Archivio rubrica: ‘Da leggere’

I vini tutti da scoprire, il libro tutto da leggere. Parola di Castagno-Gravina-Rizzari

I vini tutti da scoprire, il libro tutto da leggere. Parola di Castagno-Gravina-Rizzari

Di • 26 Ott 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere • Un commento

di Fernando Pardini
Dei vini amo, fra le mille cose, la succosità acida, quella particolare “vibrazione” gustativa che ti porta letteralmente a salivare, e con la salivazione al bicchiere successivo. Ma che un libro facesse salivare, l’avreste detto mai?



La Leopolda dell’enogastronomia. Ecco le nuove guide de L’Espresso

La Leopolda dell’enogastronomia. Ecco le nuove guide de L’Espresso

Di • 26 Ott 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
FIRENZE – La stazione Leopolda trabocca di una folla oceanica. I posti a sedere, più di mille, sono presto esauriti, e si sono formate due lunghissime ali laterali. Ormai da qualche anno è così, ma stavolta fra operatori, premiati, giornalisti, siamo alla sfida all’impenetrabilità dei corpi



Colline, mare, cibo e vino: alla scoperta della Val di Cecina

Colline, mare, cibo e vino: alla scoperta della Val di Cecina

Di • 27 Lug 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
Un libro frutto dei viggi del giornalista Claudio Mollo, dedicato ad un lembo di Toscana che racchiude luoghi ideali per una esplorazione enogastronomica e per chi voglia battere strade non consuete e “via dalla pazza folla”. Perdendosi fra colline e mare, fra uliveti e vigne



The Winefathers, diventare parenti di un vignaiolo

The Winefathers, diventare parenti di un vignaiolo

Di • 15 Giu 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
Bisogna ammetterlo: ormai le pubblicazioni che hanno come protagoniste le fotografie di uva e di vigneti fanno ormai parte di un genere piuttosto frequentato. Ma qui c’è dietro un progetto bello e interessante



Recensione/”Un etnologo al bistrot”, di Marc Augé

Recensione/”Un etnologo al bistrot”, di Marc Augé

Di • 30 Mar 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere • 2 commenti

di Riccardo Farchioni
Uno dei segni più evidenti che la materia cibo e gastronomia possiede un più che discreto valore teorico è la quantità di studiosi di calibro nei campi più diversi che lo reputano degno di attenzione ed interesse. In questo caso è un etnologo-antropologo ad applicare le sue riflessioni ad un tema intrigante come le dinamiche ed i comportamenti che si osservano fra il bancone e i tavolini di un bistrot



Recensione/”Avanguardia gelato”, ossia i quattro cavalieri del gelato di qualità

Recensione/”Avanguardia gelato”, ossia i quattro cavalieri del gelato di qualità

Di • 2 Mar 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
Non c’è dubbio che il gelato stia attraversando un ottimo momento, sia di pubblico che di critica. Aprono sempre più punti di produzione e vendita, che spesso si fregiano dell’appellativo “artigianale”. Qui quattro protagonisti di questo nuovo movimento spiegano dal di dentro con ricette e foto cosa significa gelato di qualità



Recensione/”Storie in cucina”, di Caterina Stiffoni, con fotografie di Gianni Berengo Gardin

Recensione/”Storie in cucina”, di Caterina Stiffoni, con fotografie di Gianni Berengo Gardin

Di • 10 Feb 2016 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
Un ricettario sì, ma un ricettario dell’anima. Ricette che sanno di casa, di famiglia e di tradizione e comunque sempre all’insegna della semplicità, linearità, in cui grande importanza hanno il procedimento ed il gesto. E poi, le cucine e le tavole imbandite ritratte da Gianni Berengo Gardin



Recensione/Guida essenziale ai vini d’Italia 2016: la seconda volta del Cernilli “battitore libero”

Recensione/Guida essenziale ai vini d’Italia 2016: la seconda volta del Cernilli “battitore libero”

Di • 9 Dic 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere • 2 commenti

di Riccardo Farchioni
Chi è della nostra “generazione vinosa” sa sicuramente chi è Daniele Cernilli, ma vista la nostra longevità abbiamo il sospetto (e anche l’ambizione) che ci siano lettori delle ultime generazioni meno consapevoli di quello che è accaduto nell’Italia del vino dalla metà degli anni ’80 in poi



Recensione/Di vigna in vigna, di Tiziano Gaia

Recensione/Di vigna in vigna, di Tiziano Gaia

Di • 18 Nov 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
È possibile coniugare rilevanza vitivinicola (in soldoni: trovare vini buoni) con una ricettività intelligente, ben pensata ed organizzata, insomma di qualità? A sfogliare, consultare, ma anche leggere questa guida la sensazione è che la risposta sia, fortunamente, affermativa



Guide report/Slow Wine 2016, il vino italiano secondo Slow Food

Guide report/Slow Wine 2016, il vino italiano secondo Slow Food

Di • 28 Ott 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
MONTECATINI TERME (PT) – La curiosità di andare a vedere (per la prima volta) la presentazione della guida Slow Wine edita da Slow Food, arrivata alla sesta edizione con l’annata 2016 c’è tutta, come è innegabile la voglia di immergersi nella degustazione monstre di oltre 1000 vini



Guide report/I Ristoranti ed I Vini d’Italia 2016 secondo L’Espresso

Guide report/I Ristoranti ed I Vini d’Italia 2016 secondo L’Espresso

Di • 14 Ott 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
FIRENZE – Nonostante non sia il suo core business come per i suoi principali concorrenti Gambero Rosso e Slow Food il gruppo che prende il nome dal settimanale che ha da poco compiuto 60 anni, conferma e rilancia. Anzi, chi viene qui alla Stazione Leopolda di Firenze ogni inizio di ottobre si rende conto che la presentazione delle guide enogastronomiche è ormai una gigantesca riunione di chef e vignaioli



Guide report/Ristoranti d’Italia 2016 del Gambero Rosso

Guide report/Ristoranti d’Italia 2016 del Gambero Rosso

Di • 14 Ott 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Franco Santini
ROMA – Torna puntuale la nuova edizione della più longeva guida enogastronomica in circolazione: Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso, la pubblicazione attesa da appassionati ed addetti ai lavori che fa la “radiografia” allo stato di salute della cucina italiana



Recensione/”Zolle. Storie di tuberi, graminacee e terre coltivate”, di Stefano Bocchi

Recensione/”Zolle. Storie di tuberi, graminacee e terre coltivate”, di Stefano Bocchi

Di • 7 Ott 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
L’agricoltura può apparire come una attività tutto sommato immutabile, un ciclo di semina-cura-raccolta. E invece ha una sua storia fatta di idee, alcune delle quali hanno costituito delle vere e proprie rivoluzioni che hanno sfamato milioni di persone



Gualtiero Marchesi alla festa di Versilia Gourmet: la cucina è arte e semplicità

Gualtiero Marchesi alla festa di Versilia Gourmet: la cucina è arte e semplicità

Di • 24 Giu 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
FORTE DEI MARMI (LU) – E così, per il settimo anno la grande famiglia della Versilia gastronomica ha avuto la sua grande festa. Con la presenza straordinaria dell’uomo simbolo della cucina italiana, Gualtiero Marchesi



Recensione/Orti sospesi, piccolo manuale per coltivare il proprio balcone

Recensione/Orti sospesi, piccolo manuale per coltivare il proprio balcone

Di • 13 Mag 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Paolo Rossi
È recentemente approdato in libreria Orti sospesi, come coltivare un orto-giardino sul balcone tutelando la biodiversità, un manuale per aspiranti coltivatori urbani, a firma di Marina Ferrara, studiosa di economia ambientale. Un volumetto facilmente fruibile



Recensione/La cucina italiana secondo Gualtiero Marchesi. Il Grande Ricettario del maestro

Recensione/La cucina italiana secondo Gualtiero Marchesi. Il Grande Ricettario del maestro

Di • 6 Mag 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere • Un commento

di Riccardo Farchioni
Da poco tempo nelle librerie si può trovare un nuovo ricettario della cucina italiana. Detta cosi, è una notizia piuttosto trascurabile visto che di ricettari siamo letteralmente sommersi Ma si tratta di un ricettario un po’ particolare, anche perche riassume una visione della cucina italiana, ed è scritto da un grande maestro: Gualtiero Marchesi



Recensione/”Le parole del vino”, di Fabio Rizzari. Ossia, “Prontuario laico di smontaggio dei luoghi comuni”

Recensione/”Le parole del vino”, di Fabio Rizzari. Ossia, “Prontuario laico di smontaggio dei luoghi comuni”

Di • 18 Mar 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Fernando Pardini
E se l’indimenticabile Garrincha, dentro a un campo da calcio, letteralmente “danzava sulla sofferenza” (così recita uno dei pezzi più toccanti ed evocativi del libro), Fabio Rizzari qui danza sulle parole, plasmandole e “incurvandole” intorno a riflessioni ironiche, iperboli, carambole, pensieri e suggerimenti fino a renderle contundenti o soavi, allegre o scanzonate, istruttive o amabilmente ammonitrici



Recensione/”Diario di un lavapiatti di campagna”, di Romano Tamani

Recensione/”Diario di un lavapiatti di campagna”, di Romano Tamani

Di • 11 Mar 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Riccardo Farchioni
“Sono un lavapiatti di campagna nato per servire e la mia gioia più grande è servire felicità. Di più non posso desiderare. Perché più di questo non c’è.” E la felicità sono i sapori perduti di una volta, secondo Romano Tamani



Recensione/”Food Economy”, di Antonio Belloni. L’onnipresenza del cibo analizzata (senza brontolare)

Recensione/”Food Economy”, di Antonio Belloni. L’onnipresenza del cibo analizzata (senza brontolare)

Di • 28 Gen 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere • 2 commenti

di Riccardo Farchioni
E così, dopo aver letto 63 pagine fitte di concetti e numeri, molto smart ed informate con rimandi a testi e pagine web, comprensive di una introduzione densa e ritmata in cui tutte le carte vengono subito messe in tavola senza commenti inutili e senza allungare il brodo, all’inizio di pag. 64 si legge: “L’onnipresenza del cibo nella società moderna ha molte più ragioni di quelle fin qui raccontate…”



Recensione/”La pizza per autodidatti”, di Cristiano Cavina. Impastare farina, impastare storie

Recensione/”La pizza per autodidatti”, di Cristiano Cavina. Impastare farina, impastare storie

Di • 28 Gen 2015 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Paolo Rossi
La cosa curiosa di uno scrittore come Cristiano Cavina è che… in realtà non è (solo) uno scrittore; prima di tutto è un pizzaiolo. Pizzaiolo e per di più romagnolo, di Casola Valsenio, in pieno appennino emiliano



  2016 In vino veritas – L’AcquaBuona Via N.Sauro, 21 55045 Pietrasanta (LU) | Basato su WordPress e su un adattamento del tema Mimbo | Articoli (RSS) | Commenti (RSS)