Capodanno nel centro d’Italia

0
10229

Quando, ormai diversi anni fa, Il Bistrot aprì a Rieti, portò una boccata d’aria nuova nella cucina di questa (fin troppo) quieta cittadina laziale, il cui centro è stato apprezzabilmente valorizzato, anche se dopo un po’ la sensazione di salotto borghese spinge a reinventarsi flâneur e a perdersi nell’intreccio di strade buie con il loro cupo ma fascinoso carattere medievale.

Diventato presto (e giustamente) beniamino delle guide, Il Bistrot sta in centro a Rieti, e anche nel centro d’Italia, visto che la piazza San Rufo dove si aprono le piccole sale e la graziosa veranda è indicato da una antica tradizione come umbilicus Italiae.

Una boccata d’aria nuova rispetto a una cucina semplice di terra -qualche primo di invenzione locale e naturalmente le celeberrime ricette amatriciane- giocata soprattutto sulla leggerezza della mano ai fornelli, alcune materie prime in più e idee intelligenti per accostarle.

Il carattere di questo ristorante ha trovato conferma in un cenone di Capodanno (tutto pesce) che dopo un antipasto piacevole e non privo di ghiotte crudité, ha visto un Risotto ostriche e Champagne pungente, salmastro e agrumato (anche se un po’ troppo al dente), dei Paccheri all’aragostina con una salsa al pomodoro di cottura saggiamente breve, un Pesce al cartoccio in forma di zuppetta anch’esso lieve, e un Semifreddo al pistacchio in qualità di coinvolgente incontro/scontro fra dolce e salato.

Il Bistrot
Piazza San Rufo, 25 – Rieti
Tel. 0746 498798
www.bistrotrieti.it

altre immagini

Riccardo Farchioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here