Archivio rubrica: ‘In cantina’

Antonio Camillo: l’indipendenza, i suoi Ciliegiolo, le novità

Antonio Camillo: l’indipendenza, i suoi Ciliegiolo, le novità

Di • 6 apr 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Roberta Perna
Ha la caparbietà e la grinta tipiche dei maremmani, gente di terra, di mare, di natura selvaggia, e la gentilezza e l’affabilità della persone del sud, con cui ci si sente subito a casa. Lui è Antonio Camillo nato a Terracina e cresciuto a Manciano, nel grossetano



Polvanera: umiltà e impegno per esportare un territorio

Polvanera: umiltà e impegno per esportare un territorio

Di • 2 mar 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Franco Santini
Cassano. Un cognome che a Bari e dintorni è sinonimo di talento. Indubbio, anche se mai compiutamente espresso, quello del noto calciatore Antonio. Chiaro e tangibile, invece, quello del vitivinicoltore Filippo, che a Gioia del Colle ha in pochi anni avviato una delle più apprezzate aziende vinicole del meridione



Villa Venti a Roncofreddo: care amate vecchie strade

Villa Venti a Roncofreddo: care amate vecchie strade

Di • 24 feb 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Marco Bonanni
Di nuovo in viaggio, stavolta sulle colline del cesenate, in Romagna, a conoscere vini e persone di Villa Venti, piccola realtà artigianale dove coscienza critica e consapevolezza si intrecciano. Nel pieno rispetto della natura



Vigne dei Boschi a Brisighella, il vino come significato

Vigne dei Boschi a Brisighella, il vino come significato

Di • 20 gen 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Marco Bonanni
Una scommessa non vinta mi ha portato nuovamente a spostarmi. Il posto è piccolo, un monolocale all’ultimo piano di un residence: un tavolino, due sedie, un letto e un cucinotto che non vedo quando mi sdraio. E’ tutto quello che ho ma mi va bene così



Cronache da Vinexpo Bordeaux 2015: Château la Gaffelière e Château d’Yquem: un giorno da ricordare

Cronache da Vinexpo Bordeaux 2015: Château la Gaffelière e Château d’Yquem: un giorno da ricordare

Di • 9 dic 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Lamberto Tosi
BORDEAUX – Capita a volte che ci siano giorni eccezionali nei quali si può solo cercare di fare tesoro di quello che farai perché ti accorgi che non sarà così facile ripetere quell’esperienza: a noi è capitato il giorno in cui abbiamo visitato questi due Château al vertice dell’enologia mondiale



Roagna, battitori liberi di Langa

Roagna, battitori liberi di Langa

Di • 11 nov 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Dopo tanti anni di praticantato enoico un’idea te la sei fatta. Non rappresenterà forse la più oggettiva delle verità ma quantomeno sarà un’ idea tua, cresciuta e sviluppatasi con calma. Ti conforterà, al punto da assurgere a caposaldo di “trasparenza interpretativa” e prospettiva critica, irrinunciabili obiettivi per chiunque intenda traguardare l’amato mondo vitivinicolo con occhi da narratore o da analista



Azienda agricola Il Rio. I suoni del Mugello in un bicchiere

Azienda agricola Il Rio. I suoni del Mugello in un bicchiere

Di • 28 ott 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Marco Bonanni
Quando si percorre una strada non cambiano solo le cose attorno, ma anche i rumori. Se lo spazio che vedi è angusto, quelli saranno probabilmente noiosi, secchi, claustrofobici. Al contrario, se lo spazio si dilata, essi calano di intensità fino a volte a sparire, poi lentamente ritornano a commentare un campo, un albero o un tramonto



La Fralluca a Suvereto: una Val di Cornia che non ti aspetti

La Fralluca a Suvereto: una Val di Cornia che non ti aspetti

Di • 28 ott 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
L’immaginario comune avrà il suo bel daffare di fronte alla proposta de La Fralluca. Soprattutto se vorrà inquadrarla, come vorrà inquadrarla, nella visione stilistica che spesso accompagna la nomea della Val di Cornia enoica, Alta Maremma di sponda livornese.



Andrea Bragagni e il Podere Le Fiene a Brisighella. Per ritornare bambini

Andrea Bragagni e il Podere Le Fiene a Brisighella. Per ritornare bambini

Di • 14 ott 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina • 5 commenti

di Marco Bonanni
Siamo tutti un po’ affezionati alle leggende, vuoi perché ci riportano indietro nel tempo a momenti più gioiosi e spensierati, vuoi perché ci fanno ancora sognare ad occhi aperti. Il diritto terapeutico al sogno. Un rifugio? Un momento di ristoro? Una necessità per superare momenti difficili? Adesso che siamo grandi dobbiamo fornire tante spiegazioni per un qualcosa che da bambini andava da sé….



La Tollara: i Colli Piacentini allargano l’orizzonte

La Tollara: i Colli Piacentini allargano l’orizzonte

Di • 23 set 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Paolo Rossi
La Tollara è una piccola realtà vinicola adagiata sulle prime alture dell’appennino piacentino, a Cortina di Alseno, pochi chilometri dal borgo medievale di Castell’Arquato. Le sorelle Mariolina e Federica Bolzoni l’hanno fondata agli inizi degli anni Duemila



Massimo Rossini: un Cannonau per realizzare un sogno

Massimo Rossini: un Cannonau per realizzare un sogno

Di • 9 set 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina • Un commento

di Paolo Rossi
LAERRU (Ss) – «Sono partito per Londra con cinquecentomila lire. Ho imparato un sacco di cose, sono cresciuto, ho insegnato a tanta gente, ho aperto un’impresa con tredici dipendenti, ho comprato due case a Londra…». E adesso eccolo qua, in mezzo ai filari di una vigna che affaccia su un orizzonte sconfinato dell’Anglona, nel nord della Sardegna



L’enologia della gioia sui Colli Piacentini: Graziano Terzoni, Podere Pavolini

L’enologia della gioia sui Colli Piacentini: Graziano Terzoni, Podere Pavolini

Di • 2 set 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Paolo Rossi
Nel mondo del vino a volte capita di avere la fortuna di incontrare veri e propri capofila, personaggi fuori dal coro che aprono nuove strade, vignaioli e enologi costantemente alla ricerca di un nuovo sapere, di nuove strade, trascinati da un amore viscerale per il vino e per la conoscenza. Graziano Terzoni è senza dubbio uno di questi



Un giorno a casa Vajra

Un giorno a casa Vajra

Di • 5 ago 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Lamberto Tosi
Arriviamo a Barolo in frazione Vergne, dove abitano e hanno la cantina in un continuum che sorprende, durante le operazioni di imbottigliamento del Moscato d’Asti, gioiello della produzione aziendale. Dunque un momento concitato



Vinexpo 2015 a Bordeaux: Chateau Gree Laroque, la curiosità è buona consigliera

Vinexpo 2015 a Bordeaux: Chateau Gree Laroque, la curiosità è buona consigliera

Di • 1 lug 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Lamberto Tosi
Nel preparare il viaggio a Bordeaux per Vinexpo 2015 avevamo fra l’altro programmato delle visite ad alcuni chateau. Sfogliando la rivista The Wine Cellar Insider, avevamo notato un articolo dedicato allo Chateau Gree Laroque, di piccole dimensioni per la zona (solo 2,4 ettari)



Francesco Brigatti, di Suno. Un altro modo di dire “Piemonte”

Francesco Brigatti, di Suno. Un altro modo di dire “Piemonte”

Di • 24 giu 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Paolo Rossi
Suno, città del vino dell’alto Piemonte novarese, non è certo tra le più conosciute mete del turismo del vino. Certo, sono famose Fara, Sizzano, Ghemme, Boca… Ma Suno? Per fortuna a Suno ci si può arrivare anche tramite la dritta di un ottimo ristorante, come La Torre di Romagnano Sesia: chiedendo all’oste di indicarmi i migliori produttori della zona, nella sua rosa dei nomi ha sentenziato: “Francesco Brigatti, di Suno”



Vini da terreni vulcanici: con Volcanic Wines alla scoperta di territori ed aziende di antica tradizione

Vini da terreni vulcanici: con Volcanic Wines alla scoperta di territori ed aziende di antica tradizione

Di • 10 giu 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina • 2 commenti

di Roberta Perna
Impresa non certo facile quella di riunire in uno stesso contesto vini provenienti quasi da tutta Italia, con storie, climi, uvaggi e tradizioni differenti gli uni dagli altri. Ma se a fare da comune denominatore è il terreno più poetico di questa terra, simbolo di distruzione e creazione, allora vale la pena provarci!



Monte Bernardi a Panzano: la “retromarcia” che punta al futuro

Monte Bernardi a Panzano: la “retromarcia” che punta al futuro

Di • 29 apr 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Da incallito frequentatore delle plaghe chiantigiane fin da tempi non sospetti (perché mai poi i tempi siano diventati sospetti -sempre che lo siano- non lo so, ma esordire così fa tanto figo!), ricordo ancora in che modo la piccola ed agguerrita cantina Monte Bernardi, all’origine, fece parlare di sé



Villa Calcinaia: il futuro è selezione. Con la Borgogna nel cuore

Villa Calcinaia: il futuro è selezione. Con la Borgogna nel cuore

Di • 15 apr 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Se in Chianti c’è una tenuta storica che è una, questa è Villa Calcinaia. Grazie soprattutto alla specificità non così frequente, per come saremmo portati a pensare, di appartenere alla stessa famiglia, i Conti Capponi, da “appena” 500 anni. Sebastiano Capponi, l’attuale proprietario, è un conte contadino. Di quelli che preferiscono di gran lunga indossare gli abiti del vignaiolo invece che dar sfoggio di etichetta e blasone.



Caven Camuna, una Valtellina all’avanguardia

Caven Camuna, una Valtellina all’avanguardia

Di • 18 mar 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Riccardo Modesti
Caven Camuna nasce nel 1982 per volontà dei fratelli Stefano e Simone Nera. Sede commerciale a Chiuro, in provincia di Sondrio, è oggi uno dei fiori all’occhiello della vitivinicoltura Valtellinese



Il Montù: l’anima “sociale” dell’Oltrepò Pavese

Il Montù: l’anima “sociale” dell’Oltrepò Pavese

Di • 17 dic 2014 • Rubrica: diLuoghi, In cantina • Un commento

di Riccardo Modesti
Montù Beccaria, amena località in provincia di Pavia, è un luogo ideale per la produzione di vino. Qui la vitivinicoltura la si respira per davvero, basta percorrere le strade d’accesso al paese per rendersene conto: una lunghissima teoria di vigneti ricopre infatti le colline, conferendo magia a questo paesaggio assolutamente unico



  2016 In vino veritas – L’AcquaBuona Via N.Sauro, 21 55045 Pietrasanta (LU) | Basato su WordPress e su un adattamento del tema Mimbo | Articoli (RSS) | Commenti (RSS)