Archivio rubrica: ‘diLuoghi’

Rocca di Castagnoli e Tenuta di Capraia in Chianti Classico: ogni ascensione ha la sua disciplina

Rocca di Castagnoli e Tenuta di Capraia in Chianti Classico: ogni ascensione ha la sua disciplina

Di • 21 set 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Le dimensioni non traggano in inganno, perché qui incontrerete vini dal taglio sartoriale, “chiantigiani dans l’âme”, dove lo scrupolo tecnico contribuisce a mettere a fuoco, senza depotenziarli, i differenti stimoli costituiti dai differenti siti di provenienza, per tracciare le rotte stilistiche di una proposta enoica in grado di raccontare la propria terra senza stonature



Rifugio Fuciade, cuore pulsante dell’enogastronomia in Val di Fassa

Rifugio Fuciade, cuore pulsante dell’enogastronomia in Val di Fassa

Di • 21 set 2016 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna

di Roberta Perna
Sul Passo San Pellegrino, in Val di Fassa, a pochi chilometri da Moena e Soraga, c’è un rifugio che merita di essere raccontato, un posto che lascia il segno non soltanto per la bellezza quasi sfacciata della valle in cui sorge, la valle di Fuciade, ma anche per la cucina e per la cantina



Fattoria Mantellassi: al cuore del Morellino di Scansano

Fattoria Mantellassi: al cuore del Morellino di Scansano

Di • 7 set 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Roberta Perna
Se pensiamo al Morellino di Scansano, alla sua storia e al suo territorio, non possiamo non ricordare la Fattoria Mantellassi, fra le prime cantine ad imbottigliare Morellino e ad essersi adoperata per l’ottenimento della Doc.



Hermitage Stube, una stella nel cielo di Campiglio: racconti di ottimo cibo e grande vino

Hermitage Stube, una stella nel cielo di Campiglio: racconti di ottimo cibo e grande vino

Di • 31 ago 2016 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna

di Riccardo Brandi
Racconto di un’esperienza sensoriale avvincente ed emozionante che ha visto coniugare, in un connubio ideale, l’eccellenza della ristorazione del territorio e la pregevolezza dei prodotti locali, unendo il tutto ad un fantastico viaggio enologico che ha accompagnato una deliziosa cena in uno dei locali cult di Campiglio: il ristorante gourmet Hermitage Stube



Incontri di Langa, in Langa. Quinta parte: Vajra, o dell’implacabile bellezza

Incontri di Langa, in Langa. Quinta parte: Vajra, o dell’implacabile bellezza

Di • 17 ago 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Ci sono un paio di caratteristiche, o forse tre, che differenziano nella sostanza l’approccio alla conoscenza della famiglia Vaira, e conseguentemente dei loro vini, rispetto al resto del mondo langarolo



Incontri di Langa, in Langa. Quarta parte: Giovanni Sordo, quando a parlare sono i vini

Incontri di Langa, in Langa. Quarta parte: Giovanni Sordo, quando a parlare sono i vini

Di • 3 ago 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Quello mio con i vini di Giovanni Sordo (e famiglia) è stato un rapporto particolarmente strano, fatto di strappi e di riavvicinamenti, con tutto il corollario comportamentale che muove prima dalla casualità, poi dalla consapevolezza. Un rapporto centellinato nel tempo e (ri)scoperto via via. Quasi si trattasse di “vini a scomparsa”



Incontri di Langa, in Langa. Terza parte: Poderi Marcarini, il diritto alla nudità

Incontri di Langa, in Langa. Terza parte: Poderi Marcarini, il diritto alla nudità

Di • 27 lug 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Quello che mi ha sempre impressionato, nei Barolo dei Poderi Marcarini, va aldilà della pur apprezzabilissima cifra stilistica. E’ un concetto che potremmo tentare di racchiudere nella parola nudità, la quale non contempla in sé né essenzialità né pochezza. Niente di disadorno o depauperato nei paraggi. Tutt’altro



La Rocca, nel castello di Castelfalfi: bellezza, bontà, contrasti

La Rocca, nel castello di Castelfalfi: bellezza, bontà, contrasti

Di • 20 lug 2016 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna

di Riccardo Farchioni
In un castello al cuore di un borgo di fondazione longobarda completamente ristrutturato e che affaccia sulle colline fra Volterra e Firenze, un giovane chef bergamasco esegue in modo egregio i piatti della tradizione toscana, ma sa anche osare



Incontri di Langa, in Langa. Seconda parte: Mascarello Giuseppe e Figlio

Incontri di Langa, in Langa. Seconda parte: Mascarello Giuseppe e Figlio

Di • 13 lug 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
La statura iconica e narrativa assunta dai Barolo di Mauro Mascarello potresti apparentarla soltanto ai migliori brividi emozionali di cui sono capaci i sogni belli. Quelli che vorresti sognare ancora e ancora, dipendesse da te



Siamo Dolcetto, scommessa e identità in Clavesana

Siamo Dolcetto, scommessa e identità in Clavesana

Di • 13 lug 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Roberta Perna
L’unione fa la forza, soprattutto quando si tratta di agricoltori che da soli non potrebbero farcela a produrre vino in proprio. La Cooperativa Sociale Clavesana, nelle Langhe piemontesi dove insiste la Docg Dogliani, ha rappresentato, ed ancora rappresenta, l’ancora di salvezza per un territorio



Incontri di Langa, in Langa. Prima parte: Poderi Colla, Boroli, Elvio Cogno

Incontri di Langa, in Langa. Prima parte: Poderi Colla, Boroli, Elvio Cogno

Di • 6 lug 2016 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna • 4 commenti

di Fernando Pardini
Si trattò della prima colletta significativa, riuscita grazie allo zoccolo duro della complicità esistenziale. Che immancabilmente si ritrovava all’enoteca Nebraska di Camaiore, ogni sabato sera, culla privilegiata del nostro svezzamento enoico



La Locanda Vigna Ilaria di Lucca cambia pelle. Nasce Pesce Briaco, wine restaurant

La Locanda Vigna Ilaria di Lucca cambia pelle. Nasce Pesce Briaco, wine restaurant

Di • 29 giu 2016 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna

di Lorenzo Coli
L’attesa è finita. La “premiata ditta” Andrea Maggi – Maurizio Marsili torna nuovamente a calcare la ribalta della ristorazione lucchese. Infatti, dopo una lunga ed articolata ristrutturazione durata sei mesi, il fu Locanda Vigna Ilaria riapre i battenti in questi giorni, rinnovato anche nel nome…



Gambellara on my mind. Azienda agricola Sordato

Gambellara on my mind. Azienda agricola Sordato

Di • 22 giu 2016 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna

di Roberta Perna
Dire Gambellara significa dire garganega, l’uva a bacca bianca dalla quale si ottengono il Gambellara, il Gambellara Classico, ovvero 100% uva garganega, il Gambellara Vin Santo ed il Recioto di Gambellara, nelle tipologie spumante e classico….



Tenuta De’ Stefenelli. Tutte le strade portano al vino?

Tenuta De’ Stefenelli. Tutte le strade portano al vino?

Di • 15 giu 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Marco Bonanni
Eppure il tom tom non può sbagliare, accidenti. Cerco un punto di riferimento che mi faccia capire se ci sono vicino. “E’ dietro al colle di Bertinoro, a Fratta Terme”, mi ha detto Sergio. Niente. Mi giro attorno e vedo solo due case. Allora chiedo. “ Sì, la strada giusta è proprio fra le due case, una strada rabberciata”, mi risponde una voce gentile



Un tuffo nel vino della Maremma grossetana, con Rascioni e Cecconello

Un tuffo nel vino della Maremma grossetana, con Rascioni e Cecconello

Di • 8 giu 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Roberta Perna
La Maremma vitivinicola grossetana, si sa, non gode sempre di una splendida reputazione: temperature medie molto elevate spesso danno vita a vini “bomboloni” di scarso appeal per la loro carenza di freschezza e la mancanza di eleganza. Ma non sempre è così, anzi.



La musica nelle aie. Azienda agricola Quinzân

La musica nelle aie. Azienda agricola Quinzân

Di • 1 giu 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Marco Bonanni
E’ ufficiale cari lettori, la rivoluzione è partita, ed è partita dalla Musica nelle Aie. E’ ancora una piccola rivoluzione e ci vorrà del tempo ma, come tutte le rivoluzioni, porterà con sé un’evoluzione, lenta ma inarrestabile



Una visita alla Tenuta San Michele (Il Murgo): nulla è uguale all’Etna

Una visita alla Tenuta San Michele (Il Murgo): nulla è uguale all’Etna

Di • 18 mag 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Lamberto Tosi
“Tutto ciò che la natura ha di grande, tutto ciò che ha di piacevole, tutto ciò che ha di terribile, si può paragonare all’Etna e l’Etna non si può paragonare a nulla». (Dominique Vivant Denon, “Voyage en Sicilie”, 1788). Questa frase racchiude mirabilmente quello che si prova a vivere, anche per pochi giorni, sulle pendici del grande vulcano siciliano e visitando la Tenuta San Michele che fa parte delle tenute de Il Murgo



Un Super di Romagna: Tenuta La Viola

Un Super di Romagna: Tenuta La Viola

Di • 4 mag 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina • Un commento

di Marco Bonanni
“Francesco vai in casa…….porca miseria, ti ho detto vai in casa!”
Le esclamazioni sanguigne farcite da qualche imprecazione, per me che sono romagnolo, mi mettono in pace con l’anima. Fellini aveva capito tutto, la Romagna è una terra dove basta guardarsi attorno che in ogni momento può nascere un film



Cascina Massara: al cuore del Pelaverga

Cascina Massara: al cuore del Pelaverga

Di • 4 mag 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Lamberto Tosi
Chi si è appassionato dei vini piemontesi conosce senz’altro Verduno, uno dei comuni della denominazione Barolo, e ne conosce anche la particolarità: la Doc Verduno Pelaverga che su di esso insiste



Antonio Camillo: l’indipendenza, i suoi Ciliegiolo, le novità

Antonio Camillo: l’indipendenza, i suoi Ciliegiolo, le novità

Di • 6 apr 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Roberta Perna
Ha la caparbietà e la grinta tipiche dei maremmani, gente di terra, di mare, di natura selvaggia, e la gentilezza e l’affabilità della persone del sud, con cui ci si sente subito a casa. Lui è Antonio Camillo nato a Terracina e cresciuto a Manciano, nel grossetano



  2016 In vino veritas – L’AcquaBuona Via N.Sauro, 21 55045 Pietrasanta (LU) | Basato su WordPress e su un adattamento del tema Mimbo | Articoli (RSS) | Commenti (RSS)