Articoli per la parola chiave ‘vini naturali’

Macerarsi sui macerati

Di • 28 Nov 2018 • Rubrica: Attualità e idee

di Fernando Pardini
Sgombriamo subito il campo da ogni ragionevole dubbio: non ci riferiremo, qui, a persone insicure o affette da mancanza di autostima. Casomai, ad una analisi sul mondo dei VINI macerati alla luce del tempo e dell’esperienza. E di come tale mondo vada sovente ad incastrarsi con una superiore esigenza di purezza, sia nella prassi enologica che nella vita. In fondo, di come per certi ambiti il vino possa considerarsi un gesto politico, e di come però la vedo io, tutta questa faccenda



Vinessum 2018. Cronaca (personale) di un evento

Di • 20 Giu 2018 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Marco Bonanni
Quinto appuntamento con Vinessum, distintiva kermesse che ha a cuore le produzioni vinicole biologiche e biodinamiche. Un centinaio i banchi di assaggio e i produttori presenti, con una forte tendenza all’empatia e alla condivisione. Qui un nostro racconto sul tema.



Vini di vignaioli 2014, l’allegro ed interessante happening dei vini naturali

Di • 26 Nov 2014 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Riccardo Farchioni
FORNOVO DI TARO (PR) – L’allegro happening dei vini naturali di Fornovo di Taro ideato e portato al successo da Christine Cogez-Marzani è cresciuto. Si percepisce subito, appena entrati el tendone della Pro-loco, che lo sguardo si può allargare molto di più che negli anni precedenti. Bene



“Non è il vino dell’enologo”, recensione del libro di Corrado Dottori

Di • 31 Gen 2013 • Rubrica: Attualità e idee, Da leggere

di Franco Santini
I suoi Verdicchio sono buoni ed originali. Ho letto recensioni molto positive da parte di colleghi che stimo e che seguo sempre con piacere. Le due prefazioni sono a firma di Jonathan Nossiter e Giampaolo Gravina, esperti e amanti del vino dallo spirito critico mai scontato o banale



“Naturale” a Navelli: quando il vino può far rinascere una città

Di • 31 Mag 2012 • Rubrica: Attualità e idee

di Franco Santini
NAVELLI (AQ) – Navelli è un piccolo paesino dell’entroterra abruzzese in provincia dell’Aquila. Molti lo conoscono per il suo zafferano, giustamente ritenuto il migliore al mondo (e se lo dice anche il topolino di Ratatouille dev’essere per forza così!). Per due giorni Navelli però è stato anche il paese del vino “naturale”



Azienda Pàcina: quando un vino è cultura, tradizione e Natura

Di • 5 Ott 2011 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Vincenzo Zappalà
Non è passato molto tempo da quando ho espresso le mie idee sul fatto che il vino possa essere opera d’arte. Che lo possa essere o no, resta il fatto che spesso le meraviglie dell’arte, della natura e dell’anima umana riescono a compenetrarsi ed essere rappresentate da un singolo vino. Questo è il caso del Chianti dei Colli Senesi dell’Azienda Pàcina



La neve scende e La Terra Trema, al Leoncavallo

Di • 4 Dic 2008 • Rubrica: Il vino in dettaglio

di Luca Bonci e Paolo Rossi
MILANO – Il timbro col trattore e la bandiera col teschio ce l’abbiamo ancora sulla mano, contromarca meno tecnologica di quella visibile ai raggi ultravioletti che segna i visitatori del Festival di Merano, e questa non è certo l’unica differenza tra la “strafiga” manifestazione altoatesina e la parata dei contadini che si tiene al Leoncavallo, storico centro sociale e, per alcuni, inguaribile bubbone purulento della Milano da bere.