Assaggiati per voi: Château La Verrerie (Puget-Lauris - Francia)

Château La Verrerie
si trova nel cuore della Provenza, a sud della catena montuosa del Luberon. Il suo nome è dovuto al fatto che prima di ospitare una tenuta agricola era sede di una fabbrica di vetro e tutt'oggi vi si trova una esposizione dedicata alla vetreria vinicola dal settecento ad oggi. La trasformazione avviene per mano di Jean-Louis Descours, imprenditore delle calzature di lusso che aumenta la superficie dei vigneti dagli originari 30 ettari agli attuali 60 circa, beneficiando dell’aiuto del figlio Gérard e dell’enologo Jean-Jacques Coll. I vigneti, a trenta minuti da Avignone, hanno età comprese fra i venti e i quarant’anni, densità di 4500 ceppi per ettaro, e rese molto basse. La produzione dal 1985 in poi si è andata arricchendo fino allo Château Verriere Rosé, uscito nel 2005. I 47 ettari “in rosso” comprendono grenache (50%), syrah (40%) e cinsault, oltre a tre ettari di cabernet. I dieci ettari “in bianco” si ripartono fra roussanne, clairette, grenache bianco, barboulenc (due ettari ciascuno) oltre a tre ettari di viognier. La produzione comprende, oltre ai vini assaggiati, il Bastide Rouge (ancora a base di syrah e grenache), un Cabernet Sauvignon, un Viognier e un Rosé ottenuto da uve grenache.

Vini assaggiati

Côtes du Luberon AOC Blanc de Blancs 2004 (roussanne, grenache blanc, clairette, bourboulenc in parti uguali - 13.5%)
Di colore paglierino scarico, mostra tonalità olfattive chiare e acute di agrumi, di bella intensità e persistenza, a cui si vanno via via aggiungendo note di menta ed erbe, toni minerali, fieno. Buona grassezza e avvolgenza in bocca, dove si allarga prepotentemente e si addolcisce progressivamente, sfoggiando trama larga e ariosa.

Côtes du Luberon AOC La Verriere Rouge 2003 (syrah 50%, grenache - 14.5%)
Naso pungente, molto pepato, di bella intensità e persistenza. Attacco su note di frutta nera matura, che segna poi l'impostazione di tutto l’andamento di beva. Inizialmente pastoso, prosegue poi più scorrevole, terminando con un finale scintillante e segnato da un tannino dolce.

Côtes du Luberon AOC Grand Deffand 2003 (syrah 95%, grenache - 14.5%)
Colore cupo e naso minerale, profondo, austero, balsamico. Bocca imponente, molto pastosa e matura, la beva è importante e impegnativa. Come per il vino precedente la dolcezza del frutto rimane la nota più evidente in una bocca che comunque non difetta di complessità e offre anche rimandi balsamici e minerali. Tannino di grande sofficità.

Château La Verrerie
84360 Puget-sur-Durance - France
Tel +33 (0)4 90083298
Fax +33 (0)4 90082545
la-verrerie@wanadoo.fr
www.chateau-la-verrerie.fr


Assaggiati il 13 dicembre 2006
Schede di Luca Bonci e Riccardo Farchioni