Digita una parola o una frase e premi Invio

Terre di Toscana 2020: un GRAZIE davvero speciale

È stata dura, lo ammettiamo, ma ce l’abbiamo fatta. Ce l’abbiamo fatta a portare a termine l’ultimo importante evento sul vino (e non solo) non si sa ancora per quanto tempo: ne eravamo consci noi e ne erano consci i produttori a mano a mano che si congedavano alla spicciolata, anche se la notizia dello spostamento delle date di Vinitaly sarebbe stata ufficializzata il giorno dopo. E, da oggi, l’Italia tutta è in quarantena.

Si è conclusa così la tredicesima edizione di Terre di Toscana, che ha sfidato la paura del Covid-19 e la pioggia incessante: risultato, una flessione di presenze dopotutto molto contenuta: ci siamo attestati sui 2500 visitatori, compreso il migliaio fra operatori professionali, buyer, oltre a tanti giornalisti e blogger. Ma è stato il segnale forte e chiaro che il nostro pubblico non si fa spaventare da nulla, pur di seguirci e di seguire la pattuglia dei  140 bravissimi produttori , che ringraziamo per la fiducia che ci hanno dato in questo momento particolare, e degli  artigiani del cibo di qualità e i loro splendidi prodotti. Di questo, credeteci,  siamo veramente orgogliosi.

Le novità di quest’anno sono state le degustazioni tematiche dedicate al Brunello di Montalcino, ai vini passiti e ai Syrah di Toscana, praticamente sold-out, hanno beneficiato di brillanti narratori come il nostro Fernando Pardini e Massimo Zanichelli ma soprattutto di autentici “giganti liquidi”, espressioni di una terra generosa e di vignaioli-pionieri che con orgoglio, intuito, bravura e dedizione hanno rimesso la Toscana e l’Italia sul podio dei grandi produttori di vino nel mondo.

A questo punto non resta che darvi appuntamento al 2021, ma prima non potete mancare l’ottava edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia che si svolgerà il 17 e 18 maggio prossimi ancora all’Una Esperienze Versilia Lido di Lido di Camaiore, un viaggio fra vini, territori e vitigni del nostro meraviglioso (Bel)Paese che per quei giorni, ne siamo convinti, sarà di nuovo in piedi, voglioso di ricominciare a vivere una sana, propositiva, allegra normalità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi