acquabuona.com - italian wine e-zine
Periodico di cultura enogastronomica - In rete dal 1999, per amor di terra

Testata registrata presso il Tribunale di Lucca - ISSN 1592-2855

 
 
2004, un nuovo Sorriso

La nostra prima annata l'avevamo seguita passo passo, e c'eravamo poi lasciati con le prime impressioni sull'annata 2004. Da allora non abbiamo più parlato del Sorriso Rosso, del nostro vino, che però continuava la sua lenta progressione per arrivare, finalmente, in bottiglia. Avevamo accennato alla possibilità che il Sorriso Rosso 2004 non fosse un ciliegiolo in purezza, e poi invece abbiamo deciso di non abbandonare il monovitigno. Come ricorderete l'iniziale barrique in rovere e ciliegio era stata affiancata da una nuova, acquistata con i ricavi della vendita delle prime, poche, bottiglie. Ecco così che il 2004 esce in tiratura doppia, circa 600 bottiglie, e dopo un affinamento in legno leggermente superiore al 2003: abbiamo imbottigliato dopo circa 16 mesi di botte. Questo è stato possibile anche grazie alla cattiva conclusione dell'annata 2005, decisamente troppo piovosa per il ciliegiolo, che ci ha fatto decidere di non produrre il Sorriso 2005 e ha permesso di lasciare il vino dell'annata precendente a soggiornare in legno più a lungo.

Questa in breve la carta di identità del nuovo vino, che si completa aggiungendo la gradazione, 13% e il prezzo di vendita. Come lo scorso anno vorremmo essere chiari, indicando il prezzo sorgente e poi il prezzo che chiederemo.

Ripartiamo quindi dal costo del vino, ovvero dalla cifra che dobbiamo ai fratelli Montrasio, i proprietari dell'azienda in cui nasce il nostro vino, per le 600 bottiglie: 1800 euro (tutti i costi sono indicati senza IVA). Un costo, come già detto che comprende tutto quanto serve a fare il vino: il lavoro, i mezzi, i concimi, le bottiglie, ecc. ecc.

Non le etichette, che stampiamo noi, e neppure i tappi, che quest'anno abbiamo deciso di acquistare personalmente per offire al vino un tappo diverso da quello standard utilizzato dall'azienda: un piccolo regalo per il nostro Sorriso, che è pur sempre un figlioccio, da viziare.

Quindi 3 euro a bottiglia, più 30 centesimi di etichetta (la maggior tiratura ha diminuito il costo), più 25 centesimi di tappo. La seconda barrique, come detto, l'abbiamo pagata con il ricavato dell'annata 2003, ma va comunque considerata come un costo da addebitare all'annata 2004: 300 euro e quindi 50 centesimi a bottiglia. E infine le analisi che come lo scorso anno sono costate 150 euro, ma che gravano per soli 25 centesimi visto il raddoppio di produzione.

Totale: 4,30 euro (+ IVA), 70 centesimi in meno dello scorso anno, ovvero 5,16 IVA compresa, che avevamo deciso di mettere in vendita a 7,5 euro, diminuendo leggermente anche il nostro ricavo (diminuendo il ricavo a bottiglia, visto che quello totale è ovviamente maggiore).

Sopra abbiamo corretto e scritto "avevamo", perché nel frattempo ci si è presentata una occasione per facilitare la diffusione del vino e farvelo avere più facilmente, senza eccessivi aggravi di spesa. Abbiamo infatti concluso un accordo per mettere il vino in vendita in esclusiva, su internet, presso il portale www.wineshop.it. Questo ci permette di offrirlo senza problemi in tutta Italia, contando in una spedizione celere ed economica. Presto vi daremo altri dettagli.

Nel frattempo vi diciamo solo che l'anteprima del vino è andata molto bene, ma che abbiamo anche deciso di regalare al nostro Sorriso un buon riposo in bottiglia: tre mesi che ve lo consegneranno in piena forma, subito dopo l'estate.

30 giugno 2006

 
 

prima pagina | la parola all'agronomo | l'appunto al vino | l'articolo | in azienda | in dettaglio | en passant | affari di gola
presa diretta | mbud | rassegna | la cucina | appunti di viaggio | assaggiati per voi | visioni da sud | sottoscrivi | scrivici
acquabuona.com - italian wine e-zine