Articoli per la parola chiave ‘vino Nobile di Montepulciano’

Vino Nobile di Montepulciano Crociani: di tanto amore. O della autenticità di un cantastorie

Di • 31 Ott 2018 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Statura autorale dal fascino antico, i vini di Susanna Crociani, da Montepulciano, parlano al cuore con la sincerità e la profondità dei migliori esemplari della specie, sotto l’egida di una manifattura classica nei gesti e nei modi. Che sono poi i gesti e i modi di una vignaiola ostinata e sui generis, la cui coscienza critica e la cui dolcezza d’animo sono le apparenti dicotomie di un carattere forte e passionale, impermeabile ai ricatti dell’omologazione stilistica e dei deja vu.



Poderi Boscarelli a Montepulciano: nobile l’animo, Nobile il vino. Con proprietà transitiva

Di • 24 Ott 2018 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Con la scusa e il supporto di una profonda verticale di Vino Nobile di Montepulciano focalizzata sugli ultimi 15 anni di Boscarelli, tratteggiamo una storia speciale che ha portato una famiglia genovese ad approdare in Toscana per realizzare vini identitari e senza dar niente per scontato. Come il fatto che in ognuno di quei vini, e in ogni passaggio di tempo ( di stile), sia possibile rintracciarvi il carattere dei loro artefici.



Cantina Crociani a Montepulciano, o degli infiniti ritorni

Di • 26 Lug 2017 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Marco Bonanni
Negli anni non ho più apprezzato un “sapore” così. E dire che di tempo ne è passato, ma non ricordo di aver provato mai più niente di simile. Rimane ancora un sapore che non vi so raccontare. Ne parlavamo già da qualche tempo e quello sarebbe stato il giorno. Eravamo elettrizzati. Ci eravamo dati appuntamento dietro una vecchia casa diroccata dove si andava spesso a giocare



Tenuta Trerose a Montepulciano. L’onda lunga del lago e la benedizione di Santa Caterina

Di • 12 Apr 2017 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
Se avrete occasione di recarvi alla Tenuta Trerose di Montepulciano non potrete non convenire su un paio di aspetti che saltano agli occhi: primo, ammazza quanto è bello il posto! Subito ti accoglie, e subito ti infonde un senso di placida rilassatezza. E’ proprio un bel vedere



Contucci a Montepulciano. L’orgoglio di un vino Nobile e “resistente”. E una verticale lunga cinque decadi

Di • 22 Mar 2017 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Fernando Pardini
D’accordo, il contesto è portatore sano di suggestioni. E potrebbe renderti psicologicamente succube di una bellezza antica ma al tempo stesso ancora pulsante e viva. Quella in cui ti trovi immerso



Nobile di Montepulciano, fra nomi storici e nuovi produttori

Di • 22 Feb 2017 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Roberta Perna
MONTEPULCIANO (SI) – I numeri del Vino Nobile di Montepulciano parlano chiaro: 500 milioni di euro tra valori patrimoniali, fatturato e produzione, cifre che tengono ancorato sul podio il comparto vino



Massimo Romeo, l’artigiano del Vino Nobile di Montepulciano. Lipitiresco in verticale

Di • 4 Gen 2017 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Recarsi dal più piccolo produttore di Montepulciano, o quasi, è come riappropriarsi della giusta misura per traguardare le cose e riappacificarsi con il buon senso che le “muove”. La dimensione è familiare, la casa una casa-cantina; di conseguenza le distanze si accorciano e il contatto umano si arricchisce di verità dispiegate e senza filtri.



Christmas time: i vini (più) sorprendenti del 2015. E perché. Seconda parte

Di • 6 Gen 2016 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Fernando Pardini
Eccoci all’ultima parte dedicata ai vini (più) sorprendenti d’Italì. Dal Friuli al Veneto, dalla Liguria alla Toscana, dalle Marche all’Abruzzo, giù giù fino alla Calabria e alla Puglia. Mille colori, e mille accenti diversi, per cominciare al meglio l’anno nuovo. Se non altro, fuor d’ovvietà



Boscarelli, lavori in corso a Montepulciano. Dai Marchesi un pomeriggio che non ti aspetti

Di • 1 Ago 2012 • Rubrica: diLuoghi, In cantina

di Francesca Lucchese
Confesso che Boscarelli è il primo nome che mi viene in mente quando penso al vino Nobile di Montepulciano. E la mia prima visita alla cantina dei marchesi De Ferrari Corradi me l’ero immaginata piuttosto formale e a tratti austera come si conviene a un’azienda blasonata, con tanto di stemma araldico



Anteprime toscane 2012: le ultime annate del Vino Nobile di Montepulciano

Di • 7 Mar 2012 • Rubrica: diVini, Il vino in dettaglio

di Claudio Corrieri
MONTEPULCIANO (SI) – L’anteprima del Vino Nobile 2012 svoltasi alla Fortezza di Montepulciano ha offerto spunti molto interessanti per la comprensione di una denominazione la cui lettura risulta peraltro sempre piuttosto ostica in questa fase evolutiva