Articoli per la parola chiave ‘Chianti Classico’

Lamole di Lamole: un pezzetto di storia sta anche qui, fra Chianti Classico Riserva e Vigneto di Campolungo

Di • 19 Dic 2018 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Riccardo Farchioni
La storia della viticoltura toscana è scritta anche qui, perché i primi vigneti vi vennero piantati ad alberello nel marzo 1945, all’alba dell’era post-bellica. A sua volta, in questa piccola verticale, un pezzetto della storia di Lamole di Lamole tracciata in un percorso che unisce annate molto diverse fra Chianti Classico Riserva e cru Vigneto di Campolungo



Associazione Viticoltori di Gaiole in Chianti: un esordio convincente

Di • 14 Nov 2018 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Riccardo Farchioni
Vanno di moda le associazioni di produttori che marcano una identità territoriale, specialmente in Chianti Classico. Dopo quelle nate a Panzano in Chianti, a Castelnuovo Berardenga e a Radda in Chianti ecco la analoga iniziativa dei viticoltori di Gaiole in Chianti che con Radda confina nella parte senese di uno dei comprensori vinicoli più famosi del mondo, sancita da un bell’evento inaugurale



Osteria di Volpaia in Chianti Classico: la fusione degli opposti

Di • 5 Set 2018 • Rubrica: diLuoghi, Mangiare bere uomo donna

di Fernando Pardini e Lorenzo Coli
Una estrosa macchina del tempo, ideale centrifuga solo apparentemente dicotomica fra la struggente aulicità di un contesto paesaggistico a forte impronta medievale e una contemporaneità cosmopolita tipica di un paese che intende accogliere e non arroccarsi. E’ una cucina che non ti aspetti, un crogiuolo di idee, e ti sorprenderà. A Volpaia, nel cuore del Chianti Classico.



Lamole di Lamole, una terrazza di cielo e vigne

Di • 4 Lug 2018 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Roberta Perna
Puoi aver degustato un vino più e più volte, puoi esseree in grado di coglierne ogni sua più minuta sfumatura ed elencarne ogni particolarità, puoi conoscere la sua storia, il numero di bottiglie prodotte, i gradi alcolici e le migliori annate, ed essere così certo di sapere ogni cosa di lui. Ma quando ti ritrovi nella sua terra, dove tutto ha avuto (ed ha ancora) inizio, allora ogni nozione si azzera, vogliosa di ripartire da un nuovo punto e con un’altra prospettiva.



La grande dolcezza del Chianti Classico in 14 Vin Santo

Di • 13 Giu 2018 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Leonardo Mazzanti
Chianti Classico e Vin Santo sono un binomio più che mai rappresentativo dell’amata Toscana. La Fisar Versilia ha pensato bene di organizzare due serate, una sorta di piccolo master, ai Vin Santo della Toscana: la prima più generalista con i Vin Santo provenienti da tutta la Toscana; la seconda, oggetto del reportage, focalizzata su quelli del Chianti Classico. Approfondirne la conoscenza attraverso 14 magistrali interpretazioni non capita spesso



Chianti Classico Collection 2018: le Riserve e le Gran Selezioni 2015

Di • 14 Mar 2018 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Riccardo Farchioni
FIRENZE – Riserva. Quale parola esprime in modo più efficace di questa il concetto di livello superiore, di scelta ponderata del meglio della propria produzione, di un vino che può invecchiare migliorando? Poi è successa una cosa: è arrivata la Gran Selezione



Vini d’Autore-Terre d’Italia, la quinta edizione si avvicina. Ecco i produttori e i vini in degustazione!

Di • 29 Mar 2017 • Rubrica: Senza categoria

Appuntamento a domenica 21 e lunedì 22 maggio per la quinta edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia, nelle belle sale dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore. 80 produttori, 400 vini da tutto lo stivale. Una prestigiosa, eclettica e per niente scontata compagine di vignaioli, vini e vitigni da nord a sud



I sogni son desideri: conservare il “culto del buono” per l’anno che verrà. O della incrollabile bellezza dei “vecchi” Chianti Classico di Badia a Coltibuono

Di • 28 Dic 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Vorrei poter sversare in questi vini un’infinità di parole, le parole che servono, quelle già scritte e quelle da far nascere ancora. Sono certo che le conterrebbero tutte senza sforzo



Quercia al Poggio in Chianti Classico, o della austera compostezza

Di • 23 Nov 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Mettiamo il caso che i ragionamenti vadano a parare su Monsanto. Beh, una volta esclusa la multinazionale (e noi la escludiamo ben volentieri), per gli enofili non ci sono santi: il pensiero punta dritto al Chianti Classico. Ecco, semmai è quando siamo lì che corre l’obbligo di una puntualizzazione



Tornare a Castell’in Villa. L’esperienza è globale: grandi vini, grandi cibi e….una principessa

Di • 19 Ott 2016 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Fra le tante categorizzazioni possibili immaginabili dell’amato mio mondo vitivinicolo, una mi sento di sottoscriverla: da una parte ci stanno quei produttori per la cui sopravvivenza mediatica e/o commerciale sembra siano indispensabili le “compagnie cantanti”, gli altoparlanti e i proclami. Dall’altra parte quelli che “anche no”. Ecco, Castell’in Villa, in Chianti Classico, appartiene di diritto alla seconda specie.



Chianti Classico, l’orgoglio di un territorio. Ed ecco l’annata 2014

Di • 27 Apr 2016 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Riccardo Farchioni
FIRENZE – Orgoglio Chianti Classico. Questo abbiamo percepito all’Anteprima ribattezzata “Chianti Classico Collection” che si è svolta come da diversi anni a questa parte alla Stazione Leopolda di Firenze a fine febbrario scorso



Christmas time: i vini (più) sorprendenti del 2015. E perché. Seconda parte

Di • 6 Gen 2016 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Eccoci all’ultima parte dedicata ai vini (più) sorprendenti d’Italì. Dal Friuli al Veneto, dalla Liguria alla Toscana, dalle Marche all’Abruzzo, giù giù fino alla Calabria e alla Puglia. Mille colori, e mille accenti diversi, per cominciare al meglio l’anno nuovo. Se non altro, fuor d’ovvietà



La prospettiva del bufalo 2015. Vini fuori dal coro: Toscana

Di • 7 Ott 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Ed eccoci arrivati alla Toscana e alla sua sterminata proposta enoica. Dalla quale estrarre nomi outsider o vini “via dalla pazza folla” è un esercizio stimolante, divertente, istruttivo, sempre foriero di possibilità e di sorprese.



Villa Calcinaia: il futuro è selezione. Con la Borgogna nel cuore

Di • 15 Apr 2015 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Se in Chianti c’è una tenuta storica che è una, questa è Villa Calcinaia. Grazie soprattutto alla specificità non così frequente, per come saremmo portati a pensare, di appartenere alla stessa famiglia, i Conti Capponi, da “appena” 500 anni. Sebastiano Capponi, l’attuale proprietario, è un conte contadino. Di quelli che preferiscono di gran lunga indossare gli abiti del vignaiolo invece che dar sfoggio di etichetta e blasone.



Chianti Classico 2013: alla ricerca del tempo perduto. O dell’armonia nelle forme

Di • 25 Mar 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
FIRENZE – L’annata 2013, per quel che è emerso dai primi assaggi comparativi effettuati alla Stazione Leopolda durante la tradizionale e ben organizzata kermesse Chianti Classico Collection 2015, mi sta proprio simpatica. E se definirla un toccasana potrebbe sembrare un filino esagerato, non possiamo certo negare che abbia giocato il suo bel ruolo da protagonista…



Il Chianti Classico della Berardenga. Seconda parte: vini e terroir

Di • 18 Mar 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Stili, terroir e vini della Berardenga, l’appendice (più) meridionale del Chianti Classico. Per iniziare a contarsi, puntando decisi sulla menzione geografica aggiuntiva in etichetta.



Flashback: schegge d’assaggio indietro nel tempo. Brunello di Montalcino, Chianti Classico “d’epoca”. Eppoi Josko Gravner

Di • 4 Feb 2015 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
L’anima del Canalicchio svelata da una vecchia annata di Franco Pacenti, il paradigma Brunello da una voce fuori dal coro, poi ancora il mitico Rosso di Josko Gravner e la toccante presenza di un “antico” Chianti Classico, di quei nomi che non senti più.



Flashback: schegge di assaggi indietro nel tempo. “Giulio”, Ramonet, Tenuta Bonzara, Rampolla, Ar.Pe.Pe…..

Di • 24 Dic 2014 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Da uno smagliante Giulio Ferrari ai grandi Borgogna di Ramonet; dai Merlot dei colli bolognesi ai “veri” supertuscans targati Rampolla. Eppoi lui, il Sassella Vigna Regina di Ar.Pe.Pe: il peso dell’aria



Terre di Toscana, 1 e 2 marzo 2015: l’ottava edizione di un grande evento

Di • 19 Nov 2014 • Rubrica: Senza categoria

Terre di Toscana, giunta all’ottava edizione, si svolgerà di nuovo a Lido di Camaiore, negli ambienti dell’affascinante UNA Hotel Versilia l’1 e 2 marzo 2015. Con il consueto, impressionante parterre di produttori e gli chef protagonisti di Golosizia