Archivio rubrica: ‘In copertina’

L’orto del Fucino

L’orto del Fucino

Di • 25 mar 2015 • Rubrica: In copertina

di Franco Santini
L’Orto del Fucino. Nome altisonante per il progetto di una piccola e sconosciuta azienda agricola abruzzese che, per etica del lavoro e capacità di essere al passo coi tempi, rappresenta un bel modello da imitare e diffondere



Vecchio Mondo vs Nuovo Mondo: segnali di avvicinamento?

Vecchio Mondo vs Nuovo Mondo: segnali di avvicinamento?

Di • 4 mar 2015 • Rubrica: In copertina

di Franco Santini
Terroirist vs antiterroirist. Paladini del terroir vs l’accoppiata magica vitigno/enologo. Così la stampa specializzata d’oltreoceano era solita introdurre il confronto fra il vino europeo (“vecchio mondo”) e quello di nazioni come USA, Australia, Nuova Zelanda, Cile, Argentina, Sudafrica, nel complesso ribattezzate come “nuovo mondo enologico”



Barolo Castellero, il nuovo nato in casa Fenocchio

Barolo Castellero, il nuovo nato in casa Fenocchio

Di • 18 feb 2015 • Rubrica: In copertina

di Riccardo Farchioni
Sono le vigne che fanno l’anima di una cantina di Langa. Sarà cosi dovunque si faccia vino, ma in queste zone la religione del cru è celebrata in modo profondo. Non può dunque non fare notizia la nascita di questo nuovo Barolo



Qui Londra/”Pellegrini del giorno” al Borough Market

Qui Londra/”Pellegrini del giorno” al Borough Market

Di • 11 feb 2015 • Rubrica: Affari di gola, diCibi, In copertina

di Riccardo Farchioni
LONDRA – Sarà segno di italico provincialismo, ma questo Southbank di Londra ci ricorda un po’ i “Tras” o gli “Oltre” fiume che nelle nostre città indicano spesso vita cittadina più vera e magari un filo alternativa



Terre di Toscana, prima bellissima giornata: ecco alcune immagini (perché anche il vino fa parte de “La Grande Bellezza”…)

Terre di Toscana, prima bellissima giornata: ecco alcune immagini (perché anche il vino fa parte de “La Grande Bellezza”…)

Di • 3 mar 2014 • Rubrica: In copertina

Ecco una prima galleria fotografica della bellissima prima giornata del “Terre di Toscana VII”. Come sempre abbiamo avuto il nostro grande pubblico, che è accorso in massa. Oggi (dalle 11 alle 18) la giornata degli operatori (e non solo!), delle vecchie annate, e del secondo pomeriggio “goloso” di Golosizia