Articoli per la parola chiave ‘Barbaresco’

Con quella faccia un po’ così… Barbaresco 2014. Prima parte: Barbaresco di Barbaresco

Di • 14 Giu 2017 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Se le conseguenze di una annata acida e piovosa, nei vini rossi, possono facilmente tradursi in un deficit strutturale, in profili “smilzi” e in una certa rugosità tannica, dobbiamo ammettere che la tipologia dei Barbaresco, in particolare, ha saputo ben districarsi dalle maglie dell’incompiutezza grazie alla esaltazione di talune doti seduttive, insite nel proprio dna, che di nome fanno snellezza, freschezza ed ariosità aromatica



Barbaresco 2013, il vino che respira. Prima parte: Barbaresco (e Alba)

Di • 8 Giu 2016 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
ALBA (CN)- Ho un’intima convinzione, più sentimentale che ragionata: se certi vitigni posseggono una natura tardiva e accade che l’andamento climatico stagionale riesca ad assecondare perbene questa vocazione, ossia consenta loro di maturare davvero tardivamente, ecco che l’uva è più contenta.



Christmas time: i vini (più) sorprendenti del 2015. E perché. Prima parte

Di • 30 Dic 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Diciamolo subito: non di classifiche si tratta, casomai di immedesimazioni. Senza queste ultime, d’altro canto, l’anno che ci avviamo a lasciarci alle spalle sarebbe stato meno gradevole e assai più ovvio, “degustativamente” parlando. Ora, il fine ultimo (e primario) di questa ennesima dissertazione sul tema è elencare sorprese



Gigi Bianco, il Barbaresco è femmina

Di • 2 Set 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
La gentilezza d’altri tempi di Susanna Bianco, la compostezza tutta contadina della madre Maria Vittoria, custode della vigna: si presenta con credenziali di forte umanità la piccola cantina artigianale Gigi Bianco, cantina storica storicissima di Barbaresco



Nebbiolo Prima 2015: il giorno dei cento Barbaresco in tre mosse. Prima: Alba e Barbaresco

Di • 3 Giu 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
ALBA (CN) – Che la sessione di assaggi maggenca proposta ad Alba nell’ambito del classico appuntamento tardo primaverile di Nebbiolo Prima (ancora una volta distintivo e riuscitissimo, come pochi altri nel panorama nazionale) potesse contemplare una certa numerosità di campioni in gioco, e quindi un certo impegno psico-fisico per il degustatore seriale, era da mettere nel conto. Certo non fino al punto da dover annoverare ben 100 Barbaresco in una mattinata sola!



Barbaresco, le nuove annate: Neive

Di • 17 Ott 2012 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
ALBA (CN) – La lettura, complessa e tutto men che banale, di una annata come la 2009 nella Langa vitivinicola investe a pieno titolo anche Neive. Territorio nel quale, rispetto a Treiso, brilla qualche luce in più, pur restando sostanzialmente gli stessi i paletti organolettici già tratteggiati in precedenza.



Barbaresco, le ultime annate: Treiso

Di • 26 Set 2012 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
ALBA (CN) – L’annata 2009 a Barbaresco -inteso come denominazione- è stata alquanto “selettiva”. I bicchieri, i nostri primi bicchieri, perlomeno ci suggeriscono questo. Una delle cause principali potrebbe stare nella calura insistente protrattasi nelle fasi topiche di accrescimento e maturazione del frutto



Giuseppe Cortese, il Barbaresco che resiste

Di • 22 Giu 2011 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Ci sono vini nati per correre. E per arrivare lesti alla meta. Sono lampi fugaci, amplessi frettolosi, dei quali presto ti dimenticherai. Poi ci sono i passisti, che prendono bene il fiato e resistono a lungo, sfiancando alla distanza avversari sopra avversari. Magari non li noti subito, ma li ricorderai per sempre. Sono gli affetti rari



Anteprima GoWine Barolo e Barbaresco. Quando il nebbiolo va dritto al cuore

Di • 16 Mar 2011 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Paolo Rossi
MILANO – È tempo di degustazioni en primeur. Giovedì 17 febbraio a Milano GoWine ha presentato una ricca schiera di produttori langaroli per portare alla ribalta i Barolo 2007 e Barbaresco 2008, ancora non immessi sul mercato ma che che usciranno in quest’anno, generalmente dopo l’estate.



Vignaioli di Langa scendono a Roma

Di • 8 Dic 2010 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Franco Santini
ROMA – Nella suggestiva cornice dello storico hotel Columbus, a due passi dalla basilica di San Pietro, è andata in scena la prima edizione di “Vignaioli di Langa”



Barolo e Barbaresco Festival 2010 a Roma

Di • 7 Lug 2010 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Franco Santini
ROMA – Lo scorso 23 giugno consueto appuntamento a Roma per il “Barolo e Barbaresco Festival”, l’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Cuneo, in collaborazione con la Regione Piemonte, la Provincia di Cuneo, le Enoteche regionali del Barolo e del Barbaresco, il Consorzio di tutela Barolo e Barbaresco Alba Langhe e Roero, Unioncamere, Confcommercio e Fipe



Azienda Agricola Taliano Michele: le calze di seta

Di • 30 Dic 2009 • Rubrica: In cantina

di Vincenzo Zappalà
Sull’orlo dei dirupi delle Rocche del Roero, a Montà d’Alba, vive e produce splendidi vini la famiglia di Michele Taliano. “Uno per tutti e tutti per uno” è la loro parola d’ordine, che nasce da una vera, sentita e semplice regola di vita: saper capire e seguire i valori dell’esistenza con passione, comprensione e partecipazione. Quando Michele Taliano inizia a parlare non è facile interromperlo. Ma perché poi bisognerebbe interromperlo?



La corsa di Valentinia e la storia millenaria di Ca’ del Baio

Di • 26 Ago 2009 • Rubrica: diLuoghi

di Vincenzo Zappalà
E’ ben nota la leggenda che avvolge l’origine del Monferrato. Durante il 900 dopo Cristo, il conte Aleramo, rimasto orfano dei genitori, si arruolò nell’esercito dell’imperatore Ottone. Invaghitosi della figlia del monarca, Alasia, e temendo le ira del padre di lei, scappò con la giovane cercando di nascondersi



Piccole orizzontali alle Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

Di • 22 Ago 2008 • Rubrica: In cantina

di Riccardo Farchioni Nonostante la famiglia di Grésy possieda quattro aziende fra Langhe e Monferrato, la gemma che brilla più luminosa è senza dubbio Martinenga. Fu proprio qui, fra l’altro, che avvenne la svolta voluta da un giovane Alberto di Grésy quando nel 1973 decise che era venuto tempo di vinificare in proprio quel vero […]



La provincia cuneese in ‘Tour’ presenta: il Barolo 2004 e il Barbaresco 2005

Di • 16 Lug 2008 • Rubrica: Attualità e idee

di Fabio Ciarla ROMA – Record di produzione e qualità, grande attenzione del pubblico e forte impatto comunicativo con la presentazione delle tappe piemontesi del prossimo Tour de France. Tutto in un pomeriggio. La provincia di Cuneo non poteva sperare in meglio per la tappa ‘romana’ del viaggio di presentazione del Barolo 2004 e del […]



Azienda Vitivinicola Rizzi: naturalmente classica

Di • 15 Gen 2008 • Rubrica: In cantina

Arrivando da Alba, e percorrendo quel magnifico scacchiere vitato che sono le langhe “barbareschiane’, la collina Rizzi è particolarmente suggestiva e incombe magnifica dall’alto. Stando lassù, proprio sulla sua sommità, non si poteva che renderle omaggio dedicando il nome dell’azienda proprio a lei, ma anche, indirettamente, ai ricci (“riss”, in piemontese) che la popolano. Così […]