Vacche
Ad un naso fresco e delicato si contrappone una beva di bell’impatto e struttura, anche rinfrescante e corroborata in un finale di bello slancio.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Crocus 2017 
Dolcezza suadente al naso, bell’equilibrio in una beva saporita.

Vernaccia di San Gimignano Vigna a Solatio 2019 – Casale Falchini
Impatto ragguardevole in un olfatto dominato da una frutta bianca ribadita al palato, magari non dinamicissimo ma che lascia il segno.

Vernaccia di San Gimignano Vigna a Solatio 2018 – Casale Falchini
Qui invece abbiamo un naso speziato (evidenti le note di zafferano) e una bella trama vellutata; palato importante per ampiezza, impatto e forza espressiva.

Vernaccia di San Gimignano Ab Vinea Doni 2017 – Casale Falchini
Bel naso elegante e classico nei suoi rimandi di fiori gialli. Ampio, vellutato e saporito nel finale.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – Cesani
Olfatto pungente, ancora chiuso e dominato da spunti minerali, pietrosi e dalla scorza d’agrume. Carattere confermato in una bocca ancora in fase di definizione.

Vernaccia di San Gimignano Clamys 2018 – Cesani
Colore giallo intenso e naso fine, polposo e speziato. Bel palato, delicatamente dolce e saporito, che punta più su una tranquilla piacevolezza che non su impatto o dinamismo.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Sanice 2017 – Cesani
Toni pietrosi e affumicati caratterizzano l’olfatto; compatto, vivo e di bella energia al gusto, sfoggia una positiva freschezza.

Vernaccia di San Gimignano Astrea 2017 – Alessandro Tofanari 
Bel carattere aromatico, composito e ricco, che spazia dal miele al tè e ai fiori d’arancio. Reattivo al palato, fresco e dinamico, con un finale ancora rugoso.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – Fattoria Poggio Alloro
Spiccate note di pera monopolizzano l’olfatto, ribadite in una beva di buona scorrevolezza e di acidità ancora pimpante.

Vernaccia di San Gimignano Il Nicchiaio 2019 – Fattoria Poggio Alloro
Carattere simile al vino precedente, con una maggiore apertura al palato per una trama ampia e leggera di beva.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – Fontaleoni
Naso di bella eleganza e beva compatta, concentrata ma anche fresca ed equilibrata, dal finale slanciato.

Vernaccia di San Gimignano Casanuova 2017 – Fontaleoni
Fiori gialli e spezie, buona profondità aromatica, ma in bocca è asprigno e poco bevibile.

Vernaccia di San Gimignano Selvabianca 2019 – Il Colombaio di Santa Chiara
Impatto olfattivo ragguardevole e persistente fatto di frutta bianca matura. In bocca è giovane, scalcia, ma ha un indubbio carattere, spesso e saporito.

Vernaccia di San Gimignano Campo della Pieve 2018 – Il Colombaio di Santa Chiara
Bell’impatto fruttato, elegante e persistente. Gran bella bocca, equilibrata e saporita, vellutata e di grande bevibilità.Tanta energia nel finale.

Vernaccia di San Gimignano Riserva L’Albereta 2017 – Il Colombaio di Santa Chiara
Minerale e pietroso in un naso assai persistente e di buona intensità. Bella struttura, trama vellutata, impatto aromatico di tutto rispetto, finale dinamico.

Vernaccia di San Gimignano Tropie 2019 – Il Lebbio
Confetto dolce al naso, e delicata dolcezza anche in un palato essenziale e snello, che chiude bene.

Vernaccia di San Gimignano Hydra 2019 – Il Palagione
Naso pimpante e ricco di frutta bianca. Buona struttura e dinamismo che porta dritto a un finale rinfrescante.

Vernaccia di San Gimignano Lyra 2017 – Il Palagione
Fiori gialli intensi e persistenti configurano un bel naso ampio. Toni maturi e rovere in bocca, con una bella acidità a contrastare.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – La Lastra
Fine, elegante con le sue note lievemente agrumate e di fiori bianchi di esemplare compostezza. Bella conferma in una bocca succosa e saporita, sostenuta su di una trama impalpabile.

Vernaccia di San Gimignano  Riserva 2018 – La Lastra
Ancora un naso affascinante, e tanta leggerezza in bocca con grande energia nel finale .

Vernaccia di San Gimignano  Tradizionale 2018 – Montenidoli
Fiori gialli dominano un naso elegante e una beva succosa, nervosa, fresca e ampia.

Vernaccia di San Gimignano Carato 2016 – Montenidoli
Puntata indietro nel tempo in una ottima vendemmia, che premia questo vino dal naso elegante pieno di fiori bianchi, dalla beva letteralmente esplosiva, con grande progressione verso un finale ampio.

Vernaccia di San Gimignano  Suavis 2019 – Mormoraia
Naso delicatamente minerale e beva polposa, spessa e vellutata, saporita e persistente.

Vernaccia di San Gimignano  Ostrea 2018 – Mormoraia
Di nuovo un carattere improntato alla mineralità, arricchito da belle sensazioni di fiori bianchi espresse in un naso anche profondo. Beva di grande freschezza e piacevolezza.

Vernaccia di San Gimignano  2019 – Panizzi
Naso fresco e arioso, impreziosito da toni affumicati; beva fragrante e succosa.

Vernaccia di San Gimignano Vigna Santa Margherita 2018 – Panizzi
Profumi eleganti anticipano un gusto di straordinaria ampiezza, saporito, fresco e scattante.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – Pietrafitta
L’olfatto è improntato su note di caramella di mela e pera, che vengono ribadite in una beva molto fresca.

Vernaccia di San Gimignano Angelica 2018 – San Donato
Toni minerali e pietrosi sono espressi in un olfatto intenso e seducente; in palato di buon fascino sono comunque evidenti gli influssi del rovere.

Vernaccia di San Gimignano Poggiarelli 2019 – Signano
Naso pimpante e aromaticamente improntato sui fiori e sulla frutta bianca; bocca ancora segnata da una giovanile acidità.

Vernaccia di San Gimignano 2019 – Tenuta Le Calcinaie
Naso caratterizzato da note di fiori gialli di bella persistenza, e beva di bell’impatto aromatico anche se ancora non priva di giovanili asperità.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Vigna ai Sassi 2017 – Tenuta Le Calcinaie
Caramella di frutta gialla ben delineata al naso; struttura, velluto in una beva di bella dinamica ed energia

Vernaccia di San Gimignano Isola Bianca 2019 – Teruzzi
Note di pera al naso e bocca saporita, ancora giovane e caratterizzata da grande freschezza.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Sant’Elena 2017 – Teruzzi
Naso delicato ed elegante improntato sui fiori bianchi. Trama leggera in bocca, e bella beva succosa e tesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi