Archivio rubrica: ‘Attualità e idee’

L’AcquaBuona cambierà. E sarà una rivoluzione

L’AcquaBuona cambierà. E sarà una rivoluzione

Di • 2 Gen 2019 • Rubrica: Attualità e idee

Il 2019 è un anno speciale per L’AcquaBuona, il motivo è semplice e strabiliante al tempo stesso: il 15 giugno di quest’anno compirà 20 anni. Vent’anni! Sembra incredibile ma ė così. Quindi ci siamo detti: per la nostra rivista è tempo di cambiare, cambiare decisamente pur senza rinnegare la propria identità



Salvare una scuola è salvare un tesoro. Il caso dell’Istituto Alberghiero Marconi di Viareggio e una cena speciale

Salvare una scuola è salvare un tesoro. Il caso dell’Istituto Alberghiero Marconi di Viareggio e una cena speciale

Di • 19 Dic 2018 • Rubrica: Attualità e idee • Un commento

di Lorenzo Coli
La Versilia è uno dei luoghi più celebrati del turnismo italiano, e vanta centinaia e centinaia di strutture ricettive: alberghi, ristoranti, bar, pizzerie, stabilimenti balneari. Al servizio di queste attività c’è un fiore all’occhiello dell’istruzione pubblica: l’Istituto Alberghiero Marconi di Viareggio, che da anni forma i professionisti dell’hotellerie. Ma che versa in uno stato di preoccupante degrado



Alla scoperta dei vitigni autoctoni: sarà “famoso”!

Alla scoperta dei vitigni autoctoni: sarà “famoso”!

Di • 19 Dic 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Elena Pravato
Continua il viaggio alla scoperta delle più curiose autoctonie italiche. Qui facciamo la conoscenza del “Famoso”, vitigno autoctono a bacca bianca romagnolo fatto oggetto di riscoperta e valorizzazione da parte di un numero sempre più crescente di vignaioli della regione. Ciò in virtù della singolarità aromatica, della versatilità e dello spiccato senso del territorio che i vini da esso ricavati riescono a comunicare.



Macerarsi sui macerati

Macerarsi sui macerati

Di • 28 Nov 2018 • Rubrica: Attualità e idee • 2 commenti

di Fernando Pardini
Sgombriamo subito il campo da ogni ragionevole dubbio: non ci riferiremo, qui, a persone insicure o affette da mancanza di autostima. Casomai, ad una analisi sul mondo dei VINI macerati alla luce del tempo e dell’esperienza. E di come tale mondo vada sovente ad incastrarsi con una superiore esigenza di purezza, sia nella prassi enologica che nella vita. In fondo, di come per certi ambiti il vino possa considerarsi un gesto politico, e di come però la vedo io, tutta questa faccenda



“Il grande libro dei vini dolci d’Italia”, di Massimo Zanichelli. La bellezza dei colori, innanzitutto

“Il grande libro dei vini dolci d’Italia”, di Massimo Zanichelli. La bellezza dei colori, innanzitutto

Di • 14 Nov 2018 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
Quello dei vini dolci è un mondo a parte, fatto di fenomeni naturali interpretati da antiche tradizioni e pratiche dettate da fantasia e inventiva. È stata una fortuna che chi si è incaricato di scrivere forse la prima pubblicazione “importante” su questo mondo ricco e affascinante sia stato Massimo Zanichelli che, oltre ad essere un wine writer competente e appassionato, ha avuto la sua prima formazione intellettuale nell’ambito della storia dell’arte. Ed è stato questo che gli ha dato, probabilmente, la felice ispirazione di ordinare la ingente mole di contenuti raccolti basandosi sui criterio del colore



Odio chi. Le corrosioni del tempo e il mio primo pezzo “politico”

Odio chi. Le corrosioni del tempo e il mio primo pezzo “politico”

Di • 3 Ott 2018 • Rubrica: Attualità e idee • 14 commenti

di Fernando Pardini
Vent’anni di scritti dedicati al vino, permeati da una divorante passione e vòlti ad evocare il meglio che c’è, di una esperienza sensoriale o di una storia contadina. Vent’anni di innamoramenti passati a trasformare parole in tributi, elegie e suggestioni. Può accadere, una volta tanto, di cambiar registro, per fermarsi a parlare del lato oscuro di un mestiere e delle sue “corrosioni”. Ecco, oggi è quella volta lì.



Presentata a Firenze la guida I ristoranti e i vini d’Italia 2019 de L’Espresso

Presentata a Firenze la guida I ristoranti e i vini d’Italia 2019 de L’Espresso

Di • 3 Ott 2018 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
Presentata a Firenze la Guida ai Ristoranti e ai Vini d’Italia de L’Espresso, 41^ edizione di una pubblicazione che racconta i luoghi del mangiare italiano. Un lavoro di grande valore testimoniale visto che, dopo le “ubriacature” molecolari e le suggestioni del nord Europa la cucina italiana è, oggi, la migliore del mondo, quello occidentale perlomeno. Appendice dedicata a una “selezione severa” di vini



Buono, pulito e giusto. Della rivoluzione

Buono, pulito e giusto. Della rivoluzione

Di • 26 Set 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Luca Bonci
Non bisogna leggere tra le righe, non ci sono dubbi, non importa neanche attendere che la parola venga citata direttamente da Carlo Petrini, è chiaro: lo scopo di Slow Food è la rivoluzione.



Per i giornali è già vendemmia fenomenale. Ma sarà proprio così? Il caso della Sardegna

Per i giornali è già vendemmia fenomenale. Ma sarà proprio così? Il caso della Sardegna

Di • 22 Ago 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Paolo Rossi
Fra il dire e il fare…..“Filari stracolmi e qualità. Sarà vendemmia record”. Così titolava il quotidiano La Nuova Sardegna domenica 12 agosto, raccontando di un aumento di produzione previsto del 17% e di qualità eccezionale delle uve. Ci risiamo. La moda degli articoli trionfalistici non dà segni di cedimento neanche qui, in una regione, Gallura a parte, prevalentemente rossista, dove le vendemmie si attestano tra metà settembre e metà ottobre: a un mese dalla raccolta sembra quantomeno azzardato parlare di annata record.



Le interviste possibili: Elida Sota, head sommelier del Grand Hotel di Rimini

Le interviste possibili: Elida Sota, head sommelier del Grand Hotel di Rimini

Di • 1 Ago 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Marco Bonanni
Si è sempre detto che la storia la fanno gli uomini, ma a volte alcuni “simboli“, costruiti da mani e menti ingegnose, eguagliano o superano la fama dell’uomo stesso. Prendete il Grand Hotel di Rimini, ad esempio, inaugurato il 1 Luglio 1908….



Digital Food Marketing per la ristorazione: il libro

Digital Food Marketing per la ristorazione: il libro

Di • 13 Giu 2018 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Franco Santini
Due anni e mezzo fa il primo libro, “Ingredienti di digital marketing per la ristorazione”, scritto insieme all’esperto tecnico Luca Bove. Oggi, con maggior consapevolezza e inseguendo i tempi veloci del digital, l’eclettica Nicoletta Polliotto – project manager, consulente di marketing, speaker, docente, e sostanzialmente appassionata di cibo e scrittura – rilancia e firma la sua seconda pubblicazione dedicata al marketing del cibo, dal titolo “Digital food marketing. Guida pratica per ristoratori intraprendenti”



Vini d’Autore-Terre d’Italia 2018: 1200 grazie!!

Vini d’Autore-Terre d’Italia 2018: 1200 grazie!!

Di • 23 Mag 2018 • Rubrica: Attualità e idee • Un commento

Quasi milleduecento presenze, dovute anche a un lunedì veramente strepitoso con una presenza massiccia di operatori e professionisti del settore, ma soprattutto di un pubblico curioso e interessato, hanno fatto di questa questa sesta edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia un altro grande successo



Montepulciano d’Abruzzo Doc: 50 anni e non sentirli

Montepulciano d’Abruzzo Doc: 50 anni e non sentirli

Di • 16 Mag 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Franco Santini
il Montepulciano non è (più) solo quantità. È anche qualità: che si esprime innanzi tutto nella sua nota versatilità (non ce ne sono tanti, eh, di vitigni capaci di essere buoni sempre, sia vinificati in rosato, che come vini quotidiano a tutto pasto, che infine come grande rossi da invecchiamento!). Ma soprattutto – e più passano gli anni e più me ne convinco – è vino capace di un’evoluzione nel tempo che nulla ha da invidiare ad altri rossi più blasonati



Addio Presidente

Addio Presidente

Di • 16 Mag 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Marco Bonanni
In una domenica mattina di Maggio con la primavera che con forza ti strappa dal torpore dell’inverno fra i teneri e brillanti colori, se n’è andato Terenzio Medri, presidente dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais) dal 2002 al 2010



TerraNobile Montepulciano: presentata la nuova associazione di produttori di Vino Nobile

TerraNobile Montepulciano: presentata la nuova associazione di produttori di Vino Nobile

Di • 11 Apr 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Riccardo Brandi
E’ a Montepulciano che si è concretizzata una interessante iniziativa a firma di dieci produttori del territorio dell’omonimo Vino Nobile che hanno dato vita all’associazione TerraNobile Montepulciano. La presentazione è avvenuta lo scorso 15 febbraio in occasione della presentazione in anteprima delle ultime annate



Whisky perché? Intervista al “super esperto” Pino Perrone

Whisky perché? Intervista al “super esperto” Pino Perrone

Di • 25 Feb 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Franco Santini
Pino Perrone è un intellettuale “divoratore” e collezionista di libri forse nella vita avrebbe voluto fare tutt’altro. Ma di fatto oggi è uno dei più grandi esperti di whisky in Italia. Ed è anche “l’anima tecnica” del Roma Whisky Festival in programma il prossimo fine settimana



Wine Master Class al femminile. Presentati i primi corsi sulla leadership e sul wine marketing di genere

Wine Master Class al femminile. Presentati i primi corsi sulla leadership e sul wine marketing di genere

Di • 7 Feb 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Riccardo Brandi
La pari dignità fra i generi è sancita dall’articolo 3 della Costituzione Italiana, ma in molti ambiti professionali il predominio maschile, pur minato dall’emancipazione femminile, rimane predominante e ancora molto si deve fare per affrancare le donne dal retaggio di una cultura del lavoro tendenzialmente “maschio-centrica”.



Un giorno da Paul Bocuse. Perché l’Italia non sarà mai la Francia

Un giorno da Paul Bocuse. Perché l’Italia non sarà mai la Francia

Di • 24 Gen 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Corrado Benzio
Paul Bocuse è morto. L’annuncio lo dà il Ministro degli Interni francese ma è l’Eliseo a far uscire una lunga nota per ricordarlo come una gloria della nazione. Lo stesso tipo di commiato non mi pare lo abbia ricevuto Gualtiero Marchesi, il nostro Paul Bocuse, scomparso poche settimane fa. Già questo ci rivela perchè l’Italia non sarà mai come la Francia



Le interviste possibili. Giuliano Canzian e il ristorante Dallo Zio (Rimini)

Le interviste possibili. Giuliano Canzian e il ristorante Dallo Zio (Rimini)

Di • 17 Gen 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Marco Bonanni
Nei primi anni Duemila un giovane cuoco con tante idee in testa e tanto talento si è mosso dal Piemonte ed è riuscito a prendere in mano uno storico locale riminese portandolo al top nazionale. Poi, nell’arco dei quindici anni, altri quattro luoghi hanno preso vita per mano di questo vulcanico chef: Giuliano Canzian



Le interviste possibili. Simone Rosetti, ambasciatore di Romagna nella sua Cà de Bé

Le interviste possibili. Simone Rosetti, ambasciatore di Romagna nella sua Cà de Bé

Di • 3 Gen 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Marco Bonanni
Simone Rosetti, classe 1979, sommelier professionista dal 2007, terzo classificato come miglior sommelier romagnolo nel 2008, dal 2010 è “custode” di un locale storico per tutta la terra di Romagna, la Cà de Bé (la casa del bere, in dialetto). Questo luogo non è soltanto un posto dove si beve e si mangia, ma è un simbolo della Romagna enologica. Qui il mito del vino segue di pari passo la funzione sociale e la salvaguardia delle tradizioni