Digita una parola o una frase e premi Invio

Burton

A volte le cose accadono.
Tipo incontrare “personaggetti” come Burton Anderson, riconoscerne a tuffo lo spessore di uomo e di “pensatore” del vino, intuirne la bontà d’animo e lo spirito riflessivo, capire che sui gusti siamo in sintonia e quindi farsi fare una dedica su un vecchio suo libro acquistato da mio padre trent’anni fa, sul quale si sono formate generazioni di Pardini, la mia e la precedente.
La dedica non la svelo, ma mi emoziono a pensarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi