Due anni di
AcquaBuona

 
 

Due anni, ancora pochi per avere una impressione di stabilità, ma già molti per una rivista, ancor di più per una rivista elettronica. Un anno fa, scrivendo un pezzo simile a questo, euforia e timori erano i sentimenti prevalenti. Euforia per il grafichetto dei contatti che cresceva da mesi senza cenni di stanchezza, timori perché un tal successo ci spingeva a un maggior impegno che non sapevamo come sarebbe stato ripagato.

Pagato? Per appassionati come noi non esiste dubbio, l'unica moneta che ci può soddisfare è il gradimento del pubblico, e quindi ancora una volta i nostri occhi sono rimasti puntati sulle statistiche di accesso al sito, giorno per giorno, mese per mese, tra alti e bassi e ricordando la previsione che ci era piaciuto buttar lì lo scorso anno: arrivare ai 200.000 contatti al volger dell'estate.

Sì, siamo stati ripagati, e se oggi non possiamo mostrarvi orgogliosi un grafichetto aggiornato è solo perché la tanto amata tecnologia che ci permette di arrivare a voi lettori ogni tanto fa cilecca, anzi fa un bel botto! Quando il traguardo dei 200.000 contatti sembrava ormai a portata di mano, e ben prima del previsto, ecco che il server che ospita le nostre pagine è scomparso dalla rete... e per quasi 5 settimane! Un mese di oscuramento e un grande lavoro per rimettere tutto in funzione che hanno influito abbastanza pesantemente sulla scaletta della rivista e, ovviamente, sul numero dei lettori. Possiamo dire che solo ora, a fine estate, stiamo tornando ad un funzionamento normale.

Il bilancio dell'annata è stato comunque positivo. Alcune collaborazioni sono terminate, altre si sono consolidate e abbiamo poi dato il via a rapporti più stretti con altre testate elettroniche. I nostri redattori collaborano con WineReport e, insieme a questa e a laVInium e tigulliovino, stiamo costruendo una guida on-line ai vini italiani che raccoglie i contributi delle quattro testate. Altra iniziativa comune è poi la creazione di uno spazio comune di discussione, una chat ospitata da Tigulliovino.

Sono poi in serbo altre novità. Cercheremo di differenziare gli argomenti, sconfinando più di quanto non abbiamo fatto sinora nei viaggi, nell'esplorazione del nostro patrimonio gastronomico, ma senza quel tono dottorale che sempre più spesso ci viene inflitto dalle "istituzioni preposte allo scopo", insomma sempre con uno stile "spontaneo" che cerchiamo di mantenere, provando a descrivere ciò che vediamo e sentiamo come lo farebbe chiunque di voi alla fine della giornata, raccontandolo ad un amico. E poi, last but not least, il sito verrà ridisegnato e resa più facile la navigazione. Insomma, tutto procede bene, e per gratificarci comunque ecco il grafico dei nostri contatti, fermi a 194.952 al 3 giugno scorso, giorno del crash, ma comunque significativo (in violetto i contatti del primo anno).

 

 

Contatti settimanali al sito www.acquabuona.it

Di nuovo buon anno a noi e a voi, non dimenticate di sottoscrivere se volete ricevere gli aggiornamenti del sito e grazie ancora per averci letto!

La redazione
(20/9/2001)

 

 

Prima pagina | L'articolo | L'appunto al vino | Rassegna | In dettaglio | Sottoscrivi | Collaboriamo