Articoli per la parola chiave ‘nebbiolo’

I vini del mese e le libere parole. Dicembre 2017

Di • 10 Gen 2018 • Rubrica: Prima pagina

di Fernando Pardini
Dicembre mese di consuntivi, smottamenti emotivi, distacchi di spina, feste a comando e promesse più o meno incerte per l’anno che verrà. Aleggia una sana aspirazione alla leggerezza e a non dar tutto per scontato, nei vini così come nelle cose della vita. E se non tutti i cambiamenti (anche di prospettiva) vengono per nuocere, come poter rinunciare a certe granitiche certezze, e al conforto che esse sole sono in grado di offrirci? Tutto questo nei vini del mese, e anche nelle libere parole



Tenute Sella, Lessona. La grandezza del terroir

Di • 11 Apr 2013 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Paolo Rossi
Alla scoperta dell’Azienda vinicola Sella, a Lessona (Biella, Piemonte). Cristiano Garella, enologo e amministratore aziendale, ci guida alla scoperta del particolare terroir del Nord Piemonte, nelle vigne del Lessona e del Bramaterra, e dei raffinatissimi vini che ne nascono.



Giuseppe Cortese, il Barbaresco che resiste

Di • 22 Giu 2011 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Ci sono vini nati per correre. E per arrivare lesti alla meta. Sono lampi fugaci, amplessi frettolosi, dei quali presto ti dimenticherai. Poi ci sono i passisti, che prendono bene il fiato e resistono a lungo, sfiancando alla distanza avversari sopra avversari. Magari non li noti subito, ma li ricorderai per sempre. Sono gli affetti rari



Cento per cento rosso – I monovitigni

Di • 23 Mar 2011 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Riccardo Brandi
Cento sono i vini, tra etichette ed annate, che con mio grande stupore si sono sommate nel lungo lavoro di ricerca e studio intentato nell’universo dei grandi rossi italiani da invecchiamento. Dopo l’esperienza interessante e gratificante nel mondo dei vini passiti, ho voluto sperimentare la stessa tipologia di lavoro in questo affascinante e ben più ampio ambito enologico



Eraldo Viberti: un Barolo di Borgogna

Di • 23 Set 2010 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Vincenzo Zappalà
Nella frazione Santa Maria del celebre centro di La Morra, cuore del Barolo, Eraldo Viberti produce un vino che riesce a coniugare l’essenza stessa di quelli che possono essere considerati i due più grandi vitigni: nebbiolo e pinot nero.Nella frazione Santa Maria del celebre centro di La Morra, cuore del Barolo, Eraldo Viberti produce un vino che riesce a coniugare l’essenza stessa di quelli che possono essere considerati i due più grandi vitigni: nebbiolo e pinot nero



Luigi Oddero e la sua “specola” celeste

Di • 5 Mag 2010 • Rubrica: Attualità e idee

di Vincenzo Zappalà
A circa un mese dalla scomparsa, vorrei dare il mio piccolo contributo alla straordinaria figura di Luigi Oddero, uno dei più grandi “signori” di Langa. La mia conoscenza diretta è durata veramente un soffio, ma è stata sufficiente per capire la grandezza dell’uomo prima ancora che del vignaiolo. E allora permettetemi questo breve ricordo personale, che dedico dal profondo del cuore alla sua famiglia e ai suoi collaboratori



Roma Vino Excellence & Merano Wine Festival: la verticale del Barolo Le Vigne di Luciano Sandrone

Di • 3 Mar 2010 • Rubrica: Il vino in dettaglio

di Franco Santini
ROMA – Il Roma Vino Excellence & Merano Wine Festival è una nuova iniziativa che nasce dall’intuito e dalla passione di due bravissimi professionisti del vino: Helmut Koecher, patron del Merano Wine Festival, e Ian D’Agata, wine writer di solida reputazione e direttore dell’International Wine Academy di Roma



Azienda Agricola Taliano Michele: le calze di seta

Di • 30 Dic 2009 • Rubrica: In cantina

di Vincenzo Zappalà
Sull’orlo dei dirupi delle Rocche del Roero, a Montà d’Alba, vive e produce splendidi vini la famiglia di Michele Taliano. “Uno per tutti e tutti per uno” è la loro parola d’ordine, che nasce da una vera, sentita e semplice regola di vita: saper capire e seguire i valori dell’esistenza con passione, comprensione e partecipazione. Quando Michele Taliano inizia a parlare non è facile interromperlo. Ma perché poi bisognerebbe interromperlo?



Ottantamila anni fa

Di • 10 Dic 2009 • Rubrica: Attualità e idee

di Vincenzo Zappalà
Tutte le grandi meraviglie dell’Universo hanno un’origine rapida e violenta. Non può quindi essere diversa la nascita di un territorio unico ed irripetibile come il Roero. Il nostro eroe Alimenoh assiste alla “cattura” del Tanaro e ce la descrive con la semplicità e la passione che solo lui poteva possedere



F.lli Alessandria, la casa del Barolo

Di • 9 Dic 2009 • Rubrica: In cantina

di Fabio Pracchia
Camminiamo, io e Vittore, per una Verduno deserta e riflessiva. La nebbia lambisce i contorni delle case, lasciandoci galleggiare fino alla Trattoria dai Bercau, a due passi dalla cantina. Vittore rappresenta la quinta generazione dell’azienda F.lli Alessandria di Verduno



Anteprima Chianti Rufina: match fra sangiovese e nebbiolo

Di • 1 Dic 2009 • Rubrica: Il vino in dettaglio

di Roberta Perna
FIRENZE – Una presentazione in anteprima sicuramente particolare quella del Chianti Rufina che si è svolta venerdì 13 novembre al Grand Hotel di Firenze e che si è conclusa il giorno successivo con la presentazione delle annate 2008 e delle Riserve 2007



Barbaresco DOCG Rabajà 2006 – Bruno Rocca Rabajà

Di • 5 Set 2009 • Rubrica: L'appunto al vino

di Fernando Pardini
Parto dalla fine, ossia dal riassaggio del giorno dopo, immancabile come sempre. L’eloquio appare chiaro, i lineamenti estremamente focalizzati. Non una incertezza, non più. Rarefazione aromatica (sì, avete capito bene), seducente florealità, timbrica fruttata (senza ovvietà) ed un profilo scattante, profondo, struggente e conquistatore. Tutto questo può apparire sorprendente?



Barolo DOCG San Lorenzo 2004 – Fratelli Alessandria

Di • 30 Apr 2009 • Rubrica: L'appunto al vino

di Fernando Pardini
Di fronte a un colore come questo non aver timore di perderti le sfumature, perché ci vedi l’essenza e il contorno, il fondo e la superficie. E’ una trasparenza confortante la sua, la saldezza che c’è dietro te la lascia solo immaginare. Ecco, di fronte a un colore così inizi ad immaginare



Azienda Matteo Correggia: il futuro è già qui

Di • 29 Apr 2009 • Rubrica: In cantina

di Vincenzo Zappalà
La frase ricorrente che sento in giro e che continua a tormentarmi spesso e volentieri è sempre la stessa: “non ci sarà più il vino di Matteo”. E devo trattenermi a stento. No, lo so benissimo, non ci sarà più quel vino. Ma dopo otto anni dalla sua drammatica fine non sarebbe stato comunque lo stesso



Azienda Vitivinicola Pace: quella strana coppia

Di • 19 Mar 2009 • Rubrica: In cantina

di Vincenzo Zappalà
Nel cuore del Roero, salendo da Canale verso Cisterna, troverete uno dei tanti “belvedere” mozzafiato di questo territorio, forse ancora poco noto, ma dalle caratteristiche straordinarie. Il Roero prende la fisionomia definitiva durante uno di quegli eventi catastrofici che la Terra ha da sempre vissuto e che continuerà a vivere, uomo o non uomo



Il caso Brunello di Montalcino

Di • 26 Ago 2008 • Rubrica: Attualità e idee

Riceviamo e volentieri pubblichiamo di Angelo Gaja Nella decade sessanta i vigneti di sangiovese atti a produrre Brunello di Montalcino non raggiungevano i 60 ettari, i produttori una ventina, le bottiglie prodotte non più di 150.000; nello stesso periodo gli ettari piantati a nebbiolo nell’area del Barolo erano 500, 115 i produttori/imbottigliatori, 3.000.000 le bottiglie […]



Piccole orizzontali alle Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

Di • 22 Ago 2008 • Rubrica: In cantina

di Riccardo Farchioni Nonostante la famiglia di Grésy possieda quattro aziende fra Langhe e Monferrato, la gemma che brilla più luminosa è senza dubbio Martinenga. Fu proprio qui, fra l’altro, che avvenne la svolta voluta da un giovane Alberto di Grésy quando nel 1973 decise che era venuto tempo di vinificare in proprio quel vero […]