The another side of Verduno

0
7620

In controtendenza rispetto ai tempi che corrono.
Un vino di gioia. E di condivisione.
E di grazia femminea.
Tutto giocato su toni aerei e “librati” di fiori e spezie officinali.
Il ritmo nel proprio dna. La levità che si fa sostanza.
Pelaverga. Burlotto.
E poi, in fondo, a parlare è la terra. Niente di più, niente di meglio.

FERNANDO PARDINI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here